09/07/12

Relax in castello

Le Accademie lo definiscono  uno stato di riposo fisico e psichico totale o più semplicemente un periodo di pace con se stessi.
Per quanto mi riguarda questo fine settimana abbiamo trascorso quanto per noi più vicino al concetto di vero RELAX, indispensabile dopo le infinite emozioni e  gli oltre seimila chilometri percorsi.
Ma cominciamo dalla location...



Il paesaggio umbro. 
Quello fatto di infinite distese ondulanti di verde e giallo tra cui si aprono conche e valli dove scivolare con gli occhi e perdersi con anima e cuore.
Al centro solo un castello. Di quelli che parlano di feudi e imperatori, battaglie e eserciti, storie e leggende.
Di quelli dove il buon gusto si sposa con l'originalità, il comfort con l'allegria, il passato con il presente.
Adesso immaginetevi una stanza che  sia in tema e poi ...
Suite Alcine
la musica. Quella dal ritmo irresistibile,  che ti fa venire voglia di ballare e cantare. Quella che ti fa alzare dall'asciugamano e sorridere a tutti, quella che ti illumina dentro e ti mette in pace con il mondo.

The Club Swing Band al Castello di Montignano
Bibite fresche e dissetanti e naturalmente...

tanta acqua. Quella naturale della piscina esterna e quella dentro al castello, gassata...


Adesso manca solo un tocco di colore. Un attacco d'arte libera e  en plein air.
Nessun limite alla creatività.




Si lo ammetto, il post pittura è stato un po' meno vicino dalla classica idea di relax (a proposito avete suggerimenti su come posso togliermi la vernice verde dai capelli:-)?!?) ma... questi sorrisi non sono la cosa più bella che abbiate mai visto ?

Informazioni utili:
 Il Castello di Montignano  si trova in Umbria a dieci minuti da Todi, mezz'ora da Perugia e solo un'ora da Roma. Io ve lo consiglio con il cuore.
C'è tutto quello che potete desiderare da una vacanza che sia insieme relax, divertimento, allegria creatività. 
Claudia, la proprietaria è un vulcano di idee,energia, creatività e organizza per le famiglie con i bambini (quelli nelle foto in alto insieme a Aj sono i suoi figli) tantissime attività che vanno dal corso di cucina, a quello di pittura, escursioni a cavallo, nel bosco, corsi di decorazione e quant'altro possiate desiderare. Diversamente a molte strutture qui il concetto di vacanza è inteso come genitori+ figli. Come il tempo per trascorrere insieme momenti unici e preziosi . Ciò non toglie che possiate godervi anche i vostri momenti rigeneranti in Spa mentre i bambini partecipano a qualche attività divertente.
Il castello mi è piaciuto talmente tanto che ho pensato di organizzarci un Halloween un po' speciale. Se siete intressati a trascorrere tre, quattro giorni fantastici non perdete di vista il blog che prossimamente ci saranno tutti i dettagli...

E adesso vorrei sentire voi. 
Facciamo questo gioco. Scrivetemi qual'è il vostro ideale di relax. Che sia quello di arrostire sotto il sole luminoso di una spiaggia caraibica,  (possibilmente circondati e da uno o più volontari muniti di giganteschi ventagli in paglia) o magari anche solo  una settimana a casa senza figli :-)
Nessun limite alla fantasia!

55 commenti:

  1. Mi domando e dico quale sia il vostro lavoro per potervi permettere così tanto tempo libero e soprattutto tanta disponibilità economica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo,
      a questo genere di domande Mammagiramondo ha gia' risposto diverse volte....quindi cerca di cogliere il lato positivo della Sua divulgazione....Non e' un mettersi in mostra ma un condividere esperienze meravigliose vissute in Italia e non ...e' un conoscere posti nuovi, invitare la gente alla lettura e a condividere bei momenti con la propria famiglia.
      MG e' una persona meravigliosa che non merita tutta questa invidia.....anzi bisognerebbe ringraziarla.

      Lara

      Elimina
    2. @Lara: brava!!!!
      @Anonimo: bastaaaaa!!!

      Elimina
    3. @Anonimo: Visto che nonostante i continui chiarimenti pare che i nostri lavori siano sempre oggetto di tanto interesse comparirà presto un Chi sono nel menù in alto del blog. In ogni caso ci tengo a precisare che se anche fossi una ricca ereditiera i contenuti di questo blog riguardano ben altro.
      @Lara e Raffaella: Grazie mille ragazze!:-)

      Elimina
    4. Che dire... voi donne siete veramente permalose!!!
      La mia era solo una semplice domanda che meritava solamente una semplice risposta.
      Cmq no problem... vivrò anche senza queste info ;-)

      Elimina
    5. No, mi dispiace ma qui non si tratta di essere permalosi ma bensì, in primis, di educazione. Chiunque è ben accetto su questo blog e anche le domande e le curiosità sono senz'altro ammesse così come le critiche (costruttive) e gli scambi di opinione. Raccontando pubblicamente parte della nostra vita è probabilmente più che normale e legittimo suscitare delle chiamiamole così, curiosità.
      Mi sembra però doveroso, prima di "entrare nel personale" almeno cominciare con il presentarsi! La "stizza" delle ragazze e in parte anche la mia era dovuta al fatto che questa non è la prima volta che mi viene fatta questa domanda e con tutta sincerità inizio a non avere più voglia di rispondere!

      Elimina
    6. Certo un po'tutti invidiamo MG per questi numerosi viaggi... ma in senso buono... il suo modo di raccontare, di descrivere i luoghi, i giochi, e le avventure da vivere con la propria famiglia non sono mai un'ostentazione delle sue possibilità economiche, quanto una condivisione con la possibilità per noi di conoscere e scoprire posti nuovi.
      Un abbraccione Mammagiramondo!

      Elimina
    7. Scusami è vero, in questo sono stato poco corretto.
      Mi presento!

      1 - Piacere Daniele, classe 1976, laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni e dipendente di una società privata.

      2 - Non mi sembrava di essere stato maleducato nei tuoi confronti.

      3 - Mi dispiace che non sia la prima volta che ti viene fatta questa domanda (ma non posso starmi a leggere tutti i commenti nei vari post per darmi una risposta), ti ripeto non è obbligatorio rispondere, la mia era solo una curiosità visto i tempi che corrono e la gente che fa fatica ad arrivare a fine mese.

      4 - Ribadisco che la mia domanda meritava solamente una semplice risposta. Inoltre tengo a precisare che non sono mai stato geloso di nessuno, anzi nutro profonda stima per coloro che riescono nella vita con sacrifici a dare un senso concreto al proprio vivere.

      5 - Ed infine permettimi una vena polemica. Il fatto che tu non mi abbia subito risposto vuol dire che (a mio avviso) ti senti a disagio nel mettere pubblicamente il resto della tua vita online... o forse spero che tu non voglia dare info di questo genere a persone sconosciute, ma a questo serve il tuo blog, rendere pubblica la vostra vita, e non vedo perché non deve essere pubblico il lavoro che uno fa.

      6 - A tutte le altre persone sinceramente non rispondo, visto che la domanda era rivolta solo a MAMMAGIRAMONDO!!!!

      Elimina
    8. Ciao Daniele: hai veramente ragione! mammagiramondo: mi fai veramente ridere: sei proprio fuori dal mondo! Sbandieri ai quattro venti i tuoi hotel a 5 stelle a 250 euro a notte che, data l'attuale congettura economica, poche persone riescono a permettersi, chiamandoli viaggi... A no scusa, vi siete rilassati dopo aver percorso 6000 km! Mamma mia, dovete essere proprio stanchi!! Ma ti è mai capitato di L A V O R A R E un giorno nella tua vita? Sai cosa ti dico mammagiramondo: ti do qualche idea per il prossimo viaggio: passa qualche mese in Messico, ma non a Cancun in hotel a 5 stelle, come probabilmente avrai già fatto, vai magari nelle comunità di recupero per ragazzi di strada a Leon - Guanajuato o in Brasile nelle favelas, vivi un po' come loro senza acqua corrente e senza bagno, e poi magari, quando riuscirai a far sorridere QUEI bambini (non il tuo piccolo principino nato con la camicia), quelli magari saranno i sorrisi piu' belli che avrai mai visto !
      Lascio qui terreno fertile a tutte/tutti quelli che, dimostrandosi dei veri pecoroni, si divertiranno a difenderti...

      Fabio, ingegnere informatico ed ex volontario nelle missioni salesiane in Messico

      Elimina
    9. Ciao Daniele piacere di conoscerti allora!:-) La maleducazione a cui faccio riferimento era unicamente inerente alla mancanza di una firma. La netiquette dei blogger non vede di buon occhio gli "anonimi".
      Detto questo, anche se rimango della convinzione che avere un blog non significa rendere pubblica tutta la propria vita ma solamente quella che si decide di condividere con gli altri non ho nessun problema a risponderti e se non l'ho fatto non è affatto per disagio ma soltanto perchè l'ho scritto e ripetuto infinite volte. Il mio lavoro è quello di raccontare viaggi. Lo faccio sul magazine dei Piccolini, su vari siti online, qui (alcuni dei reportages che ho scritto e come è specificato nei post, sono stati collaborazioni lavorative) e presto anche su una guida. Certo, sono fortunata è un bellissimo lavoro che posso fare grazie a mio marito, che contrariamente a quanto pensa il caro Fabio si ammazza di lavoro 16 ore al giorno per permettere a me di realizzare il mio sogno. Detto questo benvenuto sul blog. Se pensi di trovare idee interessanti per viaggiare mi fa piacere se rimani, altrimenti grazie per esserti presentato.

      Elimina
    10. Grazie per la risposta.

      Elimina
    11. Perchè tanta rabbia Fabio?
      Sono sincera, ho pochissima voglia di risponderti ma qualcosa vorrei dirtela ugualmente.
      Contrariamente a quanto pensi tu un blog racconta solo una piccolissima parte della nostra vita: quella che abbiamo scelto di condividere, quella più bella, gioiosa, quella che vuole trasmettere l'emozione di un bambino, il fascino della scoperta, il bello della vita. Perchè si, io ho bisogno di vedere anche quello. Forse proprio perchè a dispetto di quanto dici conosco molto bene quei sorrisi...
      Ed è ben di più di un albergo a cinque stelle, se avessi letto altri post forse te ne accorgeresti.
      Comunque non me la prendo, perchè so cosa vuole dire fare il volontario nelle missioni. Tanta rabbia è per questo vero? Ti dò anche io un consiglio allora. Non fermarti all'apparenza, non leggere superficiale, non sparare giudizi ma vai più a fondo, che se hai fatto il volontario sai sicuramente cosa intendo dire. Un saluto

      Elimina
    12. Il problema del blog secondo me non è tanto l'invidia che può colpire i lettori che vi si inoltrano, quanto il proporre mete, stili di vita, attività con i più piccoli che per il 90% delle famiglie italiane sono irraggiungibili, e vengono proposte come "necessarie" per una buona crescita personale sia nostra che dei nostri figli. Io sono una grande amante dei viaggi e quindi non posso che ammirare e lodare tutti i post, la loro forma, il contenuto, le meraviglie che vengono riproposte.

      Però questa non è la vita vera, su questo dovremmo soffermarci, sul fatto che quasi nessuno può permettersi di andare all'estero 4-5 volte all'anno, nessuno passa tutti i fine settimana in hotel, al massimo ci si accontenta di un pic-nic dietro casa (ed è già tanto). Questo volevo sottolineare, che tutte queste bellissime esperienze, i viaggi, sono frutto di soldi che avete, e non tiriamo fuori la storia di "mio marito lavora", perchè tutti in italia lavorano, anche 10-12 ore al giorno, ma in ferie ci andiamo raramente (1 volta l'anno), io faccio gite, tutto quello che in economia riesco a fare e va benissimo così, se posso risparmio e spendo in attività culturali.
      Un piccolo consiglio, magari cerca, ogni tanto di mostrare anche la bellezza del vivere in semplicità, del valore del denaro che dobbiamo insegnare ai nostri figli a cui è ingiusto far credere che tutto sia scontato.

      Marisa, da Roma, fiorista

      Elimina
    13. Non credevo che con un misero commento nel quale chiedevo semplicemente che tipo di lavoro fate tu e tuo marito potesse venire fuori un dibattito in questi termini e parole.
      Sinceramente quello che dice Marisa non è altro che condivisibile al 110%. Io farei tesoro anche di questo tipo di commenti, perché nella vita esistono anche persone che sono diverse da te e bisogna accettare anche i giudizi negativi... è facile avere una cerchia di persone che ti adorano... ma non ti deve far male sentire anche lamentele (e mi sembra che non ci siano problemi in questo da parte tua).
      Cmq, tanto per farti un esempio: io Ingegnere guadagno 1700 euro circa al mese (mi reputo fortunato rispetto a tanti miei amici laureati che prendono sotto i 1000 euro). Faccio 130Km al giorno di macchina per andare/tornare a casa... tra autostrada/benzina spendo 500 euro mensili (senza considerare i 2 tagliandi e usura macchina all'anno). Mia moglie non ha lavoro fisso. Dimmi te come ci possiamo permettere 5/6 viaggi l'anno e tutti i weekend fuori porta. Eppure lavoro dalle 6:30 di mattina che parto in macchina e ritorno a casa alle 19:30 di sera. Non credo di essere uno sfigato, ma semplicemente una persona come te... con meno soldi probabilmente. Ti reputo una persona fortunata (e nessuno credo te ne faccia una colpa) però come dice Marisa nel commento sopra, mostra anche un pò di semplicità... purtroppo non siamo in pochi.

      Un saluto.

      Daniele

      Elimina
    14. secondo me c'è un errore di fondo....e vi prego non prendetela come una difesa, perchè Mammagiramondo non si deve difendere e nel caso lo sa fare bene da sola....è proprio un commento col cuore. Io credo che nessuno stia qui a disquisire sulle difficoltà che ci sono in Italia e non mi metterò a fare l'elenco delle varie peripezie che portano me e mio marito ogni giorno al lavoro e a cercare di arrivare a fine mese con due bimbi da crescere....ma credetemi, le conosco molto bene queste difficoltà! quello che trovo io di bello in questo blog è l'amore per il mondo, per le persone, per le culture, per la natura, per le cose semplici, cose che molti si perdono proprio perchè costretti in questo vortice di responsabilità e doveri! Io non mi perdo a guardare quanti giorni all'anno sono stati via o in quale albergo stellare sono andati a dormire....mi soffermo sulle storie che Daniela racconta, sulle emozioni che vivono e che vi assicuro (perchè l'ho fatto!!) si possono rivivere nei tempi e modi che uno trova più congeniali....vi chiedo solo di non essere superficiali, leggere meglio tra i post dedicati a varie parti dell'italia e del mondo....troverete proprio un posto fatto di semplicità e amore per il viaggio (non vacanza!).
      un caro saluto a tutti!
      Raffaella

      Elimina
    15. Raffaaella mi ha tolto le parole di bocca. Scusate ma non ho resistito. Stamani leggendo i commenti mentre venivo a lavoro sono rimasta a bocca aperta. Mi è venuto spontaneo domandarmi se gli avete letti gli altri post, quelli che parlano di come costruirsi i giocattoli da soli, di come insegnare ai bambini il rispetto per altre culture, l'amore per i libri e per il viaggio gioco scoperta, di feste di strada. Questo blog è una inesauribile fonte di preziose meraviglie, molte delle quali come dice Raffaella fruibili nei modi e nei tempi di ciascuno (e se quest'anno portiamo i bambini in camper sulla strada delle fiabe è merito suo) Daniela non dice a nessuno che è necassario fare 5-6 viaggi l'anno, anzi non ricordo più in quale post afferma proprio il contrario, che viaggiare è anche scoprire il parco sotto casa o il borgo a pochi chilometri. Certo ci sono le descrizioni di bellissimi alberghi ma anche di comunissimi BB. E come dice lei questa è la vita che ha scelto lei, il suo lavoro e se abbia potuto farlo facendo sacrifici o perchè è fortunata questo riguarda solo lei e la sua famiglia. Mi dispiace ma io e sono sicura la maggior parte della gente che legge questo blog ci vede ben altro che uno sbandierare ai quattro venti, leggete meglio e ve ne accorgerete anche voi.

      Elimina
    16. @Raffaella: mi ero promesso di non rispondere ad altri ma con te faccio uno strappo alla regola.
      Io non ce l'ho proprio con nessuno, ne tanto meno con MAMMAGIRAMONDO! Se permetti ho fatto (ripeto per l'ennesima volta) solo una semplice domanda all'inizio del post che non ha ancora avuto una risposta definitiva.
      Chi mette in dubbio la bellezza dei contenuti, della natura... ma le cose semplici non sono certo queste per me (e non è detto che bisogna essere poveri per essere semplici, conosco persone benestanti che fanno una vita molto semplice).
      Con questo chiudo definitivamente la mia (secondo voi lamentela) discussione su una domanda più che legittima... dopo tutto chiedere che lavoro fai non mi sembra aver chiesto la Luna... io sono per la trasparenza nelle cose, metto a nudo tutto me stesso, perché (a mio modesto parere) chi non ha niente da nascondere può tranquillamente rispondere a qualsiasi domanda senza la paura dei giudizi altrui.

      Un saluto a tutti quelli che hanno avuto la pazienza di leggermi.

      Daniele.

      Elimina
    17. @Daniele: non servivano risposte perchè io non ho fatto domande nè insunuato che ce l'hai con qualcuno! ho solo voluto inserirmi per dire che (ripeto SECONDO ME!) c'è un errore di fondo nei commenti che ho letto! e continuo a pensare che ci sia anche nel tuo insistere a voler sapere cose private che non c'è scritto da nessuna parte che Mammagiramondo o qualsiasi altro blogger debbano stare a riferire al pubblico! ma ripeto è un mio pensiero...io proprio questo bisogno di mettersi a nudo non lo sento! si vede che altri lo sentono...
      ciao ora vado a lavorare!!! :)
      Raffaella

      Elimina
    18. @Daniele:Io sono meno stoica di Mammagiramondo e proprio non ci riesco a stare zitta. Tu vieni qui pretendi una risposta a domande personali a cui nessuno solo perchè ha un blog è tenuto a rispondere. Nonostante questo Mammagiramondo ti risponde (risposta definitiva? e che siamo sul milionario??)con gentilezza e educazione e poi hai anche da ridire se noi lettrici diciamo la nostra opinione?? Ma lo hai mai letto un blog nella tua vita? Per gli scambi a tu per tu esistono le mail lo sapevi? Se commenti è normale e legittimo che anche gli altri abbiano da dire la loro opinione. Non si tratta di difendere nessuno perchè qui nessuno ha bisogno di difendersi. E visto che a differenza di come fai tu io le risposte le leggo perbene non mi pare tu abbia fatto solo una semplice domanda ma che continui spalleggiato da altri visionari a fare assurda polemica. Scusa Mammag. ma proprio io non ci riesco a stare zitta!!!

      Elimina
    19. @Raffaela: domandare è lecito... rispondere è cortesia.

      @Francesca: ripeto... domandare è lecito... rispondere è cortesia.

      Non ho niente in contrario riguardo alle opinioni di voi lettrici.

      Si leggo i blog... ma di certo non è il mio lavoro!

      Se mi dai la tua mail possiamo scambiarci a tu per tu.

      Vorrei tanto sapere chi sono questi VISIONARI...ahhhhhhh.... forse ti riferisci a persone che la pensano diversamente da voi..... che dire... da oggi quindi posso sentirmi un... VISIONARIODELMONDO... questo sarà sicuramente il nome del mio futuro BLOG!!!

      Chi ti ha mai detto di stare zitta!

      Daniele.

      Elimina
    20. Scusate il mio precedente post dai toni un po' forti. Non si tratta di rabbia ma solo di un po' di allergia a un certo tipo di ostentazione che trovo francamente fuori luogo in un blog di questo tipo scritto da una persona che si reputa una viaggiatrice. Marisa secondo me ha centrato il problema. A mio parere bisogna insegnare ai nostri figli un po' di semplicità e, scusate tanto, ma andare a passare un week end in un castello per riposarsi dopo le vacanze... beh, mi sembra che siamo veramente nel ridicolo. Non credo che sia quella la vera vita, o per lo meno, per me non lo è. Non credo nemmeno che questa cosa possa trasmettere alcun contenuto educativo a un bambino e per finire credo che questo post sul castello potessi veramente risparmiartelo. In seconda istanza potrebbe trattarsi di una pubblicità bella e buona e in questo caso tutto si spiegherebbe.
      Saluti
      Fabio

      Elimina
    21. Salve a tutti, oggi purtroppo non ho il tempo per rispondere uno ad uno ai vostri commenti, contrariamente a quanto qualcuno continua a pensare anche io lavoro, sebbene scrivere pare non si possa considerare tale. In ogni caso oggi pomeriggio terrò un laboratorio di geografia divertente presso la libreria LibLab di Sesto Fiorentino.Giocheremo a viaggiare in Cina e per quanto tutta questa polemica (perdonatemi il termine ma io non riesco a chiamarla diversamente) sia incredibilmente interessante e in parte divertente ho perso un po' il filo e il senso della discussione e ho troppi passaporti e draghi cinesi da stampare per riuscire a ritrovarlo. Le ragazze mi pare abbiano già espresso chiaramente quello è in parte anche il mio pensiero. Qui si parla di viaggi, viaggi di ogni tipo da quelli in camper a quelli in castello. Se non trovate di vostro gradimento quello che scrivo avete fatto bene a dare il vostro giudizio, la moltitudine di pensieri umani è sempre molto affascinante per me. Adesso però a meno che non troviate qualcos'altro di interessante siete liberi di scegliere di andarvene, il bello dei blog è proprio questo no? Si legge si commenta, se ci va si torna altrimenti se perdiamo l'interesse grazie e arrivederci. Questa discussione non mi pare porti a niente di costruttivo, i toni stanno diventando troppo accesi e accetto ben volentieri critiche o curiosità ma non offensive insinuazioni. Come più volte ho specificato nei post tutto quello di cui parlo in questo blog, che sia un libro, un gioco, un albergo, una persona, è esattamente quello che penso e se faccio una segnalazione è perchè sono sicura che la meriti. Ciò non toglie che viaggiare sia per me anche un lavoro e che venga talvolta pagata per farlo (mi riferisco a Piccolini ad esempio). Pagata per esprimere la mia sincera opinione qualunque essa sia. I miei giudizi non sono in alcun modo in vendita, questo mi era sempre sembrato chiaro. Infine vi ringrazio per i consigli su quello che devo scrivere sul mio blog ma sinceramente continuerò a fare come ho sempre fatto. A parlare dei nostri viaggi che siano in hotel di lusso o nel campeggio a pochi chilometri da casa, a parlare dei libri che mi piacciono e dei giochi che costruiamo insieme. Mi dispiace ma non riesco a trovare in questo proprio niente di diseducativo in questo. Quando compro un a rivista di ricette non mi aspetto di trovarci altro che quelle, semplici o elaborate che siano, altrimenti cambio giornale.

      Elimina
    22. Dani la metafora del libro di ricette e' stupenda un abbraccio Simo

      Elimina
    23. Questa metafora a mio avviso non mi vuol dire veramente niente... perché se compro un libro di ricette è vero che mi aspetto di trovare altro che quelle, ma sfido chiunque legga un libro che non abbia la curiosità di approfondire riguardo all'autore.
      Per MAMMAGIRAMONDO solo un chiarimento: non sono a sindacare su quello che fai/scrivi/contenuti/etc... volevo solo approfondire riguardo all'autore del blog... che dire... sono una persona a cui piace sapere tutto... ma spesso i libri che trovo mancano di alcune pagine e forse su questo mi devo interrogare.

      Daniele.

      Elimina
    24. @Daniele:Ma lo sai che cominci a starmi persino simpatico? Chissà magari un giorno diventiamo anche amici.:-) In realtà mi piacciono le persone ostinate. E' che questa storia mi fa tanto pensare a Maxwell "contro" Salinger e lo ammetto alla fine mi ci sto divertendo anche un po'. Si certo, pecco di immensa modestia nel citare due grandi della letteratura americana, me ne rendo conto. Però il paragone mi piace e se hai capito a cosa mi riferisco vedrai che ti risulterà tutto più chiaro...
      P.S La metafora culinaria non era riferita a te, per quanto mi riguarda noi due avevamo concluso a "grazie per la risposta".
      P.P.S E' folle ma ti devo di nuovo citare Salinger...
      "Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira..."
      Si capita anche a me. Però mica mi viene voglia di chiederli quanto guadagnano alla fine del mese?:-)

      Elimina
    25. @MAMMAGIRAMONDO: Vabbè dai abbiamo fatto un bel pò di commenti sul post... forse questo era il mio intento :-) ti ho fatto guadagnare visibilità ;-) Sul simpatico devo essere sincero e modesto, ma nella vita lo sono veramente... poi lo sai che in fisica due poli opposti si attraggono, è successo lo stesso con mia moglie, da non potersi vedere da tanto che ci odiavamo, siamo diventati marito e moglie con un affiatamento che non ha limiti.

      Buon lavoro ed in bocca al lupo per i tuoi progetti... magari un giorno per caso ci incontreremo.. visto che non stiamo tanto distanti.

      Saluti.

      Daniele.

      Elimina
    26. MammaGiramondo, personalmente il mio intento non era quello di offendere, nè di denigrare l'ottimo lavoro che fai sul tuo blog. il mio era solo un suggerimento, il mostrare ogni tanto anche spezzoni di vita vera, anche la bellezza dello starsene a casa, di leggere un normalissimo libro della disney o un classico a tuo figlio..... vedere una partita a pallone, a carte, qualcosa di comune e normalissimo, qualcosa che puoi fare sia che tu (individuo comune) abbia nel portafogli 10 euro o 1000. un cartone animato, una gita al supermercato, al cinema, qualcosa di normale insomma, per capire che la gioia e la bellezza si trovano anche nella semplicità.

      marisa

      Elimina
    27. @Marisa: Non preoccuparti Marisa ho capito benissimo quello che vuoi dire. Però non sono d'accordo su almeno due punti. Il primo è quando dici che il 90% dei viaggi che propongo sono irraggiungibili. La prova la trovi nei commenti qui sotto, sugli altri post e vorrei poterti mostrare le centinaia di mail di persone normali che mi chiedono consigli per le loro vacanze o mi ringraziano perchè sono andati in provenza piuttosto che lungo la strada degli orologi a cucù . Il blog è... tanto, concedimi il termine, è vario, c'è un po' di tutto e per tutti i gusti. Come dice Raffaella ciascuno prenderà poi ispirazione nei modi e nei tempi che preferisce, ci mancherebbe altro. L'altro punto sui sono in disaccordo è proprio quello che mi scrivi adesso. Le cose che dici sono bellissime, sono cose che facciamo ormalmente e ci sono un'infinità di post in cui leggo i libri a mio figlio o stiamo a casa a costruire qualcosa, forse ti sei persa qualche tag. Non credo purtroppo che a qualcuno serva un post in cui scrivo che sono stata a fare la spesa all'esselunga. Ti ricordo che dopotutto questo è un blog di viaggi, di diari personali che descrivono la quotidianità della famiglia ce ne sono un'infinità, un'altra replica mi sembrerebbe banale. :-)
      Un caro saluto

      Elimina
  2. O.t. ma non trovo una mail a cui scrivere: sto organizzando una vacanza in alsazia, mi puoi consigliare qualche posto dove alloggiare?
    grazie
    Maya

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maya la mail è subito in alto nella colonna destra (dove vedi la bustina bianca!:-)) Scrivimi e ti rispondo più che volentieri!

      Elimina
  3. Ma è un posto da sogno!! Il mio ideale di relax è proprio quello che dici tu. Arrostire su una spiaggia caraibica (ma mi vanno bene anche le Maldive!)circondata da due volontari ventaglio muniti!!!!!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fabio mi dispiace ma i link completamente off topic e palesamente spam non sono ammessi su questo blog. Ben accetti invece tutti quelli sinceri e in tema con il post.

      Elimina
  5. super bello tutto...
    mi incuriosisci per halloween...già mi era rimasta qua ll'altra volta...ora sono curiosa per questa..il problema sono i giorni...difficile se non impossibile avere ferie d'inverno...
    il mio ideale di relax....semplicemente non avere orario...sentirmi libera da sera a mattina...nessun impegno..nessun vincolo...naturalmente con la mia pulce e i miei 2 pulcini...possibilmente lontano da casa...ovunque..nessuna meta in particolare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda con tutta probabilità si tratterà dei tre giorni a cavallo di Halloween ma appena ho le date certe posto tutto!
      Non avere orario? Si, hai perfettamente ragione! odio gli orologi!:-)

      Elimina
  6. Viene voglia di preparare al volo una valigia - leggera, leggera - sembra che basti davvero poco per rilassarsi lì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si, hai ragione un costume un pareo e viaa!!

      Elimina
  7. RELAX??? in questo periodo dove la mia condizione di pendolare si appesantisce all'ennesima potenza (treni senza aria, pieni di gente e sempre sempre in ritardo!!!!!!!!!!) sogno solo di poter stare 3 giorni di fila senza Trenitalia e scadenze varie!!! se poi si potesse aggiungere l'azzurro dell'acqua e del cielo, una brandina comoda e i bimbi impegnati in attività divertenti....beh cosa chiedere di più!!!!!!!!!!! forse uno dei prossimi week end ci regaleremo qualche giorno, poi ti racconto!!!!! ;)
    Ah si.....devo assolutamente prenotare le ferie per Ottobre!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh cara, ci credo! Io per il fatto che non lo prendo praticamente mai continuo a vedere il treno stile Orient Express. :-) Un'affascinante mezzo che ti trasporta in giro per il mondo e che ti fa conoscere persone interessanti.Ma lo so che la realtà purtroppo è ben altra, specie per chi come te lo prende tutti i giorni per andare a lavoro. Per il weekend voglio sapere tuttoooo! Per Ottobre esigo la tua presenza!:-)

      Elimina
    2. Orient Express??? (sospiro) un sogno!!!!!!!!! la cosa più brutta infatti è che a me il treno piace anche come mezzo di trasporto!!!!!!!! appena smetterò di esserne dipendente (perchè arriverà quel giorno!!!!! ;)) lo riscoprirò per girare l'Italia in lungo e in largo!!!!!!! :)

      Elimina
    3. Sospirone anche io!!!
      Però ho appena letto che anche tu hai fatto un incontro interessante!:-) :-) Bacioni!!

      Elimina
  8. il mio ideale di relax è concedersi una lunga colazione al bar, la mattina presto (ma non troppo presto...), in uno di quei bei dehors che danno su una bella piazza chiusa al traffico e godersi il "freschetto" del mattino guardando la gente che passa e pianificando la giornata, con il mio bimbo che si fa i baffi con il cioccolato della brioche...
    grazie mille per i consigli, sono sempre posti da sogno
    Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie, grazie! Un'immagine meravigliosa!!

      Elimina
  9. relax per me è ... quello che ho visto descritto qui...e a dipingere la botte ci sarei anche io ... sono interessata ad halloween, seguiro' il blog, bella idea!

    RispondiElimina
  10. che foto meravigliose!

    per me relax è stare accoccolati a letto tutto il giorno, meglio se fuori piove così non mi sento in colpa :)

    un saluto pigro da New York
    Dcf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, no, no a letto tutto il giorno noooo!:-)
      Ti prego salutami la mia New York, la mia città del cuore, quella dove ho trascorso mesi indimenticabili,quella dove ho paura di tornare...

      Elimina
  11. Relax per me è un luogo all'ombra, al mare o in campagna dove poter leggere in tranquillità qualche pagina di un buon libro...mi accontento di poco forse, ma è meglio secondo rimanere ancorati coi piedi per terra e non fare troppi voli pindarici! Insomma finchè dura il riposino pomeridiano della Ciopola ne approfitto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo sono d'accordo relax può essere ovunque. Anche per me è leggere davanti ad una bella tazza di cappuccino o d'inverno, in casa al calduccio, il tè, un'amica e una bella fetta di torta!:-)

      Elimina
  12. io ho due idee di relax: quello totalmente mio dove ho bisogno di prendere aria da tutto e tutti...all'ombra dondolando su un'amaca con un libro che mi porti con la mente lontano!
    E quello con tutta la mia famiglia: le nostre ultime vacanze ne sono state un esempio al fresco in montagna nello zaino cibo e acqua scarpe comode (da togliere) e sedersi ai bordi di un lago dall'acqua gelida a rinfrescarsi, giocare a far saltare i sassi nell'acqua spruzzarsi e ridere per un nulla detto così, ma soprattutto NIENTE ORARI. VERO RELAX;-)
    (se ci fosse la foto con immersione dei piedi in acqua...)
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda esattamente in questo momento la tua prima proposta mi piace da matti!:-)
      Un abbraccione

      Elimina
  13. WOW che bello! La mia idea di relax è non avere impegni fare solo quello che mi va!!!!
    Ne approfitto anche per ringraziarti, perchè ultimamente sono riuscita a seguire un pò dei tuoi consigli: siamo stati una settimana a giugno vicino Lerici e siamo stati benissimo. Una delle cose che ci è piaciuta di più è stata "la caccia al polpo a Tellaro" ormai il polpo campanaro è nostro amico e anche ieri sera abbiamo riletto la sua storia!
    Domenica scorsa invece siamo stati a Firenze a Palazzo strozzi a vedere la mostra Americani a Firenze, e ho prenotato la valigetta per la mia piccola artista che si è subito entusiasmata sapendo che al "museo la aspettava un regalo", e poi si è divertita a colorare e a cercare i quadri che c'erano nelle schede!
    Infine, anche se è passato un pò di tempo, il 1 maggio siamo stati al Lago Trasimeno a vedere il cielo colorato da tantissimi aquiloni, è stato un pomeriggio davvero bello, abbiamo anche visto gonfiare una mongolfiera (per tutti noi era la prima volta!)
    Grazie mille!!!!!!!!!!!!!!!!
    P.S. spero di fare presto un pò di post sul mio blog su questi posti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh Laura ma che bello!! Sono io che ti ringrazio tanto!! Sono curiosissima di leggere le vostre belle avventure!! Un bacio grande!

      Elimina
    2. Ho fatto un post sul mio blog della nostra settimana di vacanza, se ti va passa pure a dare un'occhiata!
      http://lamiastanzetta.blogspot.it/2012/07/vacanze-in-liguria.html
      Un bacione!!!!

      Elimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin