06/09/10

Smile’s Monday #12 dal Castello … in aria

Robin HoodDSC_0964
Questa è una storia che comincia tanto tempo fa, in Inghilterra. Quando re Riccardo Cuor di Leone partì per la guerra e suo fratello, lo sleale principe Giovanni, prese il suo posto...

L'imponente massa pietrosa del castello  segna il profilo della città  e si circonda dell'insidiosa foresta di Sherwood, casa del più amato e onesto principe dei ladri.
castelloDSC_0996
Mentre nel castello si trama alle spalle del popolo, Robin Hood, Little John e i suoi fedeli discepoli escogitano astuzie e tramano inganni per sconfiggere il nemico e riportare la pace a Nottingham.
Principe GiovanniDSC_0950
Emozioni, spaventi e sorrisi...
smileDSC_0961
Quelli di bambini e ragazzi che si calano nelle parti di coraggiosi popolani piuttosto che validi arcieri, giovanissime ladies e veloci messaggeri.
Foreste e sentieri, intrighi e imboscate da immaginare assistiti dal miracolo della fantasia, di qualche attore ma soprattutto dei costumi, che da vecchia attrice di teatro, lo garantisco, fanno davvero  la differenza.
castelo in ariaDSC_0892
lavventura interattivaDSC_0924

Preziosi broccati, calzemaglie e cappucci che hanno fatto la gioia di tanti bambini.
castello in ariaDSC_0895
castelo in ariaDSC_0890
E mentre in Inghilterra si preparano attacchi e si cercano monete d’oro per l’insaziabile Principe, non lontano dalla scena si costruiscono frecce, monete e collane.
laboratorio cappelliDSC_0917

  
 laboratorio collaneDSC_0937
 laboratorio frecceDSC_0907
 laboratorio moneteDSC_0930
 
Sotto un cielo azzurro e sopra la città di Brescia.
BresciaDSC_0971
Una giornata di emozioni, spaventi e bellissimi sorrisi.
smileDSC_0991


A ricordarci che i bambini non sono tutti uguali, che insieme ai sorrisi ci sono anche i pianti, le delusioni, le paure. E che  a volte basta un leone di pietra e un semplice cappellino cucito al volo dalla mamma per sentirsi più coraggiosi di Robin Hood.
A ricordarci quanto sia bello ridere insieme in macchina scambiandosi messaggi d'amore dentro ad una gru improvvisata.
gruDSC_1000
In fondo anche questo è volare...

Informazioni pratiche:
castello in ariaDSC_0999
Castello in aria
Volare per oltrepassare i confini geografici e raggiungere tutta Italia. Volare per spaziare da un tema all’altro senza fermarsi mai. Volare per abbattere quel luogo comune che vuole i monumenti antichi relegati al passato senza possibilità di contaminazione con l’attualità e il presente

Per informazioni: 030.2010300
Domenica 12 Settembre alle ore 15:00 si concluderà il ciclo di eventi organizzati presso il Castello di Brescia con Harry Potter contro tutti. Anche in questo caso è prevista un’avventura interattiva gratuita e laboratori per bambini. Si tratta di un evento che ha alla base il meraviglioso intento di trasformare il castello, per anni abbandonato, in un luogo che accolga famiglie e bambini di tutte le età. E come tutte le cose "nuove" sta gradualmente migliorando con l'aiuto dell'esperienza e dei preziosissimi sponsor . L'evento infatti, offre ancora la totale gratuità che porta indubbiamente a inevitabili piccoli problemi di organizzazione.  Mancavano i tavoli per i laboratori ma soprattutto una maggiore informazione sul sito. Sia per quanto riguarda i luoghi dove prendere la navetta (notate che è possibile come abbiamo fatto noi raggiungere il castello in auto) e i cartelli con le indicazioni sia maggiori dettagli sull'avventura interattiva. Sebbene infatti teoricamente i laboratori e l’avventura siano aperti a tutti nella pratica non è esattamente così. L’avventura prevede l’allontanamento dei genitori che rimangono a vista ma che stanno giustamente al di fuori. Gli attori si calano perfettamente nella parte ci sono grida e ordini come in un vero e proprio piccolo esercito e qualche bambino può trovarsi in difficoltà. E’ certamente difficile dare un’indicazione di età. Ho visto divertirsi bambini di quattro anni e piangere quelli di sette. Mio figlio sulle prime si è molto spaventato. Nonostante abituato a  vivere in un mondo di fantasia si è trovato a disagio e le “urla” di Giovanni lo hanno spaventato tanto che non ha voluto partecipare all’avventura. Al contrario ha apprezzato i laboratori anche se alla fine mi ha chiesto: "Ma non ce ne sono più?" Questo non significa che per altri non sia stata un’avventura straordinaria. Se avete un bambino piccolo tenete perciò solo conto di questo. In ogni caso al di là dell’avventura interattiva il castello offre un percorso avventura con lezione di sopravvivenza di cui però non sono riuscita a capire il limtie di età, un piccolo gonfiabile e qualche laboratorio. E se non fosse che abbiamo altri programmi per l'avventura di Harry Potter ci farei un pensierino. L’ometto lo adora e… anche io.
 

8 commenti:

  1. caspita, mi hai dato una bella idea per il fine settimana! noi siamo vicini a Brescia...non so se però è indicato per il piccolo...ma al limite facciamo un giretto senza partecipare...Mmmmh, mi butto avanti col maritino!grazie
    Ps: pure l'attrice di teatro? sei un mito e poi scrivi così bene...non hai mai pensato di scrivere tu un libro d'avventura per bambini? quando ti leggo, mi incanti con i tuoi racconti! un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Che avventura fantastica, le immagini sono veramente invitanti...chissa' che divertimento per i bambini (e non solo)!

    RispondiElimina
  3. Un altro bellissimo post e un'altra avventura fantastica.....
    Dani io credo che Aj si annoi di più all'asilo che il sabato e la domenica
    E poi davvero scrivi qualcosa per i bambini perchè sei bravissima
    Un abbraccio simo

    RispondiElimina
  4. Ancora e ancora avventure sorridenti!
    Nuovi anche i sorrisi che aprono il blog: bellissime immagini.
    E' sempre tutto così bello, qui!

    RispondiElimina
  5. ؛spɹɐƃǝɹ ʇsǝq

    ˙ǝʇısqǝʍ ɹno oʇ oƃ uɐɔ noʎ 'ʎɥdɐɹƃodʎʇ ǝnbıun puıɟ oʇ pǝǝu noʎ ɟı
    'ʎɐʍ ǝɥʇ ʎq

    0‾0 ǝɔıu sʞooן ƃoןq ɹnoʎ
    ¡ƃuıʇǝǝɹƃ ɯɹɐʍ ¡puǝıɹɟ ʎɯ oןןǝɥ

    RispondiElimina
  6. .. sono della provincia di Brescia e purtroppo non ero a conoscenza di questa splendida iniziativa.. la pubblicizzerò volentieri :) grazie

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin