11/02/13

Ricami



Ci siamo circondati di storie, favole, avventure e frittelle di riso fatte in casa.
Abbiamo viaggiato, anche se questa volta solo con la mente, vagando dalla foresta dei Minipin a quella di mezzo, immaginando di indossare prodigiosi anelli o di volare su un cigno incontro al terribile sgranocchione vomitafuoco.




Ed eravamo ancora  con Digory e Polly  quando poco fa si è addormentato, con la fronte rovente e il respiro agitato di un bambino con la febbre.
Allora ho tirato fuori quella mappa che gli piaceva tanto, quella che narra di un viaggio avventuroso e appassionante e ho cominciato.
Con l'aiuto di un ago, forare la mappa lungo l'itinerario percorso
A ricamare itinerari,  intrecciando il filo  tra borghi e città, campi e mulini, strade e ricordi.
Passare il filo tra un foro e l'altro
Un progetto visto da Martha,  per aggiungere una pagina speciale ai nostri diari di viaggio, abbellire i sottobicchieri o per un collage di cornici da appendere in qualche angolo di casa.
Non trovate che sia una bellissima idea, anche da far fare ai bambini?

Mancha on the road

14 commenti:

  1. alle volte basta veramente poco x trasformare gli oggetti che abbiamo in casa...e ricamare un mappa e' geniale! E se con le improntedi un mignolino segnassimo il cammino? Un bacione al piccolo viaggiatore
    Simona

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. La tua mente vulcanica ha già sviluppato qualche utilissima applicazione vero mia cara? ;-) un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  3. è meraviglioso! Poi ho notato una copia di GNOMI io ho la primissima edizione, copertina rigida, rilegato, costava 15 mila lire che per l'epoca era tantissimo, avevo, cioè ho ancora ma è in pensione, uno zio che lavorava in Rizzoli e mi procuarava i libri col 50% di sconto, per cui i miei lo regalarono a me e mia sorella. Un libro magico, molto innovativo per l'epoca.
    La letteratura per l'infanzia è un mondo davvero affascinante. Un viaggio infinito con mille opportunità.
    Baci Sandra non finirò mai di dirti quanto apprezzo il tuo blog Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo le prime edizioni! Purtroppo invece la mia è nuovissima, appena presa da amazon anche se il libro rimane un manuale unico e affascinante! In estate andremo a caccia di gnomi, non poteva mancare... ;-) Invidio tantissimo la tue Rizzoli!;-)
      Si hai ragione, un mondo affascinante, io mi ci perdo completamente...
      Grazie Sandra!! Baci grandi!

      Elimina
  4. Adoro Martha Stewart, adoro il Signore degli Anelli e adoro la tua mente vulcanica che solletica, ogni volta, la mia curiosità!
    Vado a prendere ago e filo!!!
    Mi dispiace per Aj...un bacio speciale per lui.
    Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina cara, oggi sta già molto meglio grazie! Si Martha è geniale e Tolkien e i suoi mondi, che dire... qui lo amiamo alla follia!:-)

      Elimina
  5. Che viaggio bellissimo si può fare anche con la mente e con la fantasia, dolce amica.. Che ricamo di cuore, che sogno meraviglioso.. grazie, sei unica! <3 Tvb!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno cara, si anche questi viaggi possono essere elettrizzanti! Tutti sul letto e via, un po' come faceva Andersen da bambino o, perchè no, a girare pomi d'ottone come la cara vecchi Angela... ;-) un abbraccio <3<3<3

      Elimina
  6. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, verrò senz'altro a trovarti. Un saluto

      Elimina
  7. Ma è meravigliosooooooooo!
    Per fortuna che non siete venuti a cena se no ora mi sarei sentita in colpa che gliela avevamo attaccata noi ;) !

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin