01/03/10

Animani, omaggio a Mario Mariotti

Per tutti i popoli del mondo le mani sono uno strumento di comunicazione fondamentale. I bambini le usano per conoscere,  gli artisti per creare, i dottori per guarire e tutti, specie noi italiani, le usiamo per esprimerci. Avete mai pensato a quanti concetti si possono comunicare con il solo movimento di una mano?
Mario Mariotti ha trasformato le mani in opere d’arte. Abbandonando il loro ruolo tradizionale queste si trasformano in un pavone o un leopardo, un calciatore  piuttosto che un musicista.
DSCF7947 DSCF7917
Divengono protagoniste e oggetto stesso dell’arte. Un’arte unificante, un mezzo per socializzare, un’esperienza di crescita individuale e collettiva alla quale ognuno a suo modo può contribuire e che trova nei bambini il suo pubblico più entusiasta.
Li vedo ridere sotto i portici della bella piazza fiorentina. Ancor prima di entrare, con lo sguardo al grande cartellone che pubblicizza la mostra e in cui compare una  enorme mano dipinta, una giraffa.

Animani è un cantiere della fantasia. Al piano inferiore dell’Istituto degli Innocenti mani come nuvole  cambiano continuamente forma per giocare con la fantasia dei bambini e con la fantasia far tornare tutti bambini.

DSCF7948 
DSCF7946




















Seguo mio figlio tra una fotografia e l’altra, lo guardo mentre si diverte ad indovinare in cosa si trasformano le mani di Mario, mentre ride, si concentra, si incanta, lo guardo mentre inevitabilmente le sue mani si muovono ad imitare quelle del maestro. E così le mie.
DSCF7895
DSCF7892
 DSCF7901

Ma Animani non è mera mostra di sè. Al contrario permette di condividere l’esperienza creativa dell’artista, concretizzare quanto visto.
Aj dipinge la sua mano da dalmata
Dopo aver seguito Carlotta insieme ad un altro gruppo di bambini entusiasti, dopo aver ascoltato la storia di Mario attraverso il linguaggio semplice dei bambini arriva il momento tanto atteso.
Non rimane che rimboccarsi le maniche e tuffarsi nel colore e nell’immaginazione per far nascere tanti nuovo animani quanti la gabbia di un libro non riesca a contenere. Mario Mariotti

 
DSCF7979 













Basta un lungo tavolo, qualche fotografia e tante  speciali matite colorate create da Fila  in occasione di Animani, per permettere a grandi e piccini di esprimere la propria creatività,  per trasformarsi in artisti, mettersi in gioco, per sperimentare,  svelare le meraviglie nascoste nella realtà.

DSCF8010
























La sala diviene un intrico di mani, piccole e grandi si intrecciano nell'aria e si trasformano in straordinarie opere d'arte.

DSCF7985















DSCF7997


















DSCF7989























DSCF8001

















Proprio come voleva Mario.Quel Mario che adesso non c'è più ma che come dice Spezi è sempre presente,se ne resta in disparte, nascosto da qualche parte e lasciando vedere di sè come il gatto cheshire solo il suo sorriso o il naso rotto di una statua al Pincio.
DSCF7915

















Quel Mario dalle idee straordinarie, come il progetto Carta Bianca in cui i bambini avevano occupato le strade di Molin del piano srotolando una lunga striscia di carta poi liberamente colorata dai passanti. La volontà di far vivere il lavoro nelle mani degli altri.

E ancora il Mario che foderò i tavoli per la merenda con fogli di carta da pacchi bianca chiedendo ai bambini. "Cosa avete portato per merenda? Disegnatevela e Buon appetito" e se ne potrebbero raccontare di storie.

 Mi sembra impossibile pensare che fino a poco tempo fa non sapevo niente di lui. E adesso con il suo Animani in mano non riesco a smettere di leggere della sua vita da uomo e da artista, leggere le storie commoventi di chi parla di lui. E rimpiango di non aver vissuto quegli anni in cui con i suoi progetti colorava la mia città insegnando ai bambini, ma anche agli adulti, a guardare la realtà non come è ma come dovrebbe essere.
Ciao Mario
DSCF8016





 









Un solo raccomandamento: non fidarsi di tutte queste chiacchiere per rinunciare colpevolmente ad una personale esperienza. Vale di più provare a dipingersi temerariamente un dito che gingillarlo a sfogliare le pagine di tutti gli Animani e Umani messi insieme. Mario Mariotti




Informazione pratiche:
Animani, Piazza Santissima Annunziata,12. Firenze
29 Novembre-11 Aprile 2010
Oltre cento opere tra fotografie, disegnio e video che raccontano la creatività sorprendente e coinvolgente dell'artista fiorentino.
Orario laboratori creativi per piccoli dai 3 anni e grandi
sab-dom e festivi, ore 11.00-12.00, 15.00-16.00, 16.00-17.00, 17.00 - 18.00
Info per mostra e laboratori: 055 2478386
La mostra si svolge presso l'Istituo degli Innocenti che sostiene i diritti delle nuove generazioni e scommette sulla creatività dei più piccoli avvicinandoli al mondo dell’arte attraverso i laboratori della bottega dei ragazzi.
Kit creativo:

Fila ha ideato il kit creativo Giotto make up mani in collaborazione con la figlia dell'artista.
Il kit è in vendita presso la mostra ma l'ho visto anche in alcune cartolerie. Aj è stato così entusiasta dell'esperienze che l'abbiamo voluto anche noi e ovviamente a casa sono state dipinte le mani di tutta la famiglia.













Le foto di questo post sono di mia proprietà e soggette a copyright, altre liberamente fruibili le trovate qui.
Il video della mostra:
Animani

17 commenti:

  1. Questo tipo d'arte mi entusiasma...!
    grazie per il bellissimo e così esplicativo post.

    Buona settimana
    Cristina

    RispondiElimina
  2. @Ork'idea: Grazie Cristina, ma ero sicura che ti sarebbe piaciuto! ;)
    Un coloratissimo inizio settimana anche a te!

    RispondiElimina
  3. Bellissime queste opere d'arte! Soprattutto mi è piaciuta l'idea di abbinare la mostra a laboratori creativi, sarà stato entusiasmante per grandi e bambini!
    Grazie per il post, come sempre stupendo!
    Buon lunedì! Baci
    Roberta

    RispondiElimina
  4. @Roberta:Si hai ragione, poter concretizzare quanto visto è un'esperienza straordinaria. ovviamente il laboratorio si è trasferito in casa. oggi ho una mano da fenicottero e Aj da fantasmino!! Aspetto il momento in cui gli verrà in mente di dpingere il viso!! ;) Un abbraccio e... perdonami, stasera ti mando una mail.

    RispondiElimina
  5. conoscevo gli ... animani! ma non il loro creatore, grazie! grazie anche per la segnalazione della mostra ... ci faccio un pensierino!!! un bacio

    RispondiElimina
  6. sono davvero stupita ed incantata davanti a qs artista che neppure io conoscevo fino ad una tua newsletter di qualche settimana fa! ma sai che noia se si conoscesse già tutto? il bello è saper stupirsi ogni giorno!
    ma i laboratori sono adatti anche a bimbi di 3 anni? un bacione e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  7. Grazie di aver condiviso questa bellissima esperienza con tutti noi!
    Sai che potrebbe essere l'occasione per tornare a Firenze dopo tanto che non ci vengo?
    Non so, forse per la piccola meraviglia è ancora presto... o forse no? In quanto a mani colorate di matite e gesticolanti da far paura, la battono in pochi, credo!!!
    baci, polepole

    RispondiElimina
  8. @Biancifiore: Sai è stato così anche per me. Quando qualche settimana un amico mi ha detto di Animani ho subito capito a cosa si riferiva ma non sapevo niente di mario Mariotti. Leggendo di lui ho scoperto delle cose meravigliose che ha realizzato e progetti assolutamente straordinari. Anche Aj è rimasto colpito. Pensa che tornando a casa dalla mostra mi ha detto che Mario gli mancava. Mi ha fatto sorridere ma ho capito cosa volesse dire!
    @Smile1510: Mi trovi perfettamente daccordo è così bello poter continuare a stupirsi! Dunque i laboratori sono consigliati a partire dai tre anni. Considera che il lavoro è individuale e il genitore naturalmente sta lì perciò io credo che tre anni vadano benissimo. Non importa che venga fuori chissà cosa, l'importante è divertirsi è penso proprio che avere delle matite con cui colorarsi le mani a tre anni sia perfetto! Oltretutto non è difficile come sembra e la maggio parte degli animali sono bicolore. Il pulcino addirittura è semplicemnte una mano tutta gialla. Se vieni a Firenze lo sai che sarebbe meraviglioso ma in ogni caso al limite puoi trovare il kit creativo della giotto. I colori vanno via subito con acqua e sapone e si possono usare anche per il viso. all'interno poi c'è un libretto con vari esempi realizzato dalla figlia di Mario Mariotti.
    @Pole: Carissima come ho detto a Smile i laboratori sono consigliati dai tre anni. sai che non ricordo quanto ha di preciso la piccola meraviglia?

    RispondiElimina
  9. @Sybille: Al laboratorio c'erano diversi ragazzi sui nove dieci anni. pensi che i tuoi ragazzoni non si divertirebbero a colorarsi le mani? ;) (Io mi sono divertita da matti !) Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Avevamo preso tempo fa un libro fotografico sulle mani di Mariotti in biblio,perchè Claudia era incantata dalle sue mani; questa mostra ed i laboratori ci daranno la possibilità di approfondire la conoscenza!
    Grazie MammaG, ammetto che se non l'avessi saputo da te me la sarei persa!
    DaniVS

    RispondiElimina
  11. Oggi che animali sono diventate le vostre mani???? non ti preoccupare, non è urgente e come tutte le mamme immagino quanto tu possa essere presa!!!!! un abbraccio a tutti voi!
    Roby

    RispondiElimina
  12. @Claudia: Già lo so, Leonardo e Gloria impazziranno.
    @Verde salvia:Mi fa piacere. Il libro è piccolo ma bellissimo. oltre alle ovviamente belle immagini delle mani colorate a me sono piaciuti molto i riferimenti alla vita e all'opera di mario. C'è da riflettere..
    Ma lo sai che in occasione del referendum abrogativo sulla legge inerente lo scioglimento del divorzio fece proiettare un enorme NO sulla cupola del Duomo? Cosa mi sono persa!
    @Roberta: grazie per la comprensione. oggi niente mani dipinte ma un'intero giorno dedicato ad un evento moooolto particolare. Tra poco vedreai ;)

    RispondiElimina
  13. Questo é uno dei post che mi devo segnare bene (non che gli altri siano da meno, comunque), non conoscevo questo artista ma spero di far ricreare gli Animani al Mezzovikingo quando diventerá sufficientemente grande.
    (la settimana scorsa abbiamo provato con le ombre cinesi, ma é rimasto un po' perplesso, per il momento...)

    RispondiElimina
  14. @Morgaine:Questo è proprio il bello dei bambii. un minuto non riescono ad apprezzare una cosa e dopo qualche giorno se ne innamorano. Io adoro realizzare il cambiamento giorno dopo giorno anche nelle piccole cose. E' una continua scoperta l'uno dell'altro, una continua crescita insieme. Credo di aver imparato più cose della vita e dei libri da quattro anni a questa parte che nei restanti 28!! Bacio

    RispondiElimina
  15. avevo visto alcune foto delle mani ma non conoscevo l'artista.
    Bellissimo il laboratorio creativo...

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin