Gli omini del semaforo e le decorazioni con la pasta di zucchero



Il rosso vigile e fiero, vagamente grassottello e con un grande cappello in testa; il verde dall'incedere brioso, gaio e saltellante.
Ve li ricordate? Sono gli ampelmann, quei buffi abitanti del semaforo incontrati quella volta a Berlino.
Ordunque capirete che è stata una gradita sorpresa  ritrovarseli davanti qualche settimana fa, girovagando per le strade di una Dresda adornata di  lucente candore.




Quando poi  in un negozietto della innere altstadt abbiamo sorpreso una coppia di scintillanti  taglia biscotti a guisa dei bizzarri indicatori luminosi, beh, che ve lo dico a fare, è stato un coup de coeur...

E non è bello continuare a viaggiare anche così? Mescolando ricordi tra gli ingredienti di un impasto per dolci?
E allora voilà, ecco un'idea carina e divertente da fare con i bambini. Decorare i biscotti con la pasta di zucchero (o con mmf).

Cominciamo dalla ricetta per i biscotti. Questa viene dalla confezione dei nostri ausstechformen.

Mescolate tutti gli ingredienti (ammorbidite il burro prima di amalgamarlo), stendete l'impasto e  tagliate le forme che preferite.
Cuocete nel forno caldo a 180° per circa dieci minuti.

Per le decorazioni vi serviranno:
pasta di zucchero o marshmallow fondant ,coloranti alimentari (preferibilmente in gel),formine



Dividete la pasta di zucchero in tante parti a seconda dei colori necessari. Unite il colorante e nel caso risultasse appiccicosa aggiungete altro zucchero a velo.

 Stendete la pasta molto fine e tagliate le decorazioni.
Bagnate leggermente per attaccare il rivestimento sui biscotti.
Il gioco è fatto.

Naturalmente con questa tecnica c'è da sbizzarrirsi. Noi, ve lo dico, abbiamo cattive intenzioni...


Bis bald!:-)

Leggi anche:
Pirati: un libro e una ricetta

Commenti

  1. dress your gingerbread??? meraviglioso!!!!!!!!!!!
    sto proprio per prendere il the....ma come unico pasto, perchè ho l'influenza!!! :(
    (la febbre mi ha fermato un pò...ma invece che aggiornare il mio blog mi sono persa nei tuoi vecchi post <3 )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh piccola!! Si il libro è favoloso!! L'ho preso su amazon una vita fa e ancora non siamo riusciti a fare niente. Ma dopo questi ampelmann non ci ferma nessuno. Abbiamo già un esercito di omini che ci aspetta nella latta. Appena Aj esce, procediamo alla vestizione!!;-)

      Elimina
  2. Belliiiii! E buoni!
    Il colorante di che marca è? Curiosa io che qui già siamo in fase decidoiltemadelcompleanno...a luglio...andiamo per tempo :)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena letto l'articolo sul corriere fiorentino, dai troppo bello come vi siete conosciuti tu e tuo marito :)! Sai che anche io sono laureata in giurisprudenza :) ! ...ah ieri sera si sono iniziate a sentire le prove dei tamburini ;) !

      Elimina
    2. Ahah si davvero! Pensa che a volte per scherzo gli dico," ma se quel giorno avessi tenuto il telefono spento... ";-) Ma dai, di già?

      Elimina
    3. Ops avevo dimenticato... la marca è colorgel, di solito usavo quelli liquidi che trovavo al supermercato ma questi sono molto meglio! Pensa che li ho trovati per caso in una cartoleria che vende anche materiale per scrap, cake design etc.

      Elimina
  3. Anche noi li abbiamo...portati da papà' di ritorno da una trasferta a Berlino...... Sono fantastici! Noi abbiamo anche i magnetici da frigo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma bravo il papà!! Umpf, noi per il frigo abbiamo un pezzo (finto ;-)) di muro !:-)

      Elimina
  4. Non ci posso credere.. straordinario!! :D Non solo Dresda, ma anche questi biscotti! :D Troppo simpatici! E sono venuti perfetti! Adesso dove li troverò quegli stampi?! Un abbraccio a te e al tuo principino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely cara,come sempre grazie! Ho fatto una ricerca e su amazon de ci sono!! Proprio la stessa identica confezione che ho io!!;-)
      Ti lascio il link se vuoi darci un'occhiata!
      Ampelmann
      Un abbraccio grandissimo!!


      Elimina
  5. anch'io malata di tagliabiscotti!
    Ciaooo Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah si, si, eccomi, ci sono anche io!!:-) Bacioni

      Elimina
  6. Che nostalgia di quel simpaticissimo Ampelmann! Li trovavo così caratteristici a Berlino. e i dolcetti? Meravigliosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Si, caratteristici, contraddittori ma soprattutto divertenti da cercare in giro con i bambini. Sai che a Dresda c'erano anche le ampelfrau?!!:-)

      Elimina
    2. Ma va? No, non lo sapevo. Bell'idea ;-)

      Elimina
  7. non è viaggio senza un ricordino culinario, direi!
    (anche ricordone, noi di solito riempiamo il bagagliaio, peccaro ora abbiamo cambiato auto e ne abbiamo uno + piccolo!)
    baci bellissimi comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra altro che ricordino, da Dresda ci siamo portati via anche mezzo supermercato!:-) Io adoro la cucina tedesca e ne ho approfittato... :-)
      Ahahah grande Sandra!!
      E poicosa c'è di più bello di continuare a viaggiare anche a casa e con la pancia piena per lo più!!:-)
      Baci grandi!

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Posta un commento