29/11/12

Il Museo del cinema di Torino


Avrei voluto esserci in quegli ultimi anni dell'ottocento, quando quell'uomo straordinario che fu George Meliès portò tra il pubblico lo stupore dell'illusione; mise il cinematografo dentro al cappello e come dice Morin ne fece uscire il cinema.
Perchè davanti a quelle scene improbabili, a quei gesti irreali, quei trucchi così abilmente nascosti da  marchingegni, astuzie e sovraimpressioni la gente scopriva i propri sogni. 

Eppure a pensarci bene dopo duecento anni è ancora così. Il cinema  commuove, meraviglia, fa paura, incanta, ci mostra talvolta desideri impossibili. 
Stupisce.
Un paio di settimane fa sono andata a vedere Hotel Transilvania  e accanto a me c'era questa bella coppia di nonni che sorridendomi si è infilata gli occhialini. Si capiva che era la prima volta.
Quando il film è iniziato loro hanno cominciato a ridere e  a sventolare le mani per assicurarsi che no, Frankenstein, la Mummia e l'uomo invisibile non erano veramente piombati dentro la sala per aggredirli.
Mi è tornata in mente quella celebre scena di L'Arrivée d'un train en gare de La Ciotat quando si dice che il pubblico scappò dalla sala per paura di non essere travolto.
L'originale sorpresa alla fine della proiezione del celebre film dei fratelli Lumière nella sala dedicata all'archeologia del cinema. Non perdetevela!:-)
Ma effetti speciali a parte il cinema rimane ancora oggi una magia, da sempre e per sempre per grandi e bambini, giovani e vecchi, uno straordinario viaggio dentro ad una storia vera o immaginaria, comica o commovente, raccapricciante o magnifica.

Visitare il Museo Nazionale del Cinema di Torino è un modo per scoprire un po' di più di questo affascinante universo di fotogrammi. L'occasione per immergersi nelle atmosfere delle grandi pellicole o viaggiare attraverso la storia e le origini della settimana arte.
Un luogo suggestivo, una location straordinaria, quella della Mole Antonelliana, cuore della città.

Mole Antonelliana
Entrate, rilassatevi, aprite gli occhi e preparatevi a sognare in questo incredibile mondo fatto di immagini, sogni, e ombre ed effetti speciali capaci di entusiasmare grandi e bambini.
Salendo al primo piano arrivate subito in quella che è la Sala dedicata all'Archeologia del Cinema.
E' qui che si scopre come tutto ebbe inizio.

Affascinanti ombre cinesi da ammirare e naturalmente provare, kinetoscopi, camere oscure, lanterne magiche e tantissimi macchinari per sperimentare e con cui interagire per scoprire i primi trucchi, i segreti, i meccanismi che permettevano alle immagini di muoversi magicamente sullo schermo.
Dall'Archeologia si passa al centro della Mole che ospita la grandiosa Aula dal tempio, l'enorme sala attraversata da un favoloso ascensore di cristallo che sale fino al tempietto panoramico da cui si può ammirare la città dall'alto.
Il Moloch di Cabiria nella spettacolare Aula del Tempio
Qui potrete sdraiarvi sulle comode chaises longues per assistere alle proiezioni sugli schermi giganti o passeggiare tra le fantastiche nicchie dedicate al culto del cinema che illustrano con suggestive scenografie i grandi generi del cinema dal western al musical, il cinema per famiglie e naturalmente il mondo dei cartoni animati.

Salendo sulla rampa che come una pellicola si snoda verso l'alto si giunge invece al percorso dedicato al Cinema e la Televisione e poi fino al livello dedicato alla Macchina del cinema fatta di bellissimi allestimenti che riproducono set e  studi  e mostrano costumi e oggetti usati in celebri pellicole. 

E' qui che trovate anche un bellissimo percorso didattico che piacerà tantissimo ai bambini in cui oltre  a scoprire alcuni elementi del linguaggio cinematografico si potranno provare di persone fantastici effetti speciali.

Un Museo affascinante, divertente, interessante, in una parola sorprendente e magico per tutta la famiglia.
Proprio come il Cinema.

E voi avete già portate i vostri figli a vedere un film al cinema? Se si a che età? E come hanno reagito?
Parliamone...

Su piccoli trovate anche il nostro video.
Informazioni Pratiche:
Il Museo Nazionale del Cinema di Torino si trova nel cuore del capoluogo piemontese, proprio all'interno della bellissima Mole Antonelliana.
Oltre a divertirsi con gli affascinanti esperimenti del Precinema, gli effetti speciali, le scenografie, i cartoni animati, il Museo propone per i bambini e le famiglie diverse attività  come visite animate, serate a tema, laboratori. Tutte le informazioni pratiche le trovate sul sito.
I cani non sono ammessi
Dove dormire:




Inizialmente abbiamo cercato un Hotel nei dintorni della Mole per rimanere in centro ma devo ammettere che ho avuto diverse difficoltà a trovare qualcosa che non fosse palazzone supermoderno o pensioncina triste triste.
Estendendo le ricerche ho incontrato la Pera Bugiarda e, che dire, già dal nome me ne sono innamorata.
Oltre tutto Venaria Reale era tra le nostre mete (un post prossimamente), c'è una comodissima navetta che da lì porta in centro (Venaria si trova a circa 10 chilometri da Torino) e  il Residence oltre ad accettare cani mi sembrava incantevole.
Mai scelta poteva essere più giusta. 
Partiamo dal nome, La Pera Bugiarda, non è magnifico?
Ora, non so se lo sapete (io non lo sapevo) la Pera Bugiarda è un frutto oblongo, cucurbiforme e  arrotondato alla corona, verdognolo anche una volta maturato e diciamo piuttosto bruttarello.
Ma la vista smentisce il fatto perchè la polpa di questo frutto e ve lo garantisco perchè l'ho mangiata, si scioglie in bocca ed è di una dolcezza squisita. 
Da qui il nome.
Ecco, la Signora Maria la favolosa proprietaria del residence (se poi vi capiterà di conoscerla capirete perchè dico favolosa) quando qualche anno fa lo ha acquistato ha capito che quello era il nome giusto per la sua "creatura". In realtà il Residence adesso è bello anche fuori ma questo è tutto merito dell'amore, della cura e del buongusto di questa donna che vorrei tanto come arredatrice per casa mia.
Gli appartamenti sono adorabili (guardate le foto sul sito), tutti diversi e curati in quei dettagli che sanno di casa e non certo di Hotel. Accessori chabby e provenzali, incantevoli minuzie e attenzioni che fanno sentire coccolati.
 La location è un vecchio cortile del'700 da cui si vede un favoloso scorcio della Reggia di Venaria che si trova proprio lì davanti. L'accesso in auto è riservato ai residenti ma chi alloggia al residence può entrare e parcheggiare nel piccolo cortile interno.
Cani ammessi
Consigliatissimo!

17 commenti:

  1. Che bello il museo del cinema! Ci sono stata tanti anni fa e me ne ero innamorata!! La pera bugiarda poi...meravigliosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il Museo è una meraviglia e la pera incantevole!:-)

      Elimina
  2. e' un sacco che voglio andare al museo del cinema. Abito a MI e vado a torino x il salone del libro ogni anno, ci sono stata x una mostra di impressionisti, e il museo egizio. Che dire poi della pera bugiarda? incanto puro.
    grazie per i tuoi spunti sempre deliziosi.
    sandra frollini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Museo Egizio l'abbiamo fatto qualche anno fa. Ho visitato quello del Cairo e devo dire che non ha nulla da invidiarli! Il Museo del cinema te lo consiglio davvero è assolutamente affascinante! La Pera Bugiarda è un'ottima soluzione se si ha intenzione di visitare anche i dintorni. Tra l'altro la reggia di Venaria è bellissima ma sono tante le cose da vedere in zona!

      Elimina
  3. Bello ,bello bello!! Bellissimo il Museo e bellissima la Pera bugiarda. già segnato tutto!!
    Noi abbiamo portato Niccolò al cinema la prima volta l'anno scorso quando aveva 4 anni. E' stato zitto zitto buono buono e non ha nemmeno mangiato i pop corn che gli avevo comprato tanto era concentrato. Quando il film è finito mi ha chiesto se potevamo restare a vederne un altro!! Peccato solo sia così caro!!):

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah mi ricorda quando ci ho portato il mio!! Anche lui era concentratissimo!;-)

      Elimina
  4. Dovremmo andare a Torino x Capodanno ecco xché attendevo il tuo post, volevo capire se ne valeva la pena e... andremo di sicuro!
    A proposito dell'andare al cinema con i bambini: noi li abbiamo portati x la prima volta quest'anno: Simone 6 anni e Lorenzo 3. Lorenzo sembra piccolo ma in realtà è un'amante dei cartoni animati e quindi non avevo dubbi che potesse piacergli ma devo dire che sarà stato il contesto nuovo, saranno stati i pop corn... si sono divertiti un mondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta! Si, dovete andare assolutamente, vedrai come si divertiranno anche i bambini!
      Fantastici!

      Elimina
  5. Noi siamo stati quasi due anni fa, tappa non programmata di un viaggio in Piemonte. A Torino primo fra tutti abbiamo visto lo splendido Museo Egizio, l'affascinante Armeria Reale e ...poi siamo finiti alla Mole, e già che c'eravamo siamo entrati anche al Museo del Cinema. Come sempre il fuori programma del viaggio diventa il "pezzo" migliore! Ci hanno praticamente tirato fuori a forza a fine chiusura ...mia figli, quasi tredici anni, affascinata da tutto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco l'Armeria Reale me l'avevano consigliata ma non ce l'abbiamo fatta. Al Museo egizio devo assolutamente tornarci, tra l'altro adesso fanno anche tantissime attività per bambini. Pienamente d'accordo sul fuori programma, chissà perchè ma anche a noi capita spessissimo che l'imprevisto risulti il "pezzo" migliore!
      Immagino la ragazza...

      Elimina
  6. Ciao sono una nuova follower ;) un museo del cinema c'è ancche nella mia città, Catania: è sempre entusiasmante vedere quale strepitosa invenzione sia stata il cinema! Tra l'altro mio nonno mi raccontò una volta del primo film in 3d della storia e dello stupore degli spettatori, invitati ad indossare gli occhialini tramite messaggio apparso in sovrimpressione sullo schermo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e Benvenuta a bordo!;-) Conosco pochissimo la Sicilia e sono quindi apprezzatissimi i tuoi suggerimenti. Fantastico il racconto del Nonno!!!

      Elimina
  7. Che bello il museo del cinema, veramente ci sono andata un bel po' di tempo fa...sarebbe ora di tornarci! Io ho portato un paio di mesi fa mio figlio per la prima volta al cinema, (ha 4 anni) è stato fermo fermo fino al primo tempo, poi mi ha bisbigliato all'orecchio "mamma, mi tieni la sedia che si chiude?", mi ha fatto una tenerezza: per tutto il primo tempo aveva temuto che il sedile lo "inghiottisse", non avevo pensato al fatto che lui è più leggero di un adulto....amore

    RispondiElimina
  8. Noi siamo stati a Torino giusto l'ultimo week end di novembre. Volevamo vedere il Museo del Cinema con nostra figlia di 3 anni ma abbiamo ripiegato sull'Egizio e sul Museo dell'Automobile. Ebbene, non lo avrei mai detto, ma quest'ultimo mi ha entusiasmata! E anche la pargola era coinvolta da macchine, ruote, filmati e musiche! Davvero bello!
    Ah, noi abbiamo dormito benissimo qui http://www.piazzettaconsolata.it/casa.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la segnalazione Claudia!!

      Elimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin