23/06/10

Giochi da viaggio. Homemade Puzzles

homemade puzzleDSC_0469


“Sono poi così asino?” domandò Bartlebooth. “In dieci anni, s’impara qualsiasi cosa, e lei lo farà, ma perché mai vuole impadronirsi a fondo di un’arte che, spontaneamente, le è totalmente indifferente?” “Non sono gli acquerelli che m’interessano, ma quello che voglio farne”. “E cosa vuol farne?” “Dei puzzle, naturalmente”, rispose Bartlebooth senza la minima esitazione. Georges Perec, La vita istruzioni per l'uso
Fu   un cartografo e incisore di Londra, John Spilsbury ad inventarli intorno  al 1760.
Prima di diventare un favoloso passatempo per adulti e bambini i Puzzles avevano per lo più un ruolo istruttivo, quello di insegnare la geografia nelle scuole.
I primi produttori furono quindi realizzatori di mappe, piccoli artigiani che incollavano o addirittura dipingevano mappe geografiche su delle tavole di legno, le quali successivamente erano tagliate in piccoli pezzi. (Breve storia dei Jigsaw Puzzle)
Oggi se ne trovano di ogni forma e materiale, dimensione e  fantasia. Dopo più di duecento anni continuano ad affascinare grandi e piccini aiutando a sviluppare manualità, logica, intuizione.
 
Poichè si tratta di un'attività rilassante può diventare il passatempo perfetto da portare in viaggio. In aereo, al ristorante o nella camera di un hotel, magari dopo una giornata avventurosa.
E allora spazio ai puzzles fatti in casa, con la foto di famiglia, il personaggio preferito o con un disegno tutto da inventare.

Occorrente:
Bastoncini da gelato (da riciclare o acquistare nei negozi di hobby )
Trincetto
Colla
Scotch
Immagine preferita
Rotolo di carta adesiva trasparente per plastificare (opzionale)
 
Mettete i bastoncini uno accanto all'altro fino a raggiungere la grandezza dell'immagine che si vuole utilizzare.
homemade puzzleDSC_0428
Fermateli con lo scotch.
homemade puzzleDSC_0433
Incollate l'immagine sopra i bastoncini.
homemade puzzleDSC_0434
Girate e separate delicatamente i bastoncini utilizzando un trincetto.
homemade puzzleDSC_0437

homemade puzzleDSC_0438
 
Ed ecco i nostri primi Puzzles fatti in casa.
homemade puzzleDSC_0464
 homemade puzzleDSC_0446
homemade puzzleDSC_0450
Pronti per il prossimo viaggio.
Un ultimo avviso.
Se giocate con i puzzles in aeroporto, attenzione a non perdere un pezzo come Ollio, o rischierete di perdere l'aereo... 

13 commenti:

  1. Li hai trovati gli stecchini questa idea è stupenda da rifare.
    Domani li compro anche io
    A domani mattina
    Ciao Simo

    RispondiElimina
  2. ..sempre geniale!!!
    :)

    RispondiElimina
  3. bellissimo e anche comodissimo da riporre! un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Bellissimi i puzzle da viaggio!!! sono davvero uno spettacolo ... sicuramente da provare ... un abbraccio Patrizia

    RispondiElimina
  5. Geniale! Copio sicuramente.
    Grazie :O))))

    RispondiElimina
  6. mi piace un sacco questa idea!
    io adoro i puzzle e ho trasmesso questa passione anche ad Ale. Gli piaceranno di sicuro!
    ciao Debora

    RispondiElimina
  7. Molto interessante la storia di come sono nati i puzzles.

    RispondiElimina
  8. bellissimi, grande idea!
    E adatta per la stagione visto quanti gelati ci mangiamo...

    RispondiElimina
  9. Un'idea bellissima e divertente in poco spazio!!!Grazie!

    RispondiElimina
  10. bellissimooooooo! oltretutto credo sia più semplice dei normali puzzles, chissà, magari anche chiara saprebbe farlo! ci proveremo!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin