28/10/08

Slovenia: il castello di Predjamski e la leggenda del Robin Hood sloveno


Non stupitevi se quando arrivate udite grida di draghi, o l'inquietante suono di catene scivolar fuori dalle acque del Lovka.
Non meravigliatevi, perchè in questo castello da favola  costruito all'interno di una grotta sospesa sul fiume  tutto sembra davvero possibile.
Predjamsky Grad è un capolavoro di ingegneria medioevale a due passi dal confine italiano. Una meta ideale per un weekend, per giocare con la leggenda di Erasmo e vivere un'avventura fantastica insieme ai bambini.



Prima di entrare respirate il venticello che vi raggiunge dal sottosuolo e dalle foreste e preparatevi ad un salto  indietro nel tempo quando non c'erano rubinetti e prese elettriche, la vita era dura, crudele e  pericolosa.
Un viaggio nella storia fino al 1483, anno in cui Vienna  ,stanca della riottosità di un suo suddito, mandò un esercito da Trieste per ammansirlo.
Si narra infatti che il Cavaliere Erasmo, proprio come Robin Hood, avesse l'abitudine di rubare ai ricchi per distribuire ai poveri e per questo suo vizio avesse attirato l'attenzione dei potenti.
 La leggenda racconta che con l'aiuto dei suoi seguaci, il luogotenente Ravbar riuscì a rintracciarlo fino al Castello ma, impotente davanti all'inespugnabile costruzione, decise di prenderlo "per fame".

I soldati non sapevano però, che nei sotterranei del maniero esisteva un passaggio segreto che permetteva a gli alleati di Erasmo di  uscire segretamente all'aperto e rifornirsi di cibo.

Pare addirittura che in occasione del Martedì grasso il furbo Cavaliere si sbeffeggio dell'esercito mandando loro un bue arrosto e ciliege .
Passarono un anno e un giorno e proprio quando le speranze di resa stavano per esaurirsi, un servitore avido di denaro si fece corrompere e svelò a Ravbar, un prezioso segreto:
una zona non protetta, un bersaglio perfetto, un tiro facile se fatto nel momento giusto.
 il luogo adibito a bagno del castello
Quando dunque Erasmo si ritirò per fare quei bisogni che "neppure il sultano turco può delegare a un altro", il servo infedele fece un segno luminoso per indicare il bersaglio e le pietre catapultate gli costarono la vita.

Dopo aver raccontato la leggenda ai bambini, percorrete quindo la meravigliosa strada che porta al castello e cominciate la visita



Passate il ponte levatoio, esplorate ogni stanza , fino alla grotta da cui si diramano sentieri e gallerie
piene di  misteri che lasciano spazio alla fantasia. 
Informazioni pratiche:
Aggiornate al 2014
Il castello di Predjama si trova in Slovenia a meno di un'ora da Trieste.
Vi ricordo che in Slovenia, per circolare su autostrada e superstrade è necessarie munirsi di bollino  autostradale da attaccare su un lato del parabrezza dell'auto.
La vignetta settimanale (non esiste quella giornaliera) ha un costo di 7,50 euro e si può acquistare presso edicole, benzinai, stazioni di servizio prima e dopo il confine.
Leggete qui per avere maggiori dettagli.
Il Castello è aperto tutto l'anno mentre la grotta sotterranea è visitabile soltanto da Maggio a Settembre.
Prezzi biglietti:
adulti 9 euro
bambini e ragazzi fino a 15 anni: 5,40 euro.

Potete abbinare la visita del castello alle meravigliose grotte di Postumia a soli 15 km e naturalmente Lubiana, città ricca di cose da non perdere.

5 commenti:

  1. Tutte le descrizioni dei viaggi sono meravigliose e ti invogliano a fare una valigia e partire!!! Ma il racconto del castello di Predjamski... è semplicemente fantastico.... e mi piacerebbe tanto poterci andare presto....
    Per l'anno prossimo stiamo valutando un viaggio in auto verso il nord est in Italia, e credo che una cappatina in Slovenia non la disdegnerò!!!
    Un bacione e complimenti per il tuo sito!!!

    RispondiElimina
  2. i tuoi racconti sono sempre più emozionanti rendono il tuo blog sempre più originale...
    mammagira sei mitica
    scila

    RispondiElimina
  3. e ovviamente nemmeno noi potevamo farci sfuggire questo splendido castello!!!
    da visitare assolutamente!
    p.s.
    noi abbiamo anche imbottigliato e 'sigillato' il nostro vino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che ci è dispiaciuto un sacco non rifermarci? E' solo che tutto non si può fare. Però non lo escludo come prossima meta per il weekend magari abbinandoci le grotte di Postumia. del vino non sapevo niente! Racconta...

      Elimina
  4. Bello il pirata davanti al castello.
    Lo abbiamo visitato il castello di Predjama, interessante da vedere, uno si meraviglia come hanno fatto una volta a costruire su rocce e montagne così complesse strutture.
    Abbiamo fatto una visita anche alle grotte di Postumia , stupende e belle fresche con i 35 gradi fuori.
    La benzina in Slovenia era sempre meno cara che in Italia ed era uguale dappertutto, ma pare che hanno recentemente introdotto due tipi di prezzi, uno per rifornimenti in autostrade e l’altro dai benzinai su strade statali.

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin