14/10/13

Ricette dal mondo: Marmorkuchen


E' un altro dei piaceri dell'autunno; quel rannicchiarsi in cucina a mescolare, creare, sfogliare pagine di storie e di ricette annusando l'aria appiccicosa, quella che profuma la casa di zucchero e cannella.
E poi sedersi tutti insieme al tavolo, con le candele accese e la musica in sottofondo scivolando incontro a quel rito romantico e coccoloso che è il primo  tè della stagione, accompagnato da uno dei dolci più amati dall'ometto di casa, un'altra ricetta del ramo austriaco della famiglia, di quelle che scaldano il cuore e fanno bene all'anima.


MARMORKUCHEN (di Oma Judith)

INGREDIENTI:
Base
225 gr. di burro ammorbidito
250 gr. di zucchero
5 uova medie
450 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
8 cucchiai di latte
50 gr di mandorle tritate o noci o nocciole (facoltativo)

INGREDIENTI:
da aggiungere a metà dell'impasto base
3 cucchiai di cacao  in polvere
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di cannella
4 cucchiai di latte

zucchero vanigliato per la copertura

In una ciotola mescolare bene tutti gli ingredienti per la base. Utilizzate le fruste elettriche, più frullate più la torta risulterà soffice.
Dividete il composto in due parti ed aggiungete ad una gli ingredienti per  l'impasto al cacao.
Prendete una tortiera da ciambellone (io utilizzo quella con la cerniera laterale), imburratela bene e poi spolveratela con la farina.
Riempitela poi con l'impasto chiaro, aiutandovi con un cucchiaio per stenderlo bene. Ricoprite infine con quello scuro.
Per ottenere l'effetto marmo passate una forchetta tutt'intorno all'impasto creando delle piccole onde. 
Cuocete in forno preriscaldato (ventilato) a 160°  per 50/60 minuti.
Lasciate raffreddare la torta per qualche minuto poi staccate la cerniera e capovolgete il dolce. 
Ricoprite con  zucchero a velo.


SE AVETE TEMPO:
Montate gli albumi  a neve per ottenere un risultato ancora più soffice.
Riempite la tortiera versando l'impasto a scacchiera. Prima un cucchiaio chiaro poi scuro, etc. e alternando i colori nel secondo strato per un effetto ancora più scenografico.

La Torta di marmo è perfetta per accompagnare il tè o da inzuppare nel latte la mattina a colazione.

E' fantastica come merenda a scuola per i bambini e naturalmente per un delizioso snack da viaggio da gustare tra una castagnata e l'altra dentro ai colori di un sorprendente foliage autunnale.

E voi, avete già cominciato a riaccendere il forno?

-->

8 commenti:

  1. Nooo non dovevo guardare queste foto prima di cena! :))))
    Adoro il Marmorkuchen, mia suocera lo fa buonissimo, a me invece le volte che ho provato non é venuto cosí bene. Ma riproveró senz'altro, magari con questa ricetta che mi sembra dia un risultato perfetto! E hai ragione, i bambini (di tutte le etá ;) ) lo adorano per colazione o merenda. Grazie e buon autunno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! ;-) Sì davvero, prova questa ricetta perchè è veramente facilissima e non può non venirti bene! Se fossimo più vicine sarei passata volentieri da te per un tè! <3
      Un abbraccio grande

      Elimina
  2. Io oggi ho fatto la torta al cioccolato senza lievito (non perchè l'ho dimenticato, ma perchè la ricetta è senza lievito), una torta graditissima dai piccoli e non solo. Abbiamo fatto una bella merenda e per domani a colazione non è che ne sia avanzata tanta!

    RispondiElimina

  3. Buonissima, penso che la preparerò uno dei prossimi weekend! Siamo appena tornati da Pomaria quindi è d'obbligo provare a cucinare uno strudel o almeno una torta di mele...oggi con i bambini abbiamo fatto merenda con dell'ottimo pane, burro e marmellata.Il burro l'avevamo preparato ieri con le nostre mani partecipando al laboratorio dedicato a questo ottimo prodotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Pomaria, mi è dispiaciuto non riuscire a tornarci quest'anno! Vi siete divertiti?
      Sì hai ragione, se come immagino avete portato a casa chili di fantastiche mele ti consiglio anche l'apple pie, che questa ricetta è una meraviglia!http://mammagiramondo.blogspot.it/2011/01/apple-pie.html
      Bello preparare il burro, con i bambini poi è divertentissimo! Musica a tutto volume e shake shake shake! :-)

      Elimina
  4. il mio forno praticamente è sempre acceso!!!
    in questo periodo però hai ragione...è ancora più bello rifugiarsi in cucina e sentire il profumo sprigionarsi mentre si aspetta l'acqua bollente per il thè...e magari fuori piove!!!
    questa ricetta la metto in cantiere per il fine settimana!
    grazie
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto le vostre ultime favolose creazioni e mi devi promettere che la prossima volta che capitiamo in Romagna me ne portate una fetta eh? P.S E voglio anche la pizza a forma di mappamondo! :-) <3 <3 <3

      Elimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin