Residence Santa Cecilia, da asilo ad Hotel di fronte al mare toscano

DSC_0023
Tante volte mi sono chiesta quale sia il segreto del mare.
Perchè quella sensazione che scorre nel sangue, che fa correre un brivido in tutto il corpo, quell'impulso che commuove e suggestiona  allo stesso tempo, che  fa esplodere il petto d'emozioni  e che fa paura. Anche.

Il mare e la sua magia. Un formidabile palcoscenico su cui si esibiscono l'uomo e la natura. Insieme a dirigere lo spettacolo più bello del mondo. E poi quella voce a volte flebile e altre così forte, la voce del mare nella conchiglia appoggiata per la prima volta all'orecchio di un bambino. Quella che ti parla quando sei triste e scivoli nella malinconia, quella dolce di quando sei innamorato, sussurrata in una carezza, quella che ride mentre abbracci tuo figlio con le gambe e le braccia sporche di sabbia e non t'importa di niente. Quanti sentimenti, quanti segreti, quante verità nascoste.
Come si fa a dire il mare...

…e tutte le navi del mondo, le burrasche, gli abissi più profondi, le acque più scure, gli uomini e gli animali, quelli che ci stanno morendo, quelli che hanno paura, quelli che lo stanno guardando, stregati, terrorizzati, commossi, felici, segnati...

Dopo il viaggio verso l'Ungheria, così intriso di emozioni, di sentieri da esplorare di paesi da conoscere, abbiamo sentito il bisogno di fermarci un attimo, mettere insieme i preziosi pezzi di questa meravigliosa avventura. E quale migliore sfondo del mare, di un fine settimana con pochi chilometri, con tutto il tempo per chiacchierare, raccontarsi ed essere raccontati mentre il tempo ci regala un cielo limpido e quella sottile brezza che soffia tiepida dall'acqua.
DSC_0077
  
Una spiaggia dorata e quella sensazione dei piedi che affondano nella sabbia scaldata dal sole, che è sempre come la prima volta. Il profumo delle onde, quel senso di calma e quiete di quando la spiaggia è ancora quasi deserta.
Dire il mare...
DSC_0030
DSC_0046
 Tutta la spiaggia davanti e ti viene quella sensazione stramba che potresti fare qualunque cosa, senza pensarci tanto. E tutto diventa perfetto. Il mare, la spiaggia, le barche della regata all'orizzonte, le conchiglie che appaiono miracolosamente dalla sabbia, gli occhi di tuo figlio in cui non ti stanchi di perderti.
DSC_0042
La sua felicità, la nostra felicità. 
DSC_0052  DSC_0081
 DSC_0090 
DSC_0060
 DSC_0061
E lì noi tre, tra i pini  che scivolano dolcemente verso la sabbia bagnata dal Tirreno, tra  parchi,  oasi e il mare che ospita le sette sorelle, in quel tratto di Costa chiamato degli Etruschi, a dire il mare..

Ma anche un semplice fine settimana come questo può avere una storia da raccontare.
In fondo dietro ogni cosa c'è sempre un passato che attende di essere conosciuto.
Dietro di noi, a pochi metri dalla spiaggia una storia scritta tra le pareti di un vecchio edificio rosa, una grande casa in cui un tempo i bambini passavano la giornata dopo aver lasciato Mamme o Papà con un bacio e un abbraccio.
2DSC_0141
La scuola materna di Santa Cecilia a San Vincenzo era gestita dalle suore, che sovente, nelle belle giornate primaverili portavano i bambini nella spiaggia antistante, per giocare con la sabbia e godere degli effetti benefici dell'aria di mare.
Quanti pianti, quante risate, quante prime parole tra quelle mura prima che diventassero vuote e si perdessero nella decadenza di un edificio abbandonato. Solo silenzi e niente più grida allegre di bambini ma solo il fruscio delle onde che penetra dalle finestre rotte.
Poi un giorno quelle mura hanno ricominciato ad ascoltare, prima il battere incessante dei martelli, dei trapani degli scalpelli e poi  le voci entusiaste di chi  passa di qui, per  un periodo breve o lungo , tra la spiaggia e le mille attività che si possono fare nei dintorni. E di nuovo, le grida eccitate dei bambini .
Un modo per riusare, non consumare, non perdere, ristrutturare invece di costruire.

Oggi quella scuola ospita la Residenza Santa Cecilia di cui non è rimasto solo il nome ma anche la grande scritta sulla parete che si affaccia alla fine della passeggiata. Un ricordo che Barbara, la proprietaria ha voluto lasciare. Ed è paradossale che per uno scherzo del destino dentro ad accogliere i clienti che arrivano stanchi e bianchi dalla città ci sia una ragazza gentile e con lo sguardo dolce che ogni tanto sfugge lontano, a quando proprio lei da bambina sedeva tra i banchi  in mezzo alle compagne.
Da asilo a splendido Hotel.

Con addosso ancora l'odore della sabbia entriamo passando dal cancello di fianco al giardino e saliamo nel nostro appartamento.  E quasi a non averne abbastanza esco subito sul balcone che si affaccia sul nuovo porto quasi finito e lo sguardo vola all'orizzonte.
DSC_1209
Ma è solo il tempo di un attimo che una manina mi tira, la piscina ci aspetta.
Una doccia, il costume e siamo già dentro, nell'acqua caldissima, a schizzarci, ridere e gettare lo sguardo alla vetrata verso il giardino. Cala la sera e il cielo si rannuvola minaccioso. Ma dentro è già estate.
2DSC_0101 DSC_0105
La sera una pizza e un giro per il corso già affollatissimo nonostante la stagione, mille vetrine, giostre, bancarelle di oggetti fatti a mano e laboratori per bambini.
DSC_0147
Poi la pioggia, prima leggera e poi sempre più fittà come annunciato dalle spietate previsioni.
 E noi di nuovo nel nostro piccolo mondo, a guardare il mare che si bagna e bere un buon bicchiere mentre il ticchettio della pioggia batte sui vetri.

Dire il mare?
Si.(…)
Ma a chi?
Non importa a chi. L'importante è provare a dirlo.
Qualcuno ascolterà. (…)
Non si può usare mare?
No, non si può usare mare.(…)
E allora è impossibile. E' una cosa impossibile.
Chi lo sa, cos'è impossibile...

Informazioni Pratiche:
La Residenza Santa Cecilia si trova nel centro di San Vincenzo, proprio in fondo alla passeggiata e di fronte al mare. Al posto della spiaggia sulla quale affacciavano i balconi adesso c'è il nuovo porto che verrà inaugurato a Giugno. Qualcuno sarà contento, altri meno... La spiaggia è comunque a fianco dell'Hotel.
La Residenza è composta di soli appartamenti di varie grandezze con la formula Hotel. Ci è piaciuta molto questa combinazione che prevede pertanto la possibilità, oltre alla pulizia giornaliera di avere la colazione all'interno di un gazebo davvero suggestivo nel giardino.
Ero rimasta colpita dai bellissimi giudizi letti su booking e trip Advisor e che confermo in pieno. L'appartamento è enorme con una vera cucina e la vista sul mare. La piscina è magnifica. La stanza è circondata da vetrata, dentro la temperatura è perfetta e l’acqua calda. Il personale è tutto gentilissimo e la proprietaria che ho avuto occasione di conoscere Domenica  è di una gentilezza e simpatia unica oltre che sensibilità per la natura e l’ambiente. Alcuni prodotti della colazione vengono dal suo agriturismo poco fuori città e che abbiamo visitato nel pomeriggio trovando prodotti biologici buonissimi.
La residenza è un posto perfetto per chi non si stanca del mare e lo vuole avere a portata di vista ;), per chi vuole lasciare la macchina nel parcheggio e non usarla per tutta la vacanza, per chi non ha voglia di uscire a cena tutte le sere e trova comoda la cucina. perfetto per le famiglie, ovviamente.
San Vincenzo offre non solo una bella scelta di spiagge libere o attrezzate ma anche dei dintorni straordinari e innumerevoli possibilità per escursioni. C’è la splendida buca delle fate, i Parchi della Val di Cornia tra cui il Parco Archeominerario di San Silvestro che con la sua visita alla miniera e il trenino è perfetto per una giornata avventurosa con i bambini. E ancora Populonia, le splendide piste ciclabili la strada del vino e molto altro. Per maggiori informazioni vi rimando al sito ufficiale della Costa degli Etruschi.

Le due citazioni sono tratte da Oceano mare di A. Baricco.

Commenti

  1. Uhmmm peccato che ci sia il porto proprio vicino.. però terrò conto di questo bel posticino per una delle nostre fughe! Grazie!

    RispondiElimina
  2. Un po' di sana invidia non fa mai male... grrrr!

    RispondiElimina
  3. @Lizzina: Carissima non immaginarti i porti delle grandi città, insomma, niente a che vedere anche se personalmente anche io preferivo il fascino del vecchio porto e ovviamente la spiaggia davanti. A giugno c'è l'inaugurazione. andrò a vedere, sono curiosa...
    @Claudia: E no! cara la mia girellona appena tornata da Diseneyland....;)bacione

    RispondiElimina
  4. Tu hai davvero un gradissimo dono, riesci a far vivere le stesse emozioni che tu hai vissuto a chi legge ciò che scrivi! bellissimo questo raccconto sul mare! Io abito da sempre a pochi metri dal mare e non potrei mai andare a vivere in un posto troppo lontano dalle onde che si infrangono sulla battigia.

    RispondiElimina
  5. Per un attimo mi hai fatto sognare e ho sentito anch'io il rumore delle onde...

    RispondiElimina
  6. Che voglia di mare, di sole, di sabbia. Mi vien da piangere: è da 15 giorni che non vediamo il sole (e nemmeno il cielo!)...
    Buuuuuuuuu...

    RispondiElimina
  7. Sempre bello e rilassante leggerti.....è come essere entrata nella tua valigia ed aver vissuto con te il we....le emozioni!!

    ps: AJ sempre più grande e bello :))

    RispondiElimina
  8. che belle queste foto, intense e poi Aj diventa sempre più bello.
    Appena Francesco si ristabilisce, oggi abbiamo avuto una giornata un pò pesante, faremo anche noi una passeggiata dalle nostre parti e a spedirti Stanley, scusami tanto ma Francesco non sta bene,
    ciao!

    RispondiElimina
  9. quanti ricordi in questo posto... ci sono stata un paio di volte in estate... come base di partenza per visitare la tua meravigliosa regione...
    Il tuo racconto è così intenso e coinvolgente che sembra quasi di sentire la sensazione della sabbia fra le dita.....
    Posso andare a dormire... con queste immagini farò sicuramente un bel sogno! Bacio

    RispondiElimina
  10. Bel post, utile...mi segno subito l'hotel

    ciao
    bacioni
    buon fine settimana
    Giu

    RispondiElimina
  11. Grazie. Avevamo giusto in mente di fare un fine settimana al mare... terrò a mente il posto.
    saluti,
    Maria

    RispondiElimina
  12. @Pollon72:Grazie cara. Si immagino che chi abita vicino al mare poi non possa più farne a meno. Io amo il mare come paesaggio. Purtroppo mi piace meno la gente sulla spiaggia...
    @EleVi: grazie di cuore...
    @Paola: Lascia perdere. Ho rimandato la settimana al mare perchè il tempo continua a essere uno schifo e i fine settimana perdo le ore a cercare una regione dove non piova almeno per qualche ora. E pensa che a Luglio siamo in Cornovaglia. Mi sembra di essere già partita... ;)
    @Littleangel: tesoro! Che piacere "risentirti" Spero stiate tutti benissimo.un bacione alla mia Biancaneve!
    @Amalia: Non ti preoccupare. Mi dispiace per Francesco, ceeto questo tempo non aiuta a far passare i malanni di stagione. Spero tanto si sia rimesso. Un bacione da parte nostra.
    @Roberta: Grazie cara.Bella la Toscana eh? ;)
    @Giuliana: Grazie cara, buon inizio settimana.
    @Maria: Bentornata!Se venite in zona fammi sapere, mi raccomando!

    RispondiElimina
  13. Ma questi tuoi post sono una rivelazione! Noi eravamo stati a San Vincenzo alcuni anni fa, in un delizioso agriturismo un po' nell'entroterra, dove avevamo mangiato divinamente le pietanze preparate dalla magnifica padrona di casa, Marina. Però la spiaggia era un po' lontana e non attrezzata. Con rimpianto abbiamo deciso che non potremo tornarci l'anno prossimo, quando ci sarà un nuovo pulcino da bici-trasportare. Il tuo indirizzo per l'albergo è invece eccellente! Grazie, grazie, grazie mille!!!

    RispondiElimina
  14. @Antonella: mi fa davvero piacere mia cara. Ormai manca poco poco vero? ;) pensa che la mattina che siamo partiti in piscina (ha la vetrata per cui si vede dall'ingresso) c'era una mamma con un piccolissimo! tanti tanti in bocca al lupo e aspetto di sapere quando sarà il lieto evento. un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  15. Rieccomi cara, per dirti che sono riuscita, giocando di largo anticipo, a riservare per questa estate dieci giorni in questo bellissimo albergo. Non vedo l'ora di partire e ti ringrazio di cuore per questa dritta, che sono sicura, non ci deluderà! <3

    RispondiElimina

Posta un commento