24/09/09

87°Rodeo e Wild West Show, una giornata da Cowboys.

"Verranno giorni in cui smetterò di sparare, mangiare carne fredda e cruda e sciogliere neve in bocca per bere".

Prima che un luogo il West era un sogno. La speranza di andare incontro ad una nuova vita, di trovare l'oro, di allevare il bestiame nelle praterie sconfinate.

Oggi il "Lontano Ovest" continua con il suo innegabile fascino ad incantare grandi e bambini, con le sue storie di cowboys e indiani, di pistole e saloon da Tex a Leone.

Uomini in sella a cavalli dal manto lucido, eroi dell'eterno tramonto con la sigaretta accesa , stalloni selvaggi che galoppano nel buio in un turbine di polvere e poi le notti in pianura sotto il cielo stellato, i silenzi interrotti solo dal crepitare del fuoco, le canzoni...

Vita, tradizioni, leggende, emozioni legate al vecchio e amato West rivivono da diversi anni a Voghera, dall'atmosfera magica del saloon a Cowboyland un parco pensato per entrare in quel mondo affascinante insieme ai nostri figli.

Siamo tornati a rivivere dopo la prima volta Bisonti, giostre fatte di treni, tepee, magia e spettacolo camminando tra gli steccati in legno, al suono della musica country, con un cappello da cowboy in testa e lo spirito pioniere nel cuore.

Aj  a Cowboyland

Ancora una volta siamo rimasti colpiti dalla passione che i cowboys e cowgirls che lavorano in questo Parco, mettono nel loro lavoro, la gentilezza, il sorriso, lo scherzo, un regalo che rende felici e da portare sempre con sè.

Un proiettile regalato da

Abbiamo riso, ballato, mangiato e rivissuto con la transumanza, un po' di quella vita selvaggia al suono di una canzone e al grido di un “yeah-haw”.

Prendere un’oncia di borace e mezza oncia di polvere di canfora e sciogliere il tutto in un quarto di acqua bollente. Quando si raffredda, la soluzione potrà essere utilizzata per lavare i capelli. “Questo tipo di lavaggio lascia i capelli puliti e forti, proteggendo il colore ed impedendone lo schiarimento” (da un numero del 1869 di The Miner, quotidiano del Territorio dell’Arizona).

Siamo tornati per vivere ancora insieme a Aj quelle emozioni indimenticabili che regala l'atmosfera di questo luogo ma anche per assistere per la prima volta ad un evento spettacolare, l'87° Rodeo e Wild West Show.

Il Cowboys’ Guest Ranch ha infatti importato per primo in Europa uno dei grandi miti americani : il Rodeo, dove sport e spettacolo si fondono in una miscela affascinante.

Già nel diciannovesimo secolo Buffalo Bill aveva portato il Wild West Show in giro per l'America e oggi a Voghera grazie alla passione di Carlo, Roberto e tanti Cowboys si applaude ad uno spettacolo unico.

Domenica 13 settembre alle 16:00 con la nostra pallottola in mano e la sudaderos rossa al collo siamo entrati nel Palatexas, la grandissima arena spettacolo davanti a Cowboyland.

Curiosi, eccitati, emozionati abbiamo atteso l'inizio dello Show...

La musica comincia, la voce degli speaker risuona negli altoparlanti, entrano i protagonisti di questo grande spettacolo.

So... Let's Rodeo!!

Gli inni nazionali , la preghiera del cowboy, polvere, sudore, fatica, adrenalina, coraggio,il Rodeo è un susseguirsi di momenti spettacolari che coinvolgono al massimo il pubblico che viene diviso in due squadre, così come i coraggiosi cowboys, e ci si trova ad applaudire, gridare e incitare i "nostri eroi" .

La polvere si alza quando le cowgirl galoppano veloci intorno ai barili accompagnati dallo scalpitio emozionante degli zoccoli sulla terra in una vera lotta contro il tempo, le risate echeggiano quando un buffo clown in sella ad una minimoto entra in pista.

Momenti di divertimento con la "corsa rosa" del rodeo ma anche di quelli che ci fanno stare con il fiato sospeso, come durante l' esibizione di veri indiani che saltano da un cavallo all'altro o con il Saddle Bronc Riding.

Il cowboy è solo in sella ad un cavallo selvaggio, in una danza tra salti e sgroppate in cui si cerca di "trovare l'amonia" per lunghissimi otto secondi.

E ancora il Bull riding, la monta del toro, l'affascinante diligenza del vecchio west e la spettacolare dimostrazione di lavoro con i cavalli della carismatica star Charly Beyssier.

Tra un numero e l'altro il pubblico viene coinvolto non solo attraverso il tifo ma anche attivamente.

Babbogiramondo si offre volontario per "portare la posta" nel Pony express race e poi ancora la marchiatura dei vitelli fino ad arrivare al momento tanto atteso da Aj , il Goat Scramble in cui tutti i bambini scendono nell'arena per cercare di acchiappare la bandana rossa legata al collo di due caprette.

Sono passate tre ore e non ce ne siamo accorti. Abbiamo riso, applaudito e ci siamo commossi insieme a centinaia di persone di tutte le età come la giovane coppia dietro di noi e le tre simpatiche "vecchiette" che hanno incitato mio figlio nella corsa alla capretta facendogli persino un regalo.

Il Rodeo è questo e molto altro ancora.

Il Rodeo è una filosofia di vita, una avventura che mette in competizione con l’animale, ma anche un profondo amore e rispetto per esso. E' la tradizione che rivive e "sopravvive" al tempo, è l'America leggendaria.

Già Mr. Willam F. Cody se vogliamo chiamare con il suo vero nome il leggendario Buffalo Bill aveva portato i cowboys dalle praterie alle arene, in giro per le città per far spettacolo e per fare conoscere la vita del "West".

Oggi il significato del Rodeo è rimasto intatto:

mostrare attraverso lo spettacolo quello che un tempo era "normale" lavoro quotidiano.

Oggi è uno show, ieri era la vita.

Informazioni pratiche:

Non perdete l'occasione di assistere all'ultimo Rodeo della stagione,

L'88° RODEO & WILD WEST SHOW si terrà Sabato 10 ottobre alle 21:00 e Domenica 11 ottobre alle 16:00.

Per prenotazioni e informazioni tel. allo 0383/364631 o visitate il sito del Cowboy's Guest Ranch.

Se avete bambini ( il mio consiglio è dai 3 agli 11 anni ma ovviamente è soggettivo) vi consiglio di abbinare il Rodeo alla visita di Cowboyland.

Non dimenticate di prenotare qui il vostro pranzo o cena americano all'interno del suggestivo Ristorante, tra una bistecca e un ballo country!

Qui informaizoni sull'Hotel.

Cowboy's guest ranch è anche centro ippico e offre inoltre l'opportunità (a partire dai 14 anni) di passare una giornata imperdibile a cavallo guidando la mandria lungo un fiume.

Eventi 2009

Per ulteriori informazioni visitate il sito.

11 commenti:

  1. Deve essere stato davvero molto eccitante pensa che nonostante non sia molto lontano da Genova non ci siamo stati ma dopo aver letto il tuo bellissimo post rimedieremo al più presto!!!

    RispondiElimina
  2. ma che meraviglia...io ho una femminuccia che ama anche cavalli e cowboy e ci andrò sicuramente ...grazie per le info...magnifico...grazie ancora
    antonella

    RispondiElimina
  3. Wow, Daniela!
    Che emozione, deve essere stato assistere al Rodeo e poi è bello questo parco, perchè dà la possibilità di conoscere culture lontane, d'imparare tante cose, partecipando attivamente,
    un bacio,
    Amalia

    RispondiElimina
  4. Prima di chiudere, vi ho fatto visita....mi ricordo una delle prime volte che ti leggevo di questo viaggio, avete fatto bene atornare per questo evento, anche Sofia adora i cavalli e anche io, anche se è da tanto che non cavalco, sig! ma è troppo presto per una bimba di 2 anni forse si godrebbe poco uffa!!!

    RispondiElimina
  5. Wowwwww...
    ma Aj è un cowboy coraggisissimo: il trenino era da brivido!
    Bravo anche nel tiro dei polli ;-)
    però quando ballava era tenerissimo, da riempire di baci!
    Appena possiamo dobbiamo organizzare anche noi: PF si divertirebbe di sicuro
    Bacioni, soprattutto al cowboy

    RispondiElimina
  6. stupendo .. il mio nipotino, ma anche la mamma !!!!!!!!!!! un bacio spagnolo, ora proseguiamo per Granada, a presto e poi Marrakesh !!!!!!!!!!!! baciiiiiiiii

    RispondiElimina
  7. Mi ha sempre affascinato il mondo avventuroso dei cowboy!ti consiglio un film comico molto bello con un giovane Harrison Ford "Scusi,dov é il west?"...per rimanere in quell atmosfera e farsi delle belle sane risate!
    :)
    un abbraccio,Daniela

    RispondiElimina
  8. fantastico!!! buona settimana...

    RispondiElimina
  9. @Chiara:sono sicura che Matteo si divertirà da matti e anche voi!!:)
    @Antonella: Ah, una piccola cowgirl allora!! :)
    @Amalia:Si hai ragione, divertente,tanto emozionante e senza dubbio istruttivo, non si finisce mai di imparare!
    @Robertina: Cowboyland è davvero modellato per i più piccoli, però credo che da tre anni sia l'età perfetta, poi ovviamente dipende da ogni bambino.
    Anche io adoro i cavalli e sono stata "cavaliere ante" per tanto tempo. Ora con Aj è un po' più complicato, ma aspettiamo che cresca ancora un po' e poi via!!
    @:) Si per quanto riguarda le giostre da brivido Aj è veramente coraggioso, le ama tutte e non ha paura di niente. Sul ballo direi che non è proprio quello che possiamo chiamare un ballerino provetto :), però adora "Fare la breakdance" ed è tenerissimo!!
    @Nonnagiramondo: Ci mancate tanto!!
    @Daniela: Grazie del consiglio, poi ti faccio sapere.
    P.S anche io adoro l'atmosfera del vecchio west, ma si era capito no? :) Un bacio
    @Silvia: Buon inizio settimana anche a te!

    RispondiElimina
  10. Se state pensando di venire a Granada e avete bisogno di un'accogliente e comoda permaneza non dimenticatevi di scoprire White Nest Hostel. Un ostello que vi offre una buona posizione e qualitá nel servizio, per rendere la vostra esperienza a Granada indimenticabile. I migliori tapas bar, i luoghi migliori per divertirsi, i migliori spettacoli e la spettacolare Alhambra sono a portata di mano. Hostels Granada

    RispondiElimina
  11. Ciò che compri con la giusta scelta ha un valore doppio. Scopri bandana per cane. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ4MTYyOTk2OCwwMTAwMDA4MCxiYW5kYW5hLXBlci1jYW5lLmh0bWwsMjAxNzAxMTAsb2s=

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin