27/01/14

Il tesoro

E' un po' come indossare i panni del Mastro Antifer, e partire a caccia di indizi in giro per il mondo.
On the road da una città all'altra, passando per musei e villaggi, foreste e castelli. Scoprendo storie e leggende, panorami, luoghi, persone che chilometro dopo chilometro scivolano dentro al baule e alla fine, a differenza dell'ingiustamente sottovalutato romanzo di Verne, si torna a casa con il tesoro.

Dopo i meravigliosi giorni in Val d'Ega abbiamo passato il confine italiano, la Baviera e poi il Baden- Württemberg.
Siamo scivolati nella città dove nel lontano 1886 è cominciata la storia dell'automobile, viaggiando tra macchine, curiosità e  dormendo  in una incredibile camera a tema.



Abbiamo scoperto nuove tradizioni, assaggiato specialità e inseguito leggende tra strade e piazze, case e ponti.
L'indizio da seguire per trovare una Besenwirtshaft
I favolosi Maultauschen svevi
La leggenda del passero di Ulm

A caccia di indizi per ricostruire "il volo del sarto" 






Come valorosi cavalieri, ci siamo arrampicati su colline e promontori e  dentro a foreste stregate per scoprire castelli incantati.











E ieri sera siamo tornati con il nostro scrigno pieno di  ricordi, emozioni, momenti che si fa fatica a lasciar andare, proprio come quando finisci un bel libro.
Nei prossimi giorni ripercorreremo tutte le tappe insieme (e sì, per chi mi ha scritto della Spagna continuerà anche la guida sulle Asturie) con tanti consigli su cosa fare e vedere in questo bellissimo angolo di Germania.
Un abbraccio a tutti voi!

-->

6 commenti:

  1. Che dire, dato che la nostra meta di questa estate sarà proprio la foresta nera, non vedo l'ora del resoconto dettagliato !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, noi in realtà a parte la sosta in Baviera ,questa volta abbiamo esplorato la parte più a Nord-Est della foresta nera ma magari puoi trovare qualche idee per una escursioni da lì. In ogni caso sul blog trovi anche il nostro viaggio lungo la strada degli orologi a cucù ;-) http://mammagiramondo.blogspot.it/2010/10/deutsche-uhrenstrae-la-strada-degli.html e qui il video:http://www.piccolini.it/post/94/strada-orologi-cucu/

      Elimina
  2. Foto incredibili come sempre! Posso chiederti che macchina fotografica usi?
    E ci parlerai anche di quell'albergo fighissimo?? D: Ho seguito tutto il viaggio su instagram, attendo curiosissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! La macchina è una Nikon D5000.
      E sì naturalmente farò un post sulla camera strafighissima! :-)

      Elimina
  3. Che bellezza!! Anche io nel mio neonato blog sto parlando proprio della baviera, noi non siamo riusciti a fare i castelli ma....ci torneremo di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baviera, Baden,Assia... tutta la zona è bellissima e merita più "esplorazioni" !:-)

      Elimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin