01/06/09

Ponta de piedade, in Portogallo fino alla fine del mondo...

DSCF4295

Ci lasciamo alle spalle Evora e salutiamo le dolci colline dell'alentejo, le immense distese di campi di grano punteggiati dalle querce da sughero sbucciate, le case bianche dei villaggi degli agricoltori che non è raro ancora incontrare mentre si spostano sui carretti tirati da asini e guidati in piedi, cuore agricolo e pastorale del Portogallo.
aaa
Attraverso strade secondarie scendiamo ancora verso Sud fino a giungere nel cuore dell'Algarve, dove non esiste l'inverno e i mandorli fioriscono a gennaio. Qui c'è una piccola città costiera il cui centro è ancora in parte chiuso tra i resti delle mura, Lagos.
Una cittadina frizzante da secoli legata indissolubilmente al mare dal momento che fu proprio da qui che nel XV secolo partirono i primi viaggi di scoperta. Ed è proprio al mare che vogliamo arrivare dopo aver indossato le vesti di temibili pirati alla scoperta di tesori e di grotte segrete.
A pochi chilometri dalla città si incontra Ponta de Piedade il promontorio più spettacolare della cosa Sud del Portogallo e luogo ideale per giocare ora agli esploratori ora ai pirati.
DSCF4300
Ci si avventura lungo un percorso fatto di rocce, Il rosso delle scogliere frastagliate e dalle forme tormentate dove si annidano grotte marine che contrasta in modo spettacolare con il verde smeraldo dell'acqua.
DSCF4293

DSCF4297

DSCF4292
Scivolando giù lungo le suggestive scalinate in pietra ci si trova intricati in un labirinto di rocce e grotte dove le favole si sprecano, i racconti, le leggende, i misteri.
Poi d'improvviso l'acqua, l'oceano che ti strugge, ti incanta, ti meraviglia e come gli uomini di Enrique il navigatore non possiamo non partire sulla nostra "caravelas" per esplorare questo luogo magico ed entrare in un mondo incantato fatto di enormi rocce che assomigliano a cattedrali di pietra e...
DSCF4299

DSCF4327
Il nostro capitano ci guida in un gioco fatto di indovinelli, storie e immaginazione in cui le rocce assumono le forme di animali, sculture circondate da archi di falesia e faraglioni che si impennano dal mare.
DSCF4302
Sentite il vento che scompiglia i capelli, l'odore forte del mare, il canto dei gabbiani? E allora seguitemi in questo viaggio ideale e guardate queste rocce con noi, quali animali vi riconoscete?

DSCF4314

DSCF4316



DSCF4320

DSCF4322

Dondolati dalla nostra "nave" schizzati dalle onde dell'oceano navighiamo incantati in queste acque, le stesse da cui Gil Eanes, il navigatore partì per dimostrare che il mondo non terminava a Cabo Bojador e che il mare non era popolato di mostri.
Forse Eanes aveva ragione ma in questo mondo da favola non ci stupiremmo troppo di vedere uscire dall'acqua qualche strano essere marino e Aj si immerge in un dialogo ideale con Nessie, poco importa se la Scozia è lontana, il famosissimo mostro marino trova sempre spazio nella fantasia di mio figlio.
Seguiamo ancora la costa per ammirare alcune spiaggette raggiungibili solo attraverso un lungo sentiero. C'è anche una spiaggia di nudisti ma per quanto si voglia essere discreti uno sguardo sfiora con un sorriso i corpi liberi da ogni indumento.
DSCF4323
Il cielo azzurro intanto si colora di morbide macchie bianche che sembrano dipinte dal pennello gigante di un magico pittore.
DSCF4318


DSCF4326


DSCF4328

DSCF4331 - Copia
Ponte de Piedade è ancora un luogo da non perdere, prima che anche qui arrivi (o è già arrivato?) quello sviluppo turistico che non ha alcuna considerazione del patrimonio ambientale della regione. Gran parte dell'Algarve purtroppo è un disastro ecologico. Migliaia di tonnellate di cemento e asfalto colate a ridosso di spiagge, villaggi di pescatori soffocati da Hotel. Città inventate dal nulla come Villamoura persa tra sterminate distese di multiproprietà e centri commerciali. Venite qui per vedere le bellissime spiagge rocciose poi correte verso la costa occidentale e l'interno di questa regione dove trovate ancora il Portogallo vero, quello che non è ancora entrato a fare parte di quell'Europa frenetica e scaltra dove loro, i grandi navigatori, i portoghesi, non hanno ancora imparato a navigare...

Per leggere altre "storie portoghesi" clicca qui


Informazioni pratiche:
Ponta de Piedade si trova a 3 Km da Lagos ed è una tappa irrinunciabile di un viaggio in portogallo.
Se pensate di fermarvi in Algarve per riposare dopo un viaggio in questo bellissimo paese vi consiglio di soggiornare a Lagos dove l'impatto del turismo è ancora meno opprimente e specie in Settembre i turisti sono "ancora" pochi.
nei dintorni ci sono spiagge bellissime come praia Dona Ana o Ingrina lungo la strada verso Sagres.
Non perdetevi le zuppe di pesce e di gamberi (camarao) e lo xarem una specie di timballo di mais con vongole, prosciutto e salsiccia. Per non parlare dei dolci...

Il giro in barca ve lo consiglio assolutamente. Ha una durata di 35-40 minuti per un costo di 10 euro circa a persona. L'allora proprietario era un italiano che insieme alla moglie si è felicemente trasferito in Portogallo dopo essersene innamorato. Fatevi raccontare qualche storia, vale la pena di ascoltarlo...
a

9 commenti:

  1. E' sempre un piacere leggerti, dai tuoi diari di viaggio trapelano entusiasmo, curiosità e tanta passione.
    Un bacio, Giuly

    RispondiElimina
  2. ciao ciao, grazie anche per questo post sul portogallo. per il resto... credo che tu abbia ragione, l'islanda può attendere. forse per quest'estate ci buttiamo su qualcosa di rilassantissimo al mare, magari anche in italia. intanto mi godo i tuoi racconti! grazie

    RispondiElimina
  3. que saudade!!!
    Che bei ricordi mi hai riportato alla memoria!

    Baci :)
    Sara

    RispondiElimina
  4. @Giuliana grazie di cuore. Un grande bacio anche a te.
    @erounabravamamma:grazie a te, comunque l'idea dell'isola greca non era male!!
    @mammamanga: carissima ti ho pensata mentre lo scrivevo, sapevo che ti sarebbe piaciuto!!! Un bacione

    Però nessuno ha provato ad indovinare quali forme fossero le rocce (:, avete voglia di provare?:)!!!

    RispondiElimina
  5. secondo me, la prima è un elefante, mentre la seconda sembrano due visi visti di profilo che si baciano!
    E' sempre bello leggerti, è come se anch'io fossi lì con voi, il piccolo sta meglio?
    Un abbraccio,
    Amalia

    RispondiElimina
  6. @Amalia:Bene, bene e la numero 2? Guardala bene come fosse di profilo, se poi ti dico cos'è ti sembrerà impressionante la somiglianza :)!!!
    Carissima Aj sta benissimo per fortuna questo virus per quanto intenso è piuttosto breve, il problema è che martedì tornati da Venezia ho iniziato a stare male io!! Mi sono svegliata di notte con la nausea e non ti dico come è proseguita.Ieri ero uno straccio ma ora sto già molto meglio anche se non avendo mangiato niente (e ancora il civo mi disgusta) sono un po' deboluccia :)!! Ma vedessi l'ometto come mi aiuta!!(Praticamente mi rimpinza di felt food per farmi guarire )!!
    Un bacione e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  7. sono contenta che ti sia ripresa, per il gioco non saprei proprio... boh!

    RispondiElimina
  8. Soy Claudio TRANI, concedo préstamos a toda persona que desea una ayuda financiera. Esto está un dispuesto entre particular personal de 2000 a 250.000 € de cada un 2% € de porcentaje con condiciones bien simples para ayudar sobre todo: las viudas y viudos, los pensionistas, los parados y los estudiantes alejándose las pequeñas preocupaciones de la familia y volver a dar de la sonrisa a los niños a los numerados de los padres. Para todo velan contactan el correo electrónico: claudio.trani27@gmail.com para todo. Sobre todo no temen sus expedientes y los gastos de tramitaciones y contrato pueden que es gratuito.

    RispondiElimina
  9. Sono Claudio TRANI, accordo prestiti ad ogni persona che desidera un aiuto finanziario. Questo è disposto tra privato personale del 2000 a 250.000 € dell'ogni 2% € di percentuale con condizioni ben semplici per aiutare soprattutto: i vedovi ed i vedovi, i pensionati, i disoccupati e gli studenti allontanandosi le piccole preoccupazioni dalla famiglia e dare nuovamente del sorriso ai bambini a quelli numerati dei padri. Per tutto vegliano contattano la posta elettronica: claudio.trani27@gmail.com per tutto. Soprattutto non temono le loro cartelle e le spese di passi e contratto possono che è gratuito.

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin