23/08/13

Come cucinare un Apple Pie e vedere il mondo



Cucinare un Apple Pie è veramente facile. Per prima cosa procuratevi tutti gli ingredienti al supermercato. Mescolateli bene, infornate e servite.
A meno che naturalmente,  non troviate il negozio chiuso...


 In quel caso, andate a casa e preparate la valigia. Prendete la vostra lista della spesa e delle scarpe comode. Poi, saltate a bordo di un battello a vapore diretto in Europa.
Approfittate dei sei giorni a bordo per dare una rinfrescata al vostro italiano.
 Se avete calcolate bene i tempi arriverete in Italia proprio nel periodo autunnale. Trovate una fattoria in aperta campagna. Raccogliete del meraviglioso grano. Una bracciata  o due dovrebbe bastare.
Poi saltate su un treno per la Francia e cercate una gallina.
 Le galline francesi fanno uova eleganti e voi volete solo gli ingredienti migliori per il vostro Apple pie, vero?
Comincia così questo divertentissimo libro di Marjorie Priceman, di cui vi avevo già accenato un bel po' di tempo fa. E rileggendolo ieri, mentre facevamo quel delizioso dolce di mele mi sono accorta che è troppo simpatico per non meritare qualche parola in più. E poi, come dire, ho già voglia di autunno, ormai mi conoscete.

Un dolce, una shopping list e  un negozio chiuso fanno insieme un'ottima scusa per un lungo viaggio intorno al mondo a caccia di ingredienti, non trovate?
Dagli Stati Uniti all'Italia poi  la Francia e  la mia bellissima Sry Lanka.
Lo sapevate che la cannella si ricava dalla corteccia di un albero sempreverde chiamato Kurundu originario di questa straordinaria isola a forma di pera?
la caccia continua in Inghilterra per recuperare un paio di tazze di latte o meglio ancora,un' intera mucca, per un risultato più fresco possibile.
 Un salto nel Vermont per cogliere le mele (prendetene di più, vi serviranno per la gallina, la mucca e per uno spuntino extra), una corsa in  Jamaica  a bordo di una barca che trasporta banana per recuperare lo zucchero e infine di corsa a casa.
 E se poi vi viene voglia di gelato alla crema (delizioso sopra l'apple pie!) e il negozio è sempre chiuso beh...
 Mangiatelo senza!
How to make an apple pie and see the world, Marjorie Priceman (solo in inglese ma  le illustrazioni parlano da sole).

Un libro, una ricetta, un bellissimo viaggio intorno al mondo.
La ricetta inglese (senza uova e cannella)invece la trovate invece qui. E, occhio, siamo  ad agosto, potreste trovare i negozi ancora chiusi...;-)

-->

10 commenti:

  1. mmm...che voglia di torta di mele!!!! purtroppo non ho le mele....
    ora mi toccherà uscire e sperare di trovare il negozio chiuso! ;-)

    RispondiElimina
  2. Sei fantastica.. un post meraviglioso. Sai far sognare anche con un Apple Pie! Quel libro è unico, davvero. E lo sai..? Ti adoro proprio tanto, tanto, tanto anche io <3 :)

    RispondiElimina
  3. NO, non ci credo è successo ancora ! Ma non è possibile! ho il libro a casa, l'ho acquistato su amazon e non l'ho ancora fatto vedere a sofia perchè è una sorpresa , fra poco ci saranno le mele e volevo leggerlo e preparrae insieme una apple pie che adoriamo!!! ci dev'essere qualcosa, sarò ripetitiva ma probabilmente sarà che siamo dello stesso segno sarà che siamo nate a poco tempo di distanza, sarà che abbiamo tante passioni in comune.....ma possibile che pensiamo spesso di scrivere gli stessi post? è sempre un piacere comunque leggerti! un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah fantastica Roby!
      <3 <3 <3
      Un bacio grande!

      Elimina
  4. il libro è già nella mia wishlist in attesa del prossimo ordine! storia e torta saranno senz'altro un bel modo per festeggiare l'imminente ritorno a scuola! grazie per la splendida idea!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta Daniela! Sì io adoro questa cosa del libro storia + ricetta! E l'autunno con il profumo di biscotti e le mille favole sono alle porte!
      Non posso aspettare...

      Elimina
  5. accidenti, altro che quella in scatola che fa qualcuno di mia conoscenza!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin