Concorso Fotografico: Funny Travel with your family. Vinci un Fun weekend!



Burleschi, allegri, giocosi, buffi, divertenti.
Quante volte abbiamo riso e scherzato in viaggio insieme alla nostra famiglia. Perchè le vacanze a volte sembrano fatte apposta per questo, per ridere unitamente, prendersi un po' in giro, burlarsi giocando con debolezze e goffaggini o condividendo l'ilarità di certi eventi inattesi.
Non so voi ma quando ripenso ai miei viaggi da bambina i momenti che amo di più ricordare sono proprio questi, quando chiudo gli occhi e sento il suono delle nostre risate.


Come quella volta in cui eravamo in barca alle Skye per vedere le foche e una goccia d'acqua si è posata sul naso di Nonnagiramondo rendendolo, in foto, apparentemente enorme o quell'altra nello Sri Lanka quando una scimmia si è seduta sulle spalle di Nonnog. con tutta l'intenzione di toglierli i pidocchi...

Ecco allora che quando Francesco mi ha chiesto di organizzare insieme all'Hotel Montemezzi (ve lo ricordate lo scorso Halloween?) ) un concorso fotografico che avesse come oggetto un momento divertente delle proprie vacanze non ho potuto dire di no (va bene, lo ammetto, sono anche  curiosissima di vedere le vostre foto!)

COSA DOVETE FARE?
Partecipare è semplice.
1. Scegliete una foto che ritragga un momento divertente delle vostre vacanze in famiglia.
2. Caricate la foto sulla bacheca della fan page dell'Hotel Montemezzi inserendo nella descrizione
della foto: “Mammagiramondo” e il titolo scelto.
3. Pena esclusione dal concorso, inviate una mail a mammagiramondo@gmail.com e a marketing@hotelmontemezzi.it con i vostri dati e il titolo della foto caricata.
Vi invito inoltre a leggere  il pdf contenente il regolamento completo e a contattarmi nel caso di qualunque dubbio.
4. Durata del concorso: dalle ore 0:00 del 10 Luglio 2012 alle ore 23:59 del 30 Luglio 2012

IL PREMIO
Mesdames et Messieur,  il premio per la foto più Fun non poteva che essere un Fun weekend, ovvero due notti in una delle divertentissime Funny Room dell'Hotel Montemezzi comprensivo di biglietto di ingresso per uno dei seguenti parchi a sceltaMovieland, Parco Natura Viva, Parco Sigurtà o Gardaland. (qui trovate tutti i dettagli del premio).

La fotografia vincitrice sarà scelta a mio insindacabile giudizio, in collaborazione con l'Hotel Montemezzi e in alcun modo non saremo tenuti a dare motivazione della nostra scelta. La fotografia andrà a far parte del collage che compone l'immagine di copertina della fan page Facebook dell'Hotel Monetemezzi e, come corrispettivo di prestazione d'opera e riconoscimento di merito personale, il concorrente riceverà il premio di cui sopra.
Il passaparola sarà ovviamente graditissimo!

Allora avete già trovato la foto più Fun dell'estate?

Buon divertimento!

Ai sensi del D.P.R. n.430 del 26.10.2001, art.6, il presente concorso non è soggetto ad autorizzazione ministeriale. 
****************
Aggiornamento 09/08/2012
Eccoci qua. Siamo finalmente giunti alla conclusione di questo divertente Concorso Fotografico che parla di vacanze e di risate, di momenti divertenti e di famiglia. E devo ammettere che mi sono divertita tantissimo a vedere le vostro foto...
Foto che hanno partecipato al Contest Funny travel with your family
E sceglierne soltanto una era così difficile che ne ho selezionate cinque tra le quali poi l'Hotel Montemezzi ha scelto il vincitore.
Perciò Signore e Signori la foto che vince il concorso è... 
"Aspettando lo sbarco dei pirati" di Elisa Lella.
Complimenti Elisa un bellissimo esempio di Papà Peter Pan, io ne so qualcosa... :-)
Lo staff dell'Hotel Montemezzi ti contatterà per definire i dettagli del premio.
Grazie a tutti per aver partecipato e se volete ridere ancora un po'riguardando le foto del concorso le trovate tutte qui.

Commenti

  1. Wow, bellissimo concorso!! Corro a cercare la foto!
    Simona

    RispondiElimina
  2. come sempre una bella idea!!

    RispondiElimina
  3. Che bell'idea! Complimenti, come sempre le tue iniziative sono fantastiche.
    Vado a spulciare tra le foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ma questa volta c'è anche lo zampino dei magilla guerilla!;-)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ahahah bella vero? Più che altro, paurosaa!!;-) Bacio

      Elimina
  5. Ciao
    arrivo qui seguendo la Caccia al tesoro.
    adesso vado a farmi un giretto nel tuo blog
    A presto
    Moni

    RispondiElimina
  6. Parteciperò di sicuro!!!

    RispondiElimina
  7. Mi piace moltissimo il tuo blog.Sei una persona molto colta e di gusti raffinati.Hai una squisita sensibilita' artistica .Atesoro i tuoi consigli.E perche' ci tengo molto mi permetto di dirti che magari fai male al presentarti come una mamma giramondo invece di farlo come una professionista (giornalista o scrittrice) che lavora di questo e viene pagata per i reportages di viaggi e per gli sponsors.Dovresti segnalarlo in un modo onesto e chiaro all'inizio del blog.Cosa c'e' di male? Lo fai con una enorme professionalita' e passione! Sei BRAVISSIMA! E ti ringrazio per tutto quello.Pero' le vere mamme o famiglie giramondo sono ben altro,cara Daniela.Se tu dovessi confrontarti con gente del tuo livello o piu' alto di te, consentimi di dirti che ti direbbero che il tuo nickname ti sta un po'troppo grande, perche'le vere mamme o famiglie giramondo sono quelle dei diplomatici,dei militari,dei scienziati,dei migranti, degli imprenditori esteri che VIVONO una cultura in profondita', che hanno sempre il mappamondo sulla scrivania e diversi orologi con diversi fusi orari ,che parlano la loro lingua (e che parlano non 1 ma 4,5 o 6 lingue),che,studiano e si documentano, insomma, che vivono come la gente locale,no come turisti.Inoltre, hai una visione europeo centrica del mondo.Il mondo comprende ben altri continenti che tu non hai mai esplorato,non sei un WWtraveller,non esagerare. Comprendo che tu debba "vendere" un prodotto letterario o giornalistico -e' assolutamente legittimo-, pero' comprendo che presentandoti come quello che non sei possa deludere ,anzi, far arrabbiare a molta gente.E' controproducente. Specialmente per quelle VERE mamme giramondo.Tratta di essere piu' umile e piu' vicina a la gente.Tu lo sei.Sono sicura che non potresti scrivere cosi' se tu non fossi una persona profondamente umana, che conosce anche il dramma ed il dolore.Sai gioire con le cose piu' semplici, sai guardare con gli occhi di un bambino, e questo sicuramente perche' hai dovuto superare situazioni limiti.Continua scrivendo per tutti noi.Con umilta' e senza snobismo,esibizionismo ne' ostentazione,che non ti donano. Non mi e' piaciuto l'ultimo blog riguardo al relax in castello, mi e' sembrato di cattivo gusto.Anzi, una provocazione.Per il resto, ti adoro. Un bacione.Daniela (vera mammagiramondo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei ringraziarti per i complimenti affettuosi, per il sincero interesse e per la possibilità che mi offri di chiarire qualcosa che mi sta molto a cuore e che mi accorgo in questi giorni, non è palese per tutti. Mi permetto di cominciare a linkarti questo post che immagino tu non abbia letto, (http://mammagiramondo.blogspot.it/2011/09/da-ballerina-inviata-speciale.html)e che fotografa con chiarezza il piccolo grande "cambiamento" che ha, ma solo in parte, trasformato la mia passione in un lavoro.
      Ci tengo a precisare che il lavoro, intendendo per questo attività remunerata, è al momento solo quello per i Piccolini.
      Io non ricevo, sia chiaro, alcuno stipendio per i reportages, le miniguide, gli sponsor o i concorsi come questo.
      Quello che mi capita sempre più di frequente invece è di ricevere inviti, collaborazioni, richieste di reportage (come quello in houseboat ad esempio), blogtrip, weekeend, interviste etc. che mi offrono sconti o gratuità che io accetto o meno a seconda del caso e sempre senza alcun obbligo da parte mia(e nei post è specificato). Io qui non vendo proprio niente, continuo a scrivere le mie impressioni come ho sempre fatto, perchè ADORO l'idea che qualcuno condivida un po' di quello che io ho provato e non perchè quel Museo non mi ha fatto pagare il biglietto quando ho richiesto l'autorizzazione o perchè ho cenato con i proprietari raccontandogli dei miei progetti e loro mi hanno offerto la cena.
      Al momento sono in corso due grandi progetti che mi faranno fare un ulteriore passo avanti verso "la professionalità", ma questo però permettimi rimanga segreto ancora per un po'.:-)
      Capisci adesso perchè non posso presentarmi come una professionista? Un po' perchè non lo sono ancora, un po' perchè ancora non mi ci sento. Magari ci siamo vicini vicini, ma non ancora.

      Il nome Mammagiramondo è nato tanto tempo fa, ci sono affezionata e credo mi calzi ancora. Rispecchia la mia natura, quel desiderio irrefrenabile di partire alla scoperta del mondo insieme a mio figlio, facendo esperienza di tutti i modi di viaggiare, quello spartano, selvaggio e quello comodo e lussuoso. Abbiamo dormito più volte in auto o in qualche bettola dell'autostrada e adesso capisco che probabilmente avrei dovuto scrivere anche questo. (e non qui, ma lo farò :-)). Mi dispiace molto che l'ultimo post sia stato frainteso, non era questo il mio intento è davvero mi dispiace. E' che le emozioni lì sono state tante, ho trovato qualcosa che non mi aspettavo. Generalmente i relais di quel tipo sono "seri" e indicati per un certo tipo di clientela adulta, pur se i bambini sono ben accetti. E invece è stata una incredibile sorpresa scoprire che, al contrario, l'attenzione per i bambini è superiore ad ogni aspettativa. Scoprire che i proprietari si mescolano ai clienti, i loro figli agli altri bambini, li coccolano, li intrattengono con una semplicità che all'inizio sembra una nota stonata e poi ti fa solo sorridere e pensare ancora che la vita è una continua sorpresa. Il post voleva solo essere un introduzione simpatica che probabilmente mi è riuscita male, ma anche una panoramica su delle emozioni (e qui mi è riuscita ancora peggio!:-)) in attesa del video che uscirà prossimamente e del viaggio per Halloween che ho intenzione di organizzare per alcuni dei miei lettori che vorranno venire, come ho fatto un paio di anni fa (e non mi pagano per questo, a questo punto meglio specificare).
      Concludendo ti ringrazio ancora una volta perchè ho la brutta abitudine a dare per scontate certe cose, che avere un blog come il mio a volte ti fa credere che gli altri sappiano tutto di te e invece giustamente sanno solo quello di cui scrivi. :-) Adesso starò più attenta, moooolto più attenta.
      un bacione anche a te
      Daniela Mammagiramondo :-)

      Elimina
    2. Daniela dovresti metterlo in homepage quel post. Anche io me l'ero perso e oltre ad essere utile per conoscerti meglio è una ottima dimostrazione che i desideri se inseguiti con passione come hai e stai facendo tu possono portare a grandi risultati. Non ti nego che è tanta la curiosità per i due progetti di cui parli ma me ne starò buona buona ad aspettare. Grazie per le emozioni che susicit sempre con i tuoi post, di qualunque cosa tu parli.
      Simona

      Elimina
    3. Daniela sorridi e vai avanti come hai sempre fatto fin'ora. Inciampare capita a tutti, questo ti rende solo più umana. Sei la nostra Mammagiramondo e ti vogliamo un mondo di bene!
      P.S In bocca al lupo per i tuoi progetti!!!!

      Elimina
    4. @Simona:Grazie a te Simona. Si mi sa che qui c'è davvero bisogno di un approfondito about me, ho aspettato anche troppo!:-)

      Elimina
    5. @Cristina: Ma così mi fai piangere!
      P.S Crepi il lupo!!

      Elimina
  8. Ciao vengo dal blog di Zelda e arrivo per caso. Ma non per caso ho intenzione di fermarmi tra le pagine del tuo blog. Ho un marito che adora viaggiare e mi ha trasmesso questa passione, valige sempre pronte lungo il corridoio, un bimbo che a tre mesi aveva già conosciuto il mare, la montagna e l'aereo e un cane che spesso mi porto dietro e quando proprio non possolascio a mia mamma. Le tue foto sono bellissime come l'idea che viaggiare è una ricchezza e una possibilità di accrescimento specialmente per tuo figlio. Vorrei trasmettere questo sentimento anche al mio.
    A presto
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raffaella e benvenuta!Anche noi da quasi due anni abbiamo un peloso che viaggia con noi. Grazie mille per i complimenti!

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Ciao Mammagiramondo, ho provato a mettere la foto alla pagina fb del Hotel, ma a parte un link che ti rimanda su questo blog non c'è nient'altro. Come si procede?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Hartina inseriscilo semplicemente nella bacheca della fanpage come nuovo post cliccando su foto/video e inserendo Mammagiramondo + titolo della foto. Fammi sapere se è tutto a posto e non scordarti di mandare le due mail!:-)

      Elimina
  11. partecipo molto volentieri con le foto dei miei figli, trovo che sia un'idea MOLTO carina e simpatica
    complimenti

    RispondiElimina
  12. Mi sono dimenticata di partecipare..sigh..va beh la prossima volta.
    Invece per il commento sopra che ho letto, volevo dirti lascia perdere. Hai fatto bene a chiarire, anche io mi ero persa il post, ma ti seguo da un po' e lo faccio perché mi dai tante idee, tanti spunti interessanti anche per farmi delle idee anche per delle semplici gite. Mi piace seguirti anche per viaggiare con la fantasia, io amo l'Europa e mi piacerebbe tanto portare in giro come fai tu Stefano, per ora mi accontento di weekend qui in Italia che il periodo non è dei migliori, ma spero un giorno di poter portare in giro anche lui. Complimenti ancora per tutto quello che fai. Poi ci sarà sempre gente invidiosa (io lo sono un po', ma la mia è quell'invidia buona..eheh)

    RispondiElimina

Posta un commento