Finchè un giorno il suo sogno divenne realtà.



Circa un mese fa ho ricevuto una mail che conteneva una  proposta straordinaria.
Mentre leggevo, mi è balenato ad un tratto il dubbio che qualcuno avesse segretamente frugato nel mio cassetto dei sogni, quello che tieni chiuso a chiave perchè aprirlo ti fa ancora troppo paura.
Alla quinta lettura mi sono detta che no, non stavo sognando. Mi sono alzata e seduta almeno sei volte, incerta se farmi un cappuccino o una camomilla e poi nello stomaco qualcosa ha cominciato a intrecciarsi. Ho deciso che la cosa migliore era non bere proprio niente e  con la mano visibilmente tremolante ho cliccato su RISPONDI.

Impossibile raccontarvi la moltitudine di sentimenti che si accavallano quando si comincia a credere che forse si,  con tutta probabilità, è tutto vero. Che è arrivato il momento di lasciar libero quel sogno e trasformarlo in qualcosa di concreto, che forse te lo meriti  perchè ci hai creduto per così tanto tempo.
Una cosa vorrei dirvela però, fa paura.
Tanta paura.
E' un po'come quando fai il test di gravidanza e il cerchietto si colora di rosa. Sai di aspettare un bambino, sei al settimo cielo ma allo stesso tempo hai paura che ci sia un errore, paura dell'immensità a cui stai andando incontro. Non sai se crederci davvero. Poi però arrivi alla prima ecografia e allora devi arrenderti alla straordinaria verità che dentro di te sta crescendo un'altra vita. 

Intanto in questo mese di attesa di una conferma definitiva continuano a succedere cose, le proposte di collaborazione si moltiplicano, le visite al blog aumentano e io mi sento frastornata, ho paura di perdermi,  il timore di non essere all'altezza, ho paura del cambiamento. Si proprio io, quella che un momento fa la seria vestita con i tacchi e l'abitino firmato e subito dopo si rotola nella pittura insieme ai bambini. A proposito niente da fare, ho ancora i capelli verdi.
Poi l'altro giorno leggevo Zelda (leggerla mi fa davvero bene alla salute) e trovo questo libro.
Tempo tre giorni sono seduta in terra in salotto a leggerlo insieme a mio figlio.
E niente è che mi viene da piangere.
Perchè penso se anche lei abbia mai avuto paura.  E  vorrei chiamarla per chiederglielo.

Poi mi ricordo di quando mio figlio mi dice che da grande farà l'esploratore, il veterinario, il cantante e scriverà libri per bambini. 

La sua voce non trema mentre lo dice, non c'è esitazione, nessuna paura. Lui ci crede davvero nei suoi sogni.
E allora penso che crescendo  non dovremmo perderla questa convinzione, questo affrontare la vita credendo che tutto è possibile. Il messaggio   è tutto lì, nelle sue parole e in quella riga sulla pagina. Jane e il suo doudou di peluche, Jane e la natura, Jane e gli scimpanzè. Jane e il suo sogno.




Segui i tuoi sogni e credi in te.
Un altro piccolo passo insieme a Beppo lo spazzino...

Per saperne di più sul libro leggete il bellissimo post di Zelda. Entrambi fanno bene al cuore.

*******
No,non ho dimenticato di dirvi cosa c'era scritto nella mail. Abbiate ancora un po' di pazienza...:-)

Commenti

  1. no vabbè!!!! ma oggi vi siete messe tutte d'accordo per scrivere post commoventi e meravigliosi!?!?! oh mamma!!!! torno al mio lavoro noisoso che se entra qualcuno in ufficio e mi trova coi lacrimoni si preoccupa!!!!!!!!!
    <3
    P.S.: evviva i sogni che si avverano....e anche chi non smette mai di crederci! :)

    RispondiElimina
  2. mi piace aspettare una bella notizia....
    sarà che ultimamnete mi sono arrvate cose non belle tra capo e collo
    quindi questo tempo di attesa è magico e me lo gusto proprio come ho gustato questo tuo post pieno di sogni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che ne parlavo proprio stamattina con Aj? Gli spiegavo come è bella e magica l'attesa rispetto ad avere una cosa tutta e subito!:-)

      Elimina
  3. Ehi tu... che non ti chiami Jane... ma hai scritto questo post!!!! Sappi, che così non vale... non si lasciano le amiche trepidanti in attesa al di là dello schermo!!!! Non si fa... no no no ;)
    P.S.: Ma allora, è maschio o femmina? ah ah ah ah ah ah... scherzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah cara, questo è un parto di ben altro tipo!:-)
      In realtà avrei dovuto scrivere questo post quando avrei potuto dire tutto ma... non potevo più aspettare. ;-)

      Elimina
  4. che bel post...ma rimango in attesa trepidante della notizia...qualsiasi cosa ti rende felice e quello è importante...e poi con il blog sei bravissima e te lo meriti !

    RispondiElimina
  5. Non devi preoccuparti perchè la paura è del tutto legittima. E' normale ritrovarsi spaesati dai grandi cambiamenti, l'importante è continuare a credere in te stessa e mettere il cuore in quello che fai come hai sempre fatto. Questa che racconti è una storia bellissima e io non vedo l'ora di leggere il lieto fine. D:
    Un grandissimo abbraccio virtuale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore! Appena posso racconto... il lieto inizio!:-)

      Elimina
  6. Sono capitata qui per caso qualche giorno fa e ho letto e riletto tanti tuoi post. Sono separata, ho un figlio di dieci anni e sebbene le difficoltà continuo a credere nei sogni. Ho ricominciato con grande fatica a studiare e sono in attesa dei risultati di un concorso che potrebbe cambiarci al vita. Inutile dirti quanta paura ho. Incredibile averti scoperta proprio adesso, incredibile leggere questo post che sembra fatto apposta per me. Grazie di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felicissima Serena e con tutto il cuore ti faccio un grandissimo in bocca al lupo! Per la paura, so cosa intendi dire!:-)
      Un abbraccio grande e fammi sapere!

      Elimina
  7. ...sogni e desideri...
    l'essenza della vita, spesso anche quando pensiamo che non possiamo averci niente a che fare!!
    Proprio questa mattina ho letto questo bellissimo post (assolutamente pertinente e da leggere)

    http://www.volevofarelarockstar.com/2012/07/cose-che-vorrei.html

    Per quel che riguarda il libro noi lo abbiamo preso una quindicina di giorni fà e ci ha davvero rapiti: i disegni sono bellissimi e dolcissimi ed il fatto di vedere la protagonista in foto e di poterla identificare come una persona "vera" con la sua "vera" storia di sogni, desideri, passione e tenacia ha affascinato moltissimo i bimbi.

    E che i tuoi sogni diventino realtà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, ti ringrazio tantissimo per il link, un post davvero bellissimo e incoraggiante!
      Si è così, una storia affascinante e un concreto esempio che ne vale davvero la pena. Provarci, a realizzare i propri sogni.
      Un grande abbraccio

      Elimina
  8. Attendiamo...qui con te...forse un libro dove racconti i tuoi fantastici viaggi cin tantu link e indirizzi utili?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimango muta come un pesce!:-)
      Mi piace questa cosa che aspettiamo insieme!
      Grazie

      Elimina
  9. strane le coincidenze: test, ecografia e quel libro arrivato in regalo a mia figlia poco tempo fa!!!
    auguri per i tuoi sogni e a tutti per i loro: trovo che soprattutto in un periodo come questo le persone che sognano e riescono a concretizzare i propri sogni (grandi o piccoli che siano)facciano del bene a tutti noi
    viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sono felicissima!! Tanti, tantissimi Auguri anche a te!
      Un abbraccio grande grande

      Elimina
  10. con tutti i miei migliori pensieri di energia e sorriso, ti ringrazio per la magnifica sorpresa!!
    sono contenta che questo libro sia con te e il tuo piccolo: è magico, è cosa assodata!

    per la "questione paura"... anche stando tenacemente fermi alle proprie certezze si rischia grosso. tanto vale - mi dico per i miei minuscoli passetti in avanti - di seguire il flusso perché la Vita è molto più semplice di noi... e gioca a Tetris in un modo che definirei poetico!

    bacibellissimi,
    Camilla
    Zelda was a writer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zelda cara, che dire se non ancora grazie.
      <3<3<3

      Elimina
  11. E' il libro giusto al momento giusto (quasi più per me che per la mia bimba!...). Lo ordino subito e glielo regalo, sperando che lei possa farne tesoro. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ne sono felicissima! Si, anche io devo ammettere di averlo ordinato quasi più per me... :-) anche se... continuare ad incoraggiare i suoi sogni anche attraverso il libro la trovo una cosa magnifica. Un caro saluto

      Elimina
  12. meraviglia di post!grazie!anche a me stanno succedendo cose strane nel senso di belle e.non riesco a crederci.....non x dire..letteralmente fatico a dar credito al lato bello della realtà..grazie di questo post!voglio il libro ovviamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' così, proprio così. E' banale, ma hai mai pensato come sia più facile credere alle cattiverie che alle cose belle? In bocca al lupo per tutti i tuoi sogni!

      Elimina
  13. Non vedo l'ora di sapere qual é il grande cambiamento! In ogni caso, congratulazioni, e in bocca al lupo!
    Cos'é sta cosa dei capelli verdi? (io ho i capelli a meches blu e verdi)

    Sono poco presente visto il tempo e le forze richieste dal nuovo bimbo e il suo fratello, ma il tuo blog sta ben saldo nella mia lista :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo!
      Ahahah i capelli verdi! No, no, niente meches i miei sono molto più, come dire, artigianali. In pratica Aj ha dipinto una botte con la vernice e ha lasciato un segno della sua arte anche su di me. Ho una ciocca verde che non ne vuole sapere di andarsene, anche se questo fine settimana con il mare, è quasi sparita!:-) Io voglio vedere le tue meches!!
      E che bellissima notizia mi stai dando? Un altro piccolo vichingo? Vengo subito a leggere! un abbraccio grandissimo!!

      Elimina
  14. Ma che bello. Non vedo l'ora di sapere il resto, ma mi pregusto l'attesa come te.
    I sogni non si devono mai abbandonare, prima o poi si viene premiati.
    Baci Elena

    RispondiElimina
  15. E che il sogno si realizzi! Sarà sicuramente così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incrocio tutte le dita!:-) grazie Sandra!

      Elimina
  16. Si tratta di qualcosa di bello, lo sento, ma hai bisogno di tempo per rendertene veramente conto, non aver paura e ascolta il tuo cuore, saprai fare la scelta giusta... in bocca al lupo amica mia, te lo meriti con tutto il cuore,
    Amalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è così, è stato tutto così veloce e inatteso...
      Grazie a te Amalia, grazie veramente di cuore!

      Elimina
  17. Qualunque sia il tuo segreto ( e per inciso fai bene a tenerlo per te....anche io sono scaramantica) in bocca al lupo!!!!! E non aver paura evidentemente ti meriti quello che ti sta capitando.....quindi forza, goditi questo momento!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Nel mio caso più che altro vorrei prima essere sicuro al 100% che la cosa vada in porto. Però avevo bisogno di scriverlo, così mi sembra più vero!:-)Grazie ancora!

      Elimina
  18. Sono curiosa di sapere le novità...intanto ho già ordinato il libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere, io l'ho trovato magnifico e così... ispiratorio!:-)

      Elimina

Posta un commento