03/05/11

Parco di Pinocchio di Collodi

C'era una volta...
"Un re!" diranno subito i miei piccoli lettori.
"No ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un pezzo di legno."
Le avventure di Pinocchio, Carlo Collodi
Carlo Collodi; si è voluto firmare così.
Con il nome di quel paese dove aveva trascorso lunghe e piacevoli giornate da bambino. Una cascata di case abbracciate allo straordinario giardino di Villa Garzoni. E chissà se è stato proprio tra quegli incantevoli viali dove giocano le ombre che nella sua mente si è fatta strada l'immagine del celebre burattino.


Il Parco non poteva sorgere che qui, nella terra di Carlo, della sua famiglia, di Pinocchio.
E non un parco qualunque, badate bene, ma il risultato di una inconsueta collaborazione di artisti e tecnici che hanno dato vita ad un percorso fantastico. Un itinerario che si snoda attraverso la folta vegetazione e da cui inaspettamente compaiono frammenti della favola più famosa del mondo.
Il carabiniere, il serpente, i temibili furfanti pronti a rapinare l' ingenuo burattino si celano tra le piante pronti a far vivere insidie e inganni, piaceri e dispiaceri.
Come quando i quattro conigli neri come l'inchiostro spaventano Pinocchio che non vuol prendere la medicina o  la bocca spalancata del terribile pesce- cane malato d'asma lo inghiotte con tanta avidità da restarne sbalordito per un quarto d'ora.


E tra mosaici e sculture, labirinti di siepi, grotte e vascelli c'è naturalmente anche lei, la fatina buona, la bambina dai capelli turchini che come una Mamma, perdona sempre tutte le monellerie...



 Informazioni Pratiche:
Parco di Pinocchio di Collodi










Oltre al Paese dei balocchi composto di strutture e statue di bronzo che rievocano la celebre fiaba, Il Parco comprende  anche un'area dedicata a laboratori, un teatrino per gli spettacoli, due giostre antiche, i carrozzoni e il meraviglioso teatrino meccanico che un tempo girava il paese per raccontare la favola del burattino.









E ancora il parco giochi, il gioco dell'oca,  un'area per pranzare all'aperto, il Museo e tanto altro.









Il bar all'interno fornisce diversi tipi di menù così come la ben nota Osteria del gambero Rosso.

Chissà quante volte il piccolo Carlo si è trovato a passeggiare da queste parti, lungo le strade strette del borgo o su e giù per i giardini della Villa dove lavorava il padre.
Come arrivare:
Collodi è collocato in posizione centrale tra Montecatini Terme e Lucca. Prendere l'autostrada A11 Firenze Mare, uscita Chiesina Uzzanese e proseguire in direzione Pescia - Collodi seguendo gli appositi cartelli per il Parco.
A pochi metri dal parco di Collodi si traova la meravigliosa Villa Garzoni con i suoi spettacolari giardini e la butterfly house (prossimamente).
Se si desidera visitarla è' possibile risparmiare con il biglietto cumulativo.
Da leggere:
Assolutamente Pinocchio, nell'infinita scelta delle sue innumerevoli edizioni. Ma quello vero che non è il cartone Disney, che ha il pesce-cane al posto della balena, qualche personaggio in meno ma tanti tanti di più.

10 commenti:

  1. Io sono rientrata proprio oggi da un weekend in zona!! Il primo maggio siamo stati a Collodi a visitare il parco, il giardino di villa garzoni, la butterfly house e anche il "castello di collodi" la parte vecchia del paesello!! Posti meravigliosi, c'ero già stata da bambina con i miei e e ho voluto tornarci per riassaporarlo con gli occhi dell'adulto!!

    RispondiElimina
  2. anche noi andati a Collodi 3 domeniche fa. non siamo andati a vedere la Butterfly house però...cami e fili si sono divertiti tantissimo...bellissima giornata:-D
    p.s. ci siete stati al castello di gropparello?...noi ci staimo organizzando...

    RispondiElimina
  3. Pensa ho i suoceri che abitano più o meno in zona e non siamo mai andati :( ma adesso che stanno venendo le belle giornata abbiamo deciso che la prossima volta che andremo a trovarli, faremo una giornata intera a trovare Pinocchio :)

    RispondiElimina
  4. E' nella lista dei posti da visitare, tanto più che è nelle vicinanze di casa di una mia cara amica.
    Non ci siamo mai andati, ma sembra così bello.
    Noi il libro lo abbiamo letto l'anno scorso, un capitolo per volta, durante l'estate, abbiamo anche visto il film di Comencini, bellissimo, quello con Manfredi come papà Geppetto, ti ricordi?
    Abbiamo intenzione di rileggerlo, è sempre un piacere sfogliare i libri già letti e cogliere sfumature che magari sfuggono la prima volta.
    Sai che è arrivato il libro di Alex e Penny, quello del giveaway? Non poteva capitare in un giorno migliore, oggi è il compleanno di Francesco, è stato contentissimo, specie dopo due giorni di febbre alta e festa rinviata, come faccio a ringraziare Giada? Hai il link al suo blog o indirizzo mail?
    Un bacio,
    Amalia

    RispondiElimina
  5. Tu lo sai vero che questa meta è nel mio cuore? ;D
    Il prossimo viaggio... chi lo sà... :D

    RispondiElimina
  6. Quanto era piaciuto questo luogo al mio bimbo ... che ora ha quasi 38 anni! :O)
    Sandra

    RispondiElimina
  7. Troppo carino questo parco!!! Non lo conoscevo buono a sapersi....

    RispondiElimina
  8. anche a me è piacuto tanto e sono grande:), sono stata 2-3 anni fa, fuori stagione, col parco solo per me:).

    RispondiElimina
  9. @Princesse: Ma dai! Anche noi eravamo lì il primo maggio. Mattina e primo pomeriggio a Collodi e il resto al giardino Garzoni e la Butterfly House! Chissà se ci siamo incrociate!
    P.S Abbiamo visto lo spettacolo delle 15:15 al teatrino, anche voi?
    @Sly: Ho pensato spesso di andarci, se andate prima voi fammi sapere se vi è piaciuto!
    @Ideamamma: E allora dovete proprio andarci!
    @Amalia: Sono felicissima e allora un po' ritardo tanti tanti Auguri all'ometto! Sono contenta che il libro sia arrivato proprio per l'occasione. Giro i tuoi ringraziamenti a Giada e ti faccio eventualmente avere anche la sua mail! Noi abbiamo cominciato il libro proprio il giorno di Collodi (al ritorno in macchina) e ora siamo a due/tre capitoli a sera!;-)
    UN bacione
    @Beta: Mi sembrava che me ne avessi parlato l'altra volta!;-)UN abbraccio grandissimo!
    @Sandra: Per le Mamme rimangono sempre bambini vero?;-) Fantastico!
    @P&M:Lieta di averti fatto scoprire un posto nuovo!
    @Ancutza: Anche io ci sono sempre stata fuori stagione ma devo ammettere che con il sole e tutte le attività che organizzano in questo periodo (ma non ancora l'affollamento estivo)mi è piaciuto ancora di più! Certo che con il parco tutto per sè è davvero suggestivo!

    RispondiElimina
  10. Ti ho appena sentita parlare alla Festa della Rete e sono sincera: ancora non ti conoscevo!
    Ho dato una sbirciata al tuo blog ed ecco che becco questo post sul parco di Collodi di cui ho parlato anche io nel mio blog! Mi ha colpito il fatto che lo abbiamo iniziato allo stesso modo...:)))
    http://www.kevitafarelamamma.it/2014/07/viaggio-per-il-parco-di-pinocchio.html?m=1

    Consulterò sicuramente i tuoi suggerimenti per la Toscana visto che anche io ci vivo. Probabilmente ti chiederò in privato consigli su Londra per i bambini dato che tra meno di un mese ci andremo ed io e mio marito vorremmo seguire un percorso apposta per la nostra bambina.
    Un bacio
    Vivy

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin