23/12/09

Singing in the snow

Questa storia comincia e finisce con la neve.

Bruxelles sotto la neve

mercatino delle pulci di marolles a Bruxelles

Bruxelles con la neve

mercatini di Natale a Bruxelles
mercatini di Natale a bruxelles
neve a Bruxelles
Nevica sulla Grand place a bruxelles

neve a bruxelles

neve a bruxelles
Lucky Luke in mezzo al Parco innevato di Charleroi
neve a bruxelles

Aj a Bruxelles
Quella soffice che scendeva dal cielo di Bruxelles , quella candida che ha imbiancato la città rendendola ancora più magica.
Quella natalizia che ci ha fatto cantare a squarciagola, perchè non se ne può fare a meno camminando tra una Rue e una Place, quella divertente che fa fare a pallate, quella fredda che ti congela le mani, quella croccante che fa ballare.

Neve quella che ci ha accompagnato nel nostro ritorno.
Quella spettrale che ci ha bloccato due giorni in aeroporto facendoci conoscere persone straordinarie, storie di vita, amicizia, amore.
Neve drammatica quella che a bufera ci impediva di atterrare e che ha tenuto unite centocinquanta persone nella paura.
Neve surreale quella che ci ha accolto sulla pista di atterraggio tra un applauso e un abbraccio, quella gelida che sul viso si confonde con le lacrime, prepotente quella che ha trasformato le autostrade in piste da sci, quella che ci ha fatto guidare a venti all'ora per tutta la notte.
Neve tiranna quella che ci impediva di tornare.

Neve dolce quella ai margini del marciapiede , neve che scivola via con la pioggia.

Da ieri notte finalmente siamo a casa.
Da questa avventura abbiamo imparato tanto, abbiamo avuto paura, pensato il peggio, ci siamo stretti e quest'anno il nostro Natale sarà ancora più speciale.

Molte persone che abbiamo conosciuto non riusciranno a passare il Natale con le loro famiglie.
Il mio pensiero adesso è rivolto a loro.

******************
Grazie a tutti coloro che mi hanno scritto mentre non c'ero. E' stato un regalo speciale trovare così tanti pensieri per noi.
Prometto che con calma risponderò a tutti.
Ho tante cose da raccontarvi e condividere con voi , almeno un milione di post che vorrei scrivere e una newsletter da preparare.
Ora però ho un Natale a casa che ci aspetta e un bimbo che tra pochi giorni compirà quattro anni.
À bientôt!

16 commenti:

  1. Bel viaggio!
    Ben ritornata a casa, ti auguro un sereno Natale,
    ti abbraccio forte,
    amalia

    RispondiElimina
  2. Un carissimo augurio, mammagiramondo, e grazie per le parole, l'affetto e le emozioni che hai voluto condividere con me.
    Tutto il bene... del mondo a te e alla tua famiglia,
    M.Rita

    RispondiElimina
  3. carissima, ti ho pensato tanto, ma tanto tanto!
    sono contenta che però ora siate di nuovo al calduccio, a casa!
    un abbraccio
    ci sentiamo presto!!
    baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
  4. già Bruxelles è magica di suo, sotto la neve sarà stata unica! al tuo viaggio di ritorno... non ci voglio pensare!!! bentornata e tanti auguri per un sereno Natale nella tranquillità della tua casa

    RispondiElimina
  5. ciao!! in effetti viste le notizie catastrofiche su neve ovunque ti ho pensato, meno male tutto ok e sei a casa!!
    un augurio seciale per un sereno Natale!!
    un abbraccio forte, forte!!

    RispondiElimina
  6. Bentornata a casa, a saperlo che eri atterrata a Treviso, venivo a prenderti!!!
    Vi auguro un Felice Natale. Sara73

    RispondiElimina
  7. Bentornata e tanti auguri di buone feste!maestralaura

    RispondiElimina
  8. casa dolce casa! bentornati...vi aurugo un Natale sereno e pieno d'amore. Tanti Auguri. Debora

    RispondiElimina
  9. Bentornati!!! adesso godevi il caldo della vostra casa e iniziate i festeggiamenti a partire dal compleanno del vostro piccolo ometto e allora buon compleanno a chi festeggia quattro anni e a voi tutti buon natale
    con affetto Patrizia

    RispondiElimina
  10. Bentornata ,auguroni allora non solo di buon Natale ma aNCHE DI BUON COMPLEANNO AL PICCOLO .COME SEMPRE NON VEDO L'ORA DI LEGGERE I TUOI POST!!cIAO A PRESTO

    RispondiElimina
  11. Carissima,
    ho ricevuto la newsletter, grazie per le indicazioni, soprattutto per il libro su Dickens, grazie, grazie!!!

    RispondiElimina
  12. Vedendo quanta neve cadeva, vi ho pensato tanto tanto...
    Un augurio di un sereno e felice Natale
    Bacioni e un abbraccione forte

    RispondiElimina
  13. Fiuuuu, menomale che ce l'avete fatta a rientrare...
    Bello anche il poost con Buon Natale in 100 lingue, ma niente pensieri malinconici nè rimpianti, perchè adesso io vivo uno strano momento di grazia per cui sto bene dove sono: a casetta!
    Auguri doppi: a tutta la famiglia di un sereno Natale ed un 2010 che vi porti esattamente ovunque vogliate andare, ed al ragazzo uno splendido compleanno!
    Dani

    RispondiElimina
  14. Buon Natale sereno famigliagiramondo ed un buon ritorno a casa! tra i blocccati nella neve c'eravamo anche noi, partiti alle 12.30 da Stoccolma, finalmente riusciti ad atterrare all'areoporto, ma non di Bergamo ma bensì di Genova,(unico aereo atterrato nel pomeriggio perchè pista completamente ghaicciata ed areoporto chiuso)!!!, noleggiata un'auto a nostre spese con altre due ragazze conosciute in aereo, arrivati a bergamo alle 2.30 di notte senza riuscire ad arrivare a casa,perchè autostrade inpraticabili, dormito in un hotel e arrivati a casa finalmente, il pomeriggio del giorno seguente! piena solidarietà quindi ed un forte abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  15. @Amalia:un abbraccio forte anche a te.
    @mammandorla: Chung Mung Giang Sinh!
    @Smile1510: un abbraccio grande anche a te, ci sentiamo prestissimo!
    @Silvia: hai ragione Silvia, una città davvero magica!
    @Alleg: davvero ho creduto che non avremmo fatto in tempo a tornare per Natale, un motivo in più adesso per essere felici!
    @sara73: E non sai quanto mi avrebbe fatto piacere!!
    @MaestraLaura: grazie, tantissimi auguri anche a te!!
    @Debora: sei dolcissima, grazie, un felice augurio anche a te e alla tua famiglia.
    @Patrizia: Grazie e ancora un augurio di buone feste anche a voi.

    RispondiElimina
  16. @Chiara: Grazie cara, io invece voglio sapere tutto su Madrid!!
    @Amalia: Ma figurati, è stato un piacere, però devo ancora darti la ricetta degli omini, ops. un abbraccio.
    @Paola: Tutto è bene quel che finisce bene. un abbraccio forte e un bacione a PF.
    @Verdesalvia: Grazie Dani sei un tesoro. A proposito, io non dimentico , a quando il caffè? ;)
    @Robertina: infatti ti ho pensato tanto immaginando che eravate in una situiazione simile.
    Per me la cosa più brutta è stata il volo. Girare senza sapere dove atterrare e quando e poi il tentativo di atterraggio fallito dentro alla tempesta. Ma tutto è bene quel che finisce bene. Ora però con il tuo meraviglioso racconto su Pippi (che adoro e adoro quell'edizione) mi hai fatto venire una voglia di stoccolma... un abbraccio grande grande.

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin