12/04/10

Flower Monday #4

Un fiore per  una settimana che finisce…
DSCF0193
Con un weekend diverso,  senza viaggi, senza alberghi, senza luoghi da scoprire ma non per questo meno emozionante, fatto di tanti piccoli momenti preziosi.
Lunghe colazioni, libri da leggere sdraiati sul tappeto mentre la pioggia ticchetta sui vetri delle finestre, risate in cucina impastando insieme il nostro primo pane e poi il nostro irrinunciabile rito prima di ogni nuovo viaggio.
DSCF0202

Un pomeriggio magico seduti nel nostro luogo del cuore a leggere, programmare, scegliere, immaginare, sognare, viaggiare, con la calma regalata dal tempo in questi momenti pare fermarsi.
Fuori la Cupola, la Piazza, lo splendore di una città che non smetto mai d'incantarmi a guardare, i turisti con la macchina fotografica al collo e anche io.
Un fiore per una settimana che comincia…
DSCF0213
Fiori fuori da una vetrina, fiori fuori da una casa, perché anche se piove o fa freddo basta poco per sentire la Primavera.
Così come pochi momenti semplici per profumare la vita, e oggi splende di nuovo il sole…
Buona settimana a tutti voi.

11 commenti:

  1. Uhm, vediamo se indovino... Qualcosa mi dice che la vostra prossima tappa sarà l'Ungheria! ;)
    Ho vinto qualche cosa?

    RispondiElimina
  2. @pianobi: Vediamo... un viaggio per due persone per... l'ungheria? ;)
    Buona settimana cara!

    RispondiElimina
  3. Eh ma che bello! Come fate a viaggiare così tanto?
    L'Ungheria deve essere splendida!
    Noi adesso ci siamo "imposti" di andare via un weekend al mese... spero riusciremo a mantenere il nostro proposito.
    Quando riesci fai una capatina nel mio blog, c'è un'idea che potrebbe esserti utile per i prossimi weekend che passerai in giro per l'Italia.

    RispondiElimina
  4. giusto una o due guide!!!!!!! Sicuramente non sarete impreparati nei vostri viaggi!!! buon inizio settimana cara mammagiramondo!
    Roberta

    RispondiElimina
  5. Che bei momenti! Grazie e buona settimana anche a voi!

    RispondiElimina
  6. Di certo non vi annoiate, l'Ungheria deve essere molto bella per tradizioni e paessaggi, per ora... buona lettura e grazie per i fiori bellissimi sono una gioia per gli occhi!
    Noi il giorno di Pasquetta siamo stati un pò nei dintorni, se ti va di passare da me, un caro saluto!

    RispondiElimina
  7. @Lizzina:Grazie mi fa davvero piacere.
    @Roberta: Un po' in ritardo buon inizio anche a te! ;)
    @PiccolaLory: Buona settimana!
    @Amalia: ho visto un post meraviglioso ma stasera tprnop a gustarmelo con calma. Un bacione

    RispondiElimina
  8. L'Ungheria E' splendida!
    Buon viaggio,

    RispondiElimina
  9. @Makdaralo: Grazie e Benvenuta. Fino a Sabato si accettano consigli su luoghi da non perdere ;)

    RispondiElimina
  10. (Te lo lascio anche qui)


    Oi Oi, probabilmente giungo in ritardo a commentare...

    Io dell'Ungheria ho visto:

    Budapest (zona del Castello (Budai Var, Matyas Templom, Halasz Bastya, ...) il Parlamento, L'isola Margherita (Margit Sziget), la Basilica di Santo Stefano, Vaci Utca (via del centro, molto famosa...) le parti del lungofiume del Danubio, Vorosmarty Ter (con la storica Cukrazda di Gerbeau)), Obuda... Budapest e' bellissima, bellissime sono le librerie e gli antiquari che vendono libri usati. Bellissimi anche i musei (ad es, a Hosok tere, ma anche a Budai Var). Bellissimi i teatri, di prosa e d'opera. Sicuramente ho omesso qualcosa, a Budapest ci sono stata in piu' riprese e il marito mi ha fatto da guida, mi ha portato nelle parti piu' famose ma anche in quelle meno conosciute ma non meno suggestive.
    Nota: non sono mai stata alle terme, ma sono molto famose (e ce ne sono parecchie). Il nome romano di Budapest e' Aquincum, citta' delle acque.

    il Balaton d'estate, ah, bellissimo. La costa nord e' collinosa, va giu' ripida in acqua. Sulla costa nord da vedere sicuramente la penisola di Tihany. La costa sud e' piu' bassa. Molti italiani conoscono Siofok, ma il marito non la ritiene una citta' da vedere assolutamente (e' tipo la Rimini del Balaton... molta vita notturna e discoteche d'estate, a quanto ho capito).

    Sopron, Györ: due cittadine non troppo grandi, carine, girabili totalmente in un giorno. (Per Budapest ne servono di piu', a mio giudizio almeno una settimana).
    Vicino a Sopron, a Fertöd, c'e' uno dei castelli degli Eszterhazy: bellissimo!

    Köszeg (piccolissima, carina), Szombathely (piu' grande): altre citta', che magari a un italiano non fanno troppa impressione, ma se ci passate attraverso fermarsi non e' male. (pero' premetto: a me Szombathely mi dava un po' di malinconia, era un po' cadente... non hanno troppi soldi, ecco).

    Una citta' che non ho visto ma che e' considerata molto "italiana" nello stile: Pecs.

    Ah, dimenticavo Szentendre, a nord di Budapest: bellissima! Non ho visto Esztergomb, e altre cittadine che sono nei dintorni di budapest, ma a detta di tutti sono molto belle.

    Un posto per niente conosciuto ai non ungheresi (o almeno credo) e' L'Attila Domb (la collina di Attila), nell'est dell'Ungheria (molto piu' povero dell'ovest, che trae vantaggio dalla vicinanza con l'Austria e ha un flusso maggiore di turisti). I tale luogo, per una particolare morfologia del suolo, c'e' un capo elettromagnetico lentamente variabile che si avverte (ad esempio) dalla sensazione di calore che si avverte a un metro da terra (d'inverno, a mani nude) in alcuni punti della superficie. In tale luogo storicamente venivano portati gli animali malati o feriti per farli guarire, e si narra che la percentuale di guarigioni e la velocita' delle stesse fosse molto maggiore che quella che si aveva in altri luoghi.

    Boh, sicuramente ho dimenticato qualcosa... spero che riuscirai a leggere. Ma sicuramente, farete un bel viaggio lo stesso, anche senza queste informazioni!!

    Buon Viaggio!

    RispondiElimina
  11. @Makdaralo: Grazie di tutto. sei un tesoro!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin