03/11/11

A Fun Halloween

Un Halloween davvero bizzarro quello di quest'anno.
Ospiti del Fun Hotel Montemezzi abbiamo cenato in compagnia di mostri, scheletri e fantasmi mentre la Strega Amelia Fondidibottiglia raccontava storie e aneddoti da brivido.
E tra una tagliatella con salsa al brivido e un cosciotto del fantasma strani personaggi comparivano improvvisamente in sala per colpire vittime ignare con ogni sorta di scherzo.
A me è toccato un dessert, come dire, davvero  particolare...


1.dessert con sorpresa.2. Direttore dell'hotel Montemezzi.3. Strega Amelia fondidibottiglia
Terminata la cena è arrivato il momento dell'irrinunciabile trick or treat.
1. Charlie e il mostro della palude 2.Trick or treat
In giro per i piani dell'Hotel tre spiritelli coraggiosi si sono aggirati per i corridoi deserti in cerca di qualcuno da spaventare...
Ma il divertimento non è finito lì.
La nostra camera era infatti una di quelle che viene chiamate Funny room.
Una iniziativa che trovo davvero simpatica, originale, divertentissima per grandi e bambini.
Candid camera, differenze,  menù per i cuscini ed ogni sorta di gioco .
Funny Room

Il merito va ad un network inusuale e ad un direttore aperto alle novità. (Si il direttore dell'Hotel è proprio quello vestito da Dracula nalla foto in alto ;-))
Perciò un applauso più che meritato a questi ragazzi pieni di iniziativa che portano aria di novità e cambiamenti anche in un serioso Hotel a quattro stelle.



E voi come avete passato questo Halloween?

10 commenti:

  1. Bellissimo!!!
    Anche noi abbiamo passato un ponte unico... ma te lo potrò svelare solo di persona... sorpresa sorpresona!!

    RispondiElimina
  2. E tu vorresti lasciarmi così? Guarda che salgo di due piani e arrivo eh?;-)

    RispondiElimina
  3. anche noi siamo stati bene..non siamo partiti ma nella stessa giornata..abbiamo fatto un tuffo in piscina..abbiamo partecipato ad una festa di compleanno mostruosa..abbiamo fatto un salto dai vicini per dolcetto e scherzetto e ieri in ritardo..2/11.. festa di halloween in mezzo a tanti amichetti dei twins...la cosa + bella? l'atmosfera di festa che ha allietato le nostre giornate di ponte....tra incontri, feste, zucche e lavoretti...a volte si cerca chissà che tipo di svago e poi lo troviamo dietro l'angolo....un abbraccio alla vostra bella famiglia...

    RispondiElimina
  4. ciao!! noi abbiamo partecipato alla cena con relativa nottata al castello di rossena (idea naturalmente rubata dal tuo blog)...ed è stato bellissimo!!!!grazie per il consiglio.. e rigiro l'idea a tutti per l'anno prossimo perchè è stato fantastico!! Paola

    RispondiElimina
  5. @Twins(bi)Mamma: Concordo in pieno! E l'atmosfera oh quella se è vero che conta! un abbraccio garnde anche a voi!
    @Paola: Ma daiii! Non sai quanto mi fa piacere! Perchè non mi racconti qualcosa di più, sono curiosissima!

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto questo racconto, Michelle è una bambina bellissima e penso che si sarà divertita così come voi in una città così bella.
    Per questo mi dispiace molto essere in disaccordo sulla possibilità di mettere Palermo come meta per bambini: è una città molto sporca, dove c'è il parcheggio selvaggio e i marciaèiedi a scaloni, un vero slalom col passeggino. Non ci sono giardini per i bimbi e zone pedonali dove possano camminare in libertà. Non ho problemi a credere che nessun taxi abbia il seggiolino dato che in una settimana non ho visto un bimbo sul seggiolino auto, ma sempre liberi. Cosa posso dire....è BELLISSIMA, ma on i bambini manco a parlarne! Una fatica enorme! E adesso uccidetemi....:-(((

    RispondiElimina
  7. ciao! allora, siamo arrivati verso le 18.30 al castello di Rossena, io (con bimbo incorporato), mio marito, mio figlio e un suo amichetto. Dopo un veloce check in ci hanno accompagnato nella nostra stanza che si trovava appena fuori il portone del castello, nella casa de lo priore. Ci siamo vestiti e abbiamo iniziato il giro del castello (peraltro bellissimo) con delle guide stupefacenti, capaci di catturare l'attenzione dei più piccoli.. durante la visita nella ghiacciaia però la nostra guida è stata rapita da un gruppo di streghe terrificanti, apparse per magie in una nuvola di fumo con una strana pozione da farci assaggiare! Finito il giro del castello ci siamo accomodati nella sala da pranzo dell' orco .. che da li a poco si è presentato! altissimo, enorme, con una faccia terrificante e un vocione profondo.. ma in fondo molto gentile con i bambini!l'animazione durante la cena è stata davvero bella.. i bimbi potevano scorazzare da una parte all'altra della sala rincorrendo il fantasma bianco e quello nero nelle sue fugace apparizioni. Dopo cena siamo saliti nella parte alta del castello, dove ci sono stati balli intorno ad un calderone fumante e i fuochi d'artificio!A mezzanotte e mezzo abbiamo portato i piccoli mostri stremati a nanna.. naturalmente il giorno dopo, mentre facevamo colazione giocavano nel castello a fare i cavalieri...spero di essere stata esaustiva!bacio Paola

    RispondiElimina
  8. @Paola:Uh Wow Paola ho divorato il tuo commento! Bellissimo, davvero bellissimo! mi sa che l'anno prossimo se lo rifanno ci faccio un pensierino anch'io! Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  9. complimenti, che idea carina, bellissima iniziativa e grazie per le foto!!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin