27/10/11

Regali straordinari


Un viaggio di un giorno nel periodo storico che preferite, un cuoco-robot che sa fare delle buonissime patate fritte, una mongolfiera che spara palle di neve, una pozione magica per avere l'età che volete, un giro sulla slitta di Babbo Natale,  una pozione magica che dà gusto di caramella ai cibi che non ti piacciono.

Sono regali straordinari, che fanno sognare di più proprio perchè non esistono... o quasi.
Folli, magici, fantasiosi  fanno sorridere solo a guardarli così magnificamente illustrati sulle pagine di questo libro.

Ieri  dopo scuola siamo andati in libreria. Nonostante ormai sono solita comprare la maggior parte dei libri online, la libreria, quella vera, rimane per noi un luogo incantato, con quel profumo di legno che viene dagli scaffali e dalle pagine dei volumi ancora intatti. 
Lui era lì, insieme ad altri sei compagni, appoggiato su una pila di cartonati ancora da mettere a posto. Lo abbiamo aperto ed è stato subito amore...
A casa il pomeriggio è passato in un attimo, a sbriciolare biscotti appena sfornati tra le pagine di questo libro sorprendente.
Ridendo come matti fino all'ultima pagina, segnando i nostri preferiti e poi alla fine divertendoci a immaginare i nostri regali straordinari.
Un biglietto aereo senza scadenza, per viaggiare in tutto il mondo, un vestito per passare attraverso i muri, uno skateboard volante, un robot che mette a posto la casa, un mappamondo teletrasportante e un dinosauro che  di notte diventa vero.

Un libro simpatico, divertente, illustrato splendidamente da quattro grandi artisti, da regalare o perfetto come scaccia noia in auto durante un lungo viaggio, perchè credetemi quando si tratta di immaginare l'impossibile i bambini sono davvero imbattili...
E voi? Quale regalo straordinario vi piacerebbe ricevere?
Links:

-->

8 commenti:

  1. Bello, bello, bellissimo! Sei una vera droga, un vulcano di idee su libri, ricette, viaggi, che dire se non che ti adoro! Per il ponte dei morti andremo qualche giorno a trovare i nonni che stanno in Svizzera. Direi che potrebbe essere il regalo perfetto da far trovare sul seggiolino ai miei due monelli! Ma veniamo a me, hihihi, il mio regalo straordinario, vediamo, si, un clone di me stessa che va a lavorare al posto mio!!!! Che ne dici non è davvero un regalo straordinario?Quasi quasi provo a chiederlo a Babbo Natale!
    Marta

    RispondiElimina
  2. Ecco...e la lista dei desideri (parlo di libri) si allunga... :D
    Decisamente per me il miglior regalo straordinario sarebbe un orologio capace di allungare le giornate o far durare un determinato momento tutto il tempo che vorrei!

    RispondiElimina
  3. beh io vorrei che mi regalassero solo viaggi, piccoli, lunghi, brevi, vicini, lontani. qualsiasi cosa ma viaggiare. e penso che tutti voi mi possiate capire.
    ma visto che qui non mi regala niente nessuno, allora me tocca sogna', vorrei una casa al mare. questo è davvero un regalo straordinario.
    e allora ritorno ai viaggi: quelli che avrei come priorità se avessi anche il budget (ehehehehe): l'egitto dei faraoni, new york, la patagonia, l'africa nera, sidney.
    per ora vado in baviera e continuo a sognare!!!!!
    ciao clara
    http://acasadiclara.splinder.com/

    RispondiElimina
  4. Sono un po' giu' in questo periodo, un regalo straordinario sarebbe il part time! Davvero non desidero altro...:-(
    perchè tutto quello che desidero ce l'ho già!
    Simona

    RispondiElimina
  5. vediamo...un regalo straordinario per me? un camper!!! ma bello grande, con dentro un cenote messicano, un letto di pecora e il piccolo selvaggio aggrappato alle liane tutto il giorno! oppure il camper deve essere anche volante. Troppo?

    ok, torniamo alla realtà, sai che se mi dai questi input io mi perdo...Un regalo straordinario per me sarebbe portare mio figlio in Africa senza avere paura delle malattie tropicali...

    un bacio

    RispondiElimina
  6. uno...veramente nel blog ho una bozza con la lista dei desideri... ;-) ma ad dire la verità sono per lo più cose che mi servono più che desideri...forse quello più grande è proprio fare un bel viaggione con papi e monello...uno di quelli che ti rimane nel cuore...chissà!

    RispondiElimina
  7. Guarda, leggendo i tuoi ultimi post la prima cosa che mi viene in mente che vorrei ricevere come regalo e' uno dei tuoi biscottini che volentieri sgranocchierei davanti al computer!!

    RispondiElimina
  8. Ma neanche a dirlo, nella lista tanti viaggi per esplorare il mondo, ma anche la nostra meravigliosa terra, con tutta la family ovviamente..post bellissimo, accompagnato da questi biscotti sarebbe ancora meglio:))
    Tanti abbracci!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin