17/05/10

Flower Monday #9

Il mare alle porte di Siena.
Con i suoi cucuzzoli che lo fanno sembrare un paesaggio lunare e le  terre ondulate dai colori sempre incantevoli nel variare delle stagioni, a dispetto di un clima che ovunque sembra impazzito.
Ma non qui.
Una strada magica da abbandonare di tanto in tanto per affascinanti deviazioni. Per scoprire un vecchio casale, un piccolo borgo appollaiato su una collina o magari un trecentesco molino. Per perdersi tra le mille sfumature di verde della campagna macchiata di rosso…

 
 Scivolare lungo la strada lungo la quale i pellegrini giungevano a Roma, attraverso le Crete senesi, incontro ad un piccolo Borgo medioevale in festa.
Per ridere, giocare, tornare per un giorno indietro di quasi mille anni, tra una dama e un cavaliere, uno scherzo e un'operetta bislacca.

 
Mentre la ginestra elegante abbelir l’erme contrade che cingon le cittade.


 Per sfuggire alla pioggia che ci sta regalando questa Primavera.
Buon inizio settimana a tutti e voi e che arrivi dunque la dispettosa bella stagione…

6 commenti:

  1. Le Crete senesi: uno dei territori più incantevoli di questo nostro meraviglioso Paese. Magnifiche foto. Grazie per la gita virtuale.
    :o)

    RispondiElimina
  2. Torno sempre volentieri in Toscana perché la adoro. La mia regione preferita in assoluto!

    RispondiElimina
  3. Come si può non amare questi luoghi??
    Buon inizio settimana carissima!

    RispondiElimina
  4. Luoghi affascinanti... come i papaveri... vero? Così delicati ma allo stesso tempo "aggressivi"... così fragili ma passionali ... è proprio un fiore che mi piace tanto! Ma mi piacciono tanto anche le ginestre gialle e calorose... e poi.... e poi... insomma tutti i fiori mi piacciono e adoro questi "nostri" flower monday ;-D

    RispondiElimina
  5. Ho lasciato il cuore nelle Crete Senesi, tre anni fa...la voglia di ritornarci è tanta...grazie per aver condiviso con noi anche questa meta!

    ciao
    Giuliana

    RispondiElimina
  6. Ma pensa, anche noi siamo appena tornati dalle incantevoli colline senesi. Chissà che tra tanti papaveri, ci siamo incrociate inconsapevolmente...

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin