24/04/10

Budapest by night

Da Bratislava a Budapest. Tre giorni e mezzo per innamorarsi di una città, camminando fino a non sentire più le gambe per cercare di  rivelarne il segreto. Vivendo  la frenesia del Belvaros, la simmetria dei lunghi viali a raggiera, la quiete dei parchi e la magia del Danubio, scivolando tra le acque “blu” incontro alla maestosità degli edifici e sotto i ponti grandiosi.
E di notte il luccichio delle vetrine, le cupole e i mosaici dei palazzi art nouveau che si specchiano sulle facciate a specchio delle banche e degli alberghi di lusso…

DSC_0825

DSC_0770

DSC_0766

   
DSC_0779

DSC_0831

DSC_0838
 
DSC_0784

DSC_0789

DSC_0816


DSC_0805
DSC_0800
    

Oggi abbiamo ripreso la strada.
Il traffico cittadino ha lasciato posto alla quiete della campagna e ai boschi di Bakony punteggiati da villaggi e castelli in rovina.
E poi il Balaton.
Ora siamo qui, tra vecchie case di grigio tufo, tetti di paglia e finestre dalle cornici bianche. E leggende, pendii, vigneti e…
Ma questa è un’altra storia.

8 commenti:

  1. meraviglia...buon viaggio di rientro!!!! un bacione grande grande

    RispondiElimina
  2. che foto meravigliose.... devo andarci a Budapest e poi... sono stata concepita proprio in quella città!!!! :)
    Un bacione, buon viaggio e buon proseguimento!
    Roby

    RispondiElimina
  3. meravigliosa!
    Stanley è qui, a casa nostra, Francesco ne è felice, grazie!

    RispondiElimina
  4. Ah, che bello, racconta, racconta!

    RispondiElimina
  5. Non ditelo a me adoro Budapest. E' la terza volta che ci torno negli ultimi 4 anni. La ritengo un crocevia tra passato e presente anche dovuto al fatto che ha avuto molte dominazioni nel passato. Adoro il Danubio, adoro le terme (quelle comunali antichissime all'aperto) adoro le vie principali insomma cosa dire adoro un sacco di cose, anche le ragazze :-). Adoro un po meno la cucina (troppe spezie) :-( peraltro devo dire che ho speso pochissimo, anche se ultimamente il costo della vita è aumentato anche li. L'ultima volta a Febbraio ho preso un volo della wizzair (€ 90,00 andata e ritorno) un appartamentino in centro con la flatinbudapest (€ 40,00 al giorno) ... alla fine con € 210,00 mi sono fatto 3 notti. Altre € 50,00 circa le ho spese per mangiare cucinandomi a casa. Prossima destinazione Praga !!!



    Ho dormito in un piccolo appartamento in centro carinissimo ed economico preso su www.flatinbudapest.com
    Vi consiglio di andare

    RispondiElimina
  6. Ciao sapessi che nostalgia mi è venuta leggendo il tuo post,mi sono letteralmewnte innamorata di questa città e non escludiamo l'idea di tornarci in un futuro non troppo lontano ,in attesa di leggere il tuo prossimo post ti mando un grosso bacione e ti auguro buone vacanze !!!

    RispondiElimina
  7. ciao cara,
    stamattina presto, su rai3, su "mammeinblog" è stato citato il tuo bellissimo blog!
    un bacione,
    Amalia

    RispondiElimina
  8. @smile: Grazie cara, il viaggio di ritorno benissimo e... Bled una favola. Un bacione grande
    @Roberta:Ma dai!! Allora devi proprio andarci!
    @Amalia:Sono felice e non vedo l'ora di saperne di più. bacione
    @Makdaralo: preparatevi, sono in arrivo fiumi di post ;)
    @Mirkappa:Intanto benvenuto. Hai ragione sul crocevia ed è proprio uno dei punti più affascinanti anche se negli utlimi anni mi sembra si vada davvero velocemnte verso il futuro. Quantomeno in centro ;) Il cibo io invece lo adoro. Anche noi avevamo un appartamento in centro assolutamente da consigliare e di cui poi parlerà. Se si opto per un viaggio low cost Budapest è certamente una meta ideale. Ci sono un po' tutti i prezzi ma voloendo davvero si mangia a cena con dieci euro. Ho avuto la fortuna di avere un appoggio ungherese perciò preparatevi a ottimi indirizzi di ristoranti!
    @Chiara:Si hai ragione. E' una città di cui ci si innamora facilmente! Bacio grande.
    @Amalia: bene, bene. Grazie per avermelo detto!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin