29/04/11

Caccia ai quadri! Circuito Van Gogh ad Arles


Esterno di caffè di notte fuori dal caffè van Gogh in Place de Forum ad Arles
Gli mancava il sole o forse era semplicemente stanco della frenetica e vivace vita parigina. Una gelida mattina d'inverno senza dire niente a nessuno Van Gogh fece la valigia e partì, verso Sud, incontro alla luce, alla pienezza di colori e ad un proprio piccolo paradiso di solitudine e semplicità.
Fino ad Arles, fino a quella  casa  gialla in Place Lamartine, con le pareti lilla pallido e il pavimento a mattoni rossi...

28/04/11

Sudoku per bambini


Qualcuno l'ha definito il cubo Rubik del ventunesimo secolo, altri non cominciano bene la giornata se non ne finiscono almeno uno. Quello che è certo, è che la sudokumania ha stregato negli ultimi anni milioni di persone. Dalla metropolitana alle fermate degli autobus, in treno, dal dentista, sui quotidiani o negli Iphone, queste cellette pieni di numeri si trovano un po' dappertutto.

27/04/11

Arles. Il mercato del Sabato mattina

Se decidete di visitare Arles dovete assolutamente farlo il Sabato mattina.

Perchè il Samedi matin c'è un rito irrinunciabile, un'occasione unica per insinuarsi tra la gente e assaporare profumi, colori, voci, suggestioni del plus beaux marchés de Provence.
Il più bello ma anche il più grande. Oltre due chilometri di bancarelle traboccanti di prodotti di ogni tipo, dai vestiti alle spezie, dalla carne al pesce, dolci, formaggi, borse, giocattoli e per pochi euro potete persino portarvi a casa una gallina (viva)...

26/04/11

A Family Easter break


Populonia


"Abbiamo prenotato uno chalet in un village sulla Costa degli etruschi, ne prendo uno anche per voi?"
E' cominciato così  questo fine settimana lungo, un po' Pasqua, un po' San Jordi, un po' riunione di famiglia, con una telefonata di Nonnagiramondo che dopo più di anno ci ha rimesso in viaggio tutti insieme.

22/04/11

Ispirazioni: quattro idee last second per un lungo weekend di Pasqua

 Per chi ha voglia di fare pazzie, regalarsi un piccolo sogno da dividere con la propria famiglia. Buttare quattro cose in valigia e non pensarci troppo su, fare qualcosa di speciale per festeggiare questo lungo weekend di Pasqua.
Quattro idee last second, per chi ama il mare, la montagna, il lago, la campagna...

Montagna: Ortisei e Alpe di Siusi
 
Un misto di leggende e paesaggi affascinanti, case color pastello e montagne che sembrano guglie in questo straordinario angolo della Val Gardena che  incanta ogni volta come fosse la prima.

21/04/11

Come preparare uova di...dinosauro.


Occorrente:
uovo
polvere di gesso da muratura
acqua
colorante alimentare (opzionale)
dinosauro o altro oggetto da inserire all'interno del guscio

Togliere parte del guscio superiore di un uovo e svuotarlo.  Colorare l'uovo immergendo il guscio in un bicchiere con colorante alimentare, due cucchiai di aceto e acqua e decorare a piacere.

20/04/11

Cycling in Camargue.Una pedalata fino al faro


Un villaggio ai confini della terra, un reticolo di casette bianche lungo le strade polverose, storie , leggende,  ostriche e vino bianco sulla spiaggia. E' Saintes Maries de la Mer, un villaggio un po' francese e un po' spagnolo, dove i mandriani si mescolano a ballerini di flamenco e le gitane ti leggono il futuro sulla mano. Nelle cabanes sul lungomare si gustano moules-frites e pesce freschissimo e fuori dai ristoranti esplode il profumo della paella.

19/04/11

Gradara, da Paolo e Francesca a Peter Pan ed Harry Potter.

 
Amor, ch’ha nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona
Dante Alighieri, Inferno V
Alcune ipotesi dicono sia avvenuto proprio qui, quell'atroce delitto che spense la vita dei due giovani amanti.
In una delle fortezze malatestiane più belle e sicure per una giovane di singolare grazia che spesso era costretta da sola per le prolungate assenze del marito.
Ma al di là delle  innumerevoli storie e leggende intrise nei mattoni che incorniciano le architetture medioevali, il Borgo fortificato di Gradara incanta da subito il visitatore che varca la grande porta che un tempo ospitava il ponte levatoio.

18/04/11

Ricetta di un magico weekend per tutta la famiglia.

Prendete un  fine settimana qualunque e trasformatelo in un magica avventura  per tutta la famiglia.

un affascinante borgo senza tempo ricco di meraviglie per grandi...

14/04/11

A bordo del Tiki III

TikiIIIDSC_0249
Le mattine sono fatte di madeleines e café au lait, lunghe corse sulla spiaggia davanti a casa prima di cominciare  nuove avventure accompagnati dal canto dei gabbiani o dal curioso borbottio dei fenicotteri.
Questa terra ci riempie di energia, di voglia di fare, esplorare, viaggiare attraverso paludi e strade non strade, mari rosa e piccoli grandi fiumi...

12/04/11

Mu Torere, un gioco dalla terra della grande nuvola bianca

 Mu torereDSC_0903  
 Si dice  ci giocassero i navigatori polinesiani che lasciavano la Nuova Zelanda poco meno di un paio di secoli  fa . L'avevano imparato dalla tribu maori degli Ngati-Porou  discendente forse da quel Paikea che secondo la leggenda arrivò sull'isola trasportato sul dorso di una balena.

11/04/11

Camargue, parliamo di cibo...prima parte

Saucisson d'Arlessalsicce di toroDSC_0534
Senza  dubbio una delle tante gioie del viaggio è  quella di assaporare gusti nuovi, scoprire attraverso l'assaggio il piacere di mangiare qualcosa di indissolubilmente legato alla terra, alla storia, alle tradizioni del paese che andiamo a conoscere.
Ecco allora che questa miniguida  della Camargue non può rinunciare ad accennare qualcosa sui piaceri culinari di questa magica terra dove l'occhio non trova fine né confine.

07/04/11

Camargue. Le saline di Aigues Mortes

camargueDSC_0130
Tutto ebbe inizio nella casa di un pescatore della zona di Nha Trang, in Vietnam...

Il vecchio era sul punto di morire e prima di lasciare questo mondo volle dividere quel che aveva tra i due figli Tam e Dai.
Quest'ultimo era un uomo malvagio e disonesto e sostituendo la resistente rete da pesca del fratello con una vecchia e malandata lo portò alla povertà, costringendolo a vendergli tutti i beni.
Una sera mentre il povero Tam piangeva dalla disperazione gli apparve uno strano personaggio dalla lunga barba bianca che volle premiare la sua bontà con un regalo.

06/04/11

Back Home

camargueDSC_0883
Quasi un migliaio di chilometri ieri e poi di nuovo a casa, da una manciata di ore che sembrano già un eternità.
Guardo fuori dalla finestra e mi aspetto ancora di vedere il mare, gli etanges, il Rodano, i fenicotteri rosa che si confondono con il tramonto. 
Le valige sonnecchiano vicino alla porta, le scarpe piene di granelli di sabbia e il diario di viaggio di mio figlio qui vicino a me.
Da stamani non faccio che sfogliarlo, passo le dita sulle pagine e il cuore  trabocca d'emozioni.
E' il primo carnet de route  fatto completamente da solo.

04/04/11

Saluti dalla Camargue

camargueDSC_0123
Innumerevoli emozioni sono quelle che stiamo vivendo in una regione che ci ha irrimediabilmente stregato.
Tutti.
 camargueDSC_0362
 camargueDSC_0283
A bordo di treni a vapore, barche centenarie o pedalando per chilometri avvolti da un qualcosa di magico.
 camargueDSC_0701
 camargueDSC_0390
Ancora un paio di giorni qui in Camargue prima di tornare a casa, e so già quanto ne sentiremo la mancanza.
 camargueDSC_0661
Ma non vedo l’ora di condividere questo viaggio con voi, tappa dopo tappa…
Una meravigliosa settimana a tutti voi.
Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin