17/01/11

Apple pie

apple pieDSC_2239

Giovedì, dopo l'ultimo post, sono rimasta intrappolata in Inghilterra.
Con la testa e con il cuore, attaccandomi a quei colori, all'eco di un gabbiano, al profumo di un fiore, al sapore di un dolce.
Appunto.
Venerdì con la scusa di un'amica per il tè ho cominciato a sfogliare di nuovo quel libro.
Arrivata al capitolo puddings and warm desserts mi sono bloccata a pagina 358...

Apple Pie
 apple pieDSC_2245


Ingredienti:
225 gr di farina
130 gr di burro
25 gr di zucchero
45 ml di latte freddo

Per il ripieno
675 gr di mele
buccia di mezzo limone
50 gr zucchero circa
pezzettini di burro
uvetta (io ho preferito i pinoli)
un po’ di latte da spennellare sopra la torta

Mettere la farina in un recipiente e aggiungere il burro tagliato a pezzetti. Sbriciolare con le dita il burro insieme alla farina.
apple pieDSC_2213
A parte mescolare zucchero e latte e aggiungerli all’impasto. Mescolare con una forchetta e poi lavorare con le mani fino ad ottenere una palla. Avvolgere nella pellicola e far riposare una ventina di minuti in frigo.

Utilizzare poco meno di mezzo impasto per la base del pie. Stenderlo con il mattarello e rivestire una teglia rotonda piccola e profonda. Utilizzare eventuali ritagli per creare un piccolo bordo all’estremità.
 apple pieDSC_2246
Sbucciare le mele, tagliarle a fettine fini e coprire la base con circa metà.
 apple pieDSC_2221 
Aggiungere a piacere pinoli o uvetta, la buccia di limone e lo zucchero.
 Coprire con le restanti mele. Stendere l’impasto e creare “il coperchio”.
apple pieDSC_2224
Con le mani far aderire e schiacciare bene le estremità.

apple pieDSC_2227
 apple pieDSC_2231
Spennellare con del latte e cuocere in forno preriscaldato ventilato a 200°. Togliere dopo trenta minuti o non appena la parte superiore è diventata croccante.
 apple pieDSC_2240

Servire caldo o tiepido con panna, gelato o crema calda.
apple pieDSC_2237

Le risate di tre bambini che giocano, una cara amica, un dolce da favola e... un libro per viaggiare:
Dai campi  di canne da zucchero in Jamaica ai meravigliosi meleti del Vermont. Un viaggio straordinario  per recuperare tutti gli ingredienti di un Apple pie.
Il post con la recensione del libro:


Curiosità:
In realtà, nonostante l'Apple pie sia assolutamente popolare in Inghilterra è un altro il paese che lo ha eletto dessert  nazionale. Conoscete il detto as american as apple pie?;-)

17 commenti:

  1. Ciao Dani!Non ho mai mangiato questa torta, ma mi ispira da quando Nonna Papera la sfornava nei fumettti :-)
    In compenso a Londra a capodanno abbiamo divorato una buonissimo crumble di prugne con crema calda alla vaniglia...wonderful!

    RispondiElimina
  2. @Daniela: Si, si è proprio lei, quella di Nonna Papera! Guarda Dani, fidati e falla! E' velocissima e meravigliosa! L'unica cosa se siete tanti fai doppie dosi perchè è abbastanza piccolina e una fetta tira l'altra!;-)
    Guarda il crumble era un'altra delle ricette che non ho mai provato a fare ma che c'è in varie versioni nel libro e mi ispira tantissimo!Ti farò sapere!;-)
    Un bacione grande

    RispondiElimina
  3. Questa la devo proprio fare, non fosse che la frolla mi risulta sempre un mattone!
    Fra i propositi del 2011: imparare bene ad impastare.
    Io, invece, ho prenotato un libro scritto da uno chef inglese innamorato della nostra cucina mediterranea, Jamie Oliver lo conoscerai. Cambio di tendenza...
    Un abbraccio
    Giuly

    RispondiElimina
  4. E vero sembra la classica torta di nonna papera!! grazie x laricetta! Baci! Vale

    RispondiElimina
  5. Lo sai che Jane Austen ha scritto nei suoi diari "la torta di mele e' una grande parte della mia felicita'"?:-)

    RispondiElimina
  6. Qui in Scozia si usa la bramble pie, che e' uguale ma invece delle mele ci sono i frutti di bosco(brambles) e si serve con la panna o col gelato...mmmmmmmm

    RispondiElimina
  7. Oh oh... questa ricetta proprio mi manca.. e mi ispira.. quanto mi ispira... Devo assolutamente provarla!
    :-)
    Grazie!

    RispondiElimina
  8. Che delizia, devo assolutamente farla anche se in questo periodo devo limitare le calorie poichè sono incinta di 7 mesi ed ho già preso tanti chili. Ma i dolci danno così tanta felicità, sia farli che mangiarli!

    RispondiElimina
  9. wow, sarà che in qs periodo ho il permesso di mangiare di tutto ma ... questa torta devo farla assolutamente!! ps. anch'io con i pinoli...
    grazie mille!! :-)
    un bacione

    RispondiElimina
  10. adoro la apple pie, e Londra, e girare! E ho sempre troppo poco tempo per il tuo blog, ogni volta migliore!

    RispondiElimina
  11. Ma sai che l'Apple Pie è uno dei miei dolci preferiti?
    E' molto popolare anche in Irlanda..quando ero in Irlanda (ci sono stata ormai quindici anni fa per motivi di studio)era la mia tentazione maggiore..non ti dico quanto sono ingrassata in sei mesi a causa sua..ma ne è valsa la pena!

    Ciao/Francesca

    RispondiElimina
  12. mmm che fame...quasi la propongo a Stefano, magari ci metto dei pezzettini di cioccolato visto che lui mangia le torte solo c'è dentro il cioccolato..uff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastica idea!! La prossima volta che lo faccio ce li metto anche io!!:-)

      Elimina
  13. Non la conoscevo...sino ad ora! e visto che ho deciso di fare un dolce a settimana questo è nella lista...e che voglia di Londra mi ha fatto venire! Quasi quasi......
    Beh per ora dico solo evviva Nonna Papera!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella questa del dolce a settimana!! te lo consiglio di cuore, è favoloso!!

      Elimina
  14. Complimenti per il tuo sito! l'hanno scorso in Inghilterra a York non mi sono persa nessun dolce inglese, tra i miei preferiti ci sono i Cinnamon roll, li conosci?

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin