28/06/10

Smile’s Monday #2

Sorrisi rubati...

Alla Mamma entusiasta, davanti alle sorprendenti gag del Mago, al Mago soddisfatto, mentre ringrazia un pubblico caloroso.
Sorriso #2DSC_0553
  Sorriso #2DSC_0565
Alla  Moglie trepidante mentre una poiana vola sulla testa del marito, alla Nonna orgogliosa quando sulla spiaggia  il nipote fa il primo tuffo in acqua.
Sorriso #2DSC_0623

Sorriso #2DSC_0687
Da quando abbiamo cominciato questo viaggio tra i sorrisi mi ritrovo più spesso ad osservare gli altri e ad assistere a questi piccoli miracoli della vita.
Questo fine settimana denso di emozioni si è arricchito della gioia degli altri e mi ha insegnato ancora una volta qual'è il vero senso del viaggio.
Quello di fermarsi ad ascoltare, aprire il cuore al pianeta, sgranare gli occhi e spalancare l'anima davanti alle cose piccole e grandi o entrambe le cose.
Imparare a godere dei propri sentimenti e di quelli altrui.
Si possono percorrere milioni di chilometri in una sola vita senza mai scalfire la superficie dei luoghi né imparare nulla delle persone che sfioriamo. Spostarsi è facile. Spesso ce lo impone il lavoro, oppure si vola da una parte all'altra del pianeta per spedire cartoline, scattare fotografie, comprare ricordini per parenti e amici, e tornare indietro identici a come si è partiti.
Viaggiare con gli occhi sgranati davanti alle meraviglie altrui è inutile, quando l'anima resta chiusa nella cassaforte di casa. William Least Heat-Moon
E mi piacerebbe fare come quel Grikonis che nel meraviglioso racconto di Kondrotas collezionava tramonti dentro a barattoli usati. All'occorrenza ne sceglieva uno, tutti rigorosamente classificati con una data, un luogo, una stagione, tra  cumuli di scatolette di marmellata, storte e arrugginite e bottiglie di vetro con le tracce di colla sbruciacchiate, ad indicare che anche  lì c'erano state le etichette.
 Lo apriva e puff, la stanza veniva invasa da una cortina di luce argentea.
Devo confessare che avevo molta paura di non riuscire. E infatti le prime prove non furono buone, ma compresi presto dov'era il mio errore. Non occorre semplicemente guardare il sole che cala. Bisogna invece VIVERE quella visione. Concentrare in uno, nel tramonto, tutti i propri sentimenti e pensieri...Il collezionista, Tomas saulius Kondrotas.  Racconti dal mondo a cura di D. Manera
Sorrisi...

27 Giugno
Versilia
Estate

Sorriso DSC_0682
25 Giugno
Parco Oltremare
Estate
Siles #2

9 commenti:

  1. belli i sorrisi, mettono allegria e stupenda la citazione: credo lo metterò nei libri da leggere!! ;)

    Buon sorriso anche a te!

    RispondiElimina
  2. Ecco tutti i sorrisi che oggi giornata iniziata nel modo peggiore mi rimettono in pace con il mondo....
    Grazie Dani anche io ero in versilia il 27

    RispondiElimina
  3. Che belle parole, colgono appieno il senso del viaggio in sè, stupende foto!
    un bacione,
    Amalia

    RispondiElimina
  4. Che stupendevole emozione questi sorrisi.... ed il libro sembra davvero interessante, da mettere in lista!

    RispondiElimina
  5. trasmettono proprio felicità!...il potere immenso di un sorriso!!!
    un abbraccio e un sorriso

    RispondiElimina
  6. Che bello vedere un po' di facce allegre in questo mondo di musi lunghi.
    Bravissima!!
    Laura

    RispondiElimina
  7. finalmente ho pubblicato il post sul viaggio di Stanley qui da noi, scusami per il forte ritardo,
    un bacione!

    RispondiElimina
  8. Hi theгe cοlleаgues, its impresѕive агticle оn thе topic оf educationand fully dеfined, kеep it up all the
    time.

    my homepage: 888 Poker Bonus

    RispondiElimina
  9. Thanκѕ very nice blog!

    my sіte ... 888 Poker Promotions

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin