Il Raduno delle befane a Fornovo



Lo ricordo come fosse ieri. La mattina era trascorsa veloce tra un disegno e una canzone nella sala grande dove cantavamo tutti insieme accompagnati dal pianoforte.
C'era l'albero decorato, le nostre stelle di carta e  le ghirlande che addobbavano la scuola a festa.
Eravamo tutti agitati per il suo arrivo e io ancora di più perchè per me era la prima volta.
Si certo, ne avevo sentito parlare. Di questa strana signora che aveva l'abitudine di volare con la scopa. Sapevo che era bruttina, vestita di stracci, gobba, con un naso ricurvo e qualche dente nero in bocca. Ecco forse era proprio questo che mi faceva paura, anzi, mi terrorizzava....


io a 4 anni con la befana e lo sguardo paralizzato dal terrore...;-)
Ieri al raduno delle befane ci ripensavo e mi veniva da ridere. Al pensiero di come avrebbe reagito la piccola Mammagiramondo di 31 anni fa se fosse capitata il 6 Gennaio a Fornovo.


Perchè ieri sulle colline della bassa valle del fiume Taro, migliaia di persone si sono trasformate per un giorno in befane e befani. Musicisti, infermieri, ciclisti, negozianti, cittadini giovani e vecchi hanno vestito  i panni della cara e spaventosa vecchina, cantando filastrocche, scherzando, giocando e trasformando il paese in un vero e proprio palcoscenico en plein air.
Che befana sarebbe senza il carbone...

Sfilate, cortei, spettacoli, mercati, tanta musica e persino una partita di hockey.


Con scopa naturalmente.


Aj si è dimostrato molto più coraggioso di me da bambina e non solo; ha anche messo a frutto le lezioni di volo dello scorso anno a Hogwarts.


Una bellissima manifestazione per celebrare una tradizione tutta italiana. Una meravigliosa iniziativa della Croce Verde Fornovese per favorire i rapporti tra le associazioni di volontariato e sensibilizzare l'opinione pubblica.
Ieri migliaia di persone di ogni età hanno indossato un naso finto e bitorcoluto. Eppure non  sono mai sembrate così belle...
Da non perdere il prossimo anno.

E voi da bambini avevate paura della befana?
Link:
Raduno delle befane dei befani. A Fornovo di Taro (Pr) il 5 e 6 gennaio 2012.

Commenti

  1. Anche io ne avevo paura da piccola. certo ce la mettevano tutta per renderla paurosa e poi mi terrorizzavano "se non dormi non ti porta nulla" e siccome era l'unico giocattolo che ricevevo in tutto l'anno...OBBEDIVO!
    Che belle queste immagini; grandiosi quei due che inseguono la palla con la scopa. Buon anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh mamma mia!! Buon anno anche a te cara!!

      Elimina
  2. Che bella gita e quante befane!!!! Confermo che pure io avevo tanta paura della Befana. Un anno, non ricordo quanti anni avevo, avevo detto a mia mamma che non volevo che la Befana venisse a casa nostra ma mia mamma mi ha detto che se non veniva non poteva lasciare il regalino e io credo di averci pensato tutta la notte. Scegliere tra un regalino e la paura di incrociare la Befana per sbaglio in casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha fantastica!! Ma poi cosa hai deciso?;-)
      Pensa che quando a Aj ho raccontato che qualche volta è capitato che la befana mi lasciasse la calza in fondo ai piedi del letto lui ha voluto dormire nel lettone!;-)

      Elimina
    2. Penso che alla fine mia mamma mi abbia convinta a permettere alla Befana di passare anche da casa nostra :-) non ricordo benissimo. La paura per quella signora che tutti definiscono brutta, con uno scialle nero e che vola sulla scopa invece la ricordo. Allora anche Aj era un pochino preoccupato

      Elimina
  3. Cavolo ma Aj vola davvero! Ti somiglia tanto anche senza sguardo terrorizzato!
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto? Ehehe a Hogwarts mica si scherza!;-) :-)

      Elimina
  4. Bellissima questa iniziativa! Quante cose ci fai scoprire ;-)
    La Befana qui non arrivava: noi abbiamo Santa Lucia il 13 Dicembre.
    Di fatto anch'io ero TERRORIZZATA dalla Santa cieca che ti buttava cenere negli occhi se cercavi di vederla...
    ...e al mattino avevo sistematicamente un calo di pressione (con rituale messa a terra con gambe per aria!) alla vista dei giochi per l'emozione...
    Che bei ricordi...
    ma la Befana proprio mi manca :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh mamma mia!! E' vero, anche da regione a regione usanze e tradizioni possono essere davvero diverse!
      Aahahahaha il calo di pressione è fantastico!!;-)

      Elimina
  5. Sai cara Mammagiramondo ...io non ho mai avuto paura della Befana, forse perchè mi portava tanti giocattoli! Che articolo fantastico, complimenti! Aj è davvero un tesoro!

    RispondiElimina
  6. Che bella festa!!! Da non perdere davvero!!!!!!! io non avevo paura della Befana...almeno non ho ricordi di questo tipo....ma ricordo benissimo la calza in fondo al letto!!!! mi svegliavo all'alba e la cercavo a tastoni...quante emozioni!!!!
    Troppo tenera la tua foto da bambina!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che donnina coraggiosa la mia Lella!!;-) Anche tu in fondo al letto?;-) Ora ti dico un segreto... ma lo sai che alla veneranda età di 35 anni la befana da me viene ancora?;-) Solo che la calza me la nasconde da qualche parte e la mattina io e Babbog. riceviamo istruzioni per trovarla... ;-)
      Aj invece la trova in salotto accanto al caffè o al vino ;-), i biscotti e la sigaretta fumata che lasciamo la sera alla befana!;-)hihihih

      Elimina
    2. ahahahahah!!!! che befana godereccia!!!!!!!!! :D

      Elimina
  7. Io non mi ricordo se ne avevo paura o no. So che Stefano non ne ha paura e domenica siamo andati a Como dove la befana arriva volando calandosi dai tetti.
    Bella questa festa però.
    Ciao Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giù dai tetti?Uh bellissimo!!! Me la segno per il prossimo anno!-)

      Elimina
  8. Vedere queste foto così simpatiche e allegre di prima mattina fa affrontare la giornata con uno spirito migliore :)
    Non mi ricordo se da piccina avevo paura o no della Befana, ma sarei più per la seconda. Di sicuro mi stava un po' antipatica perchè non mi ha mai lasciato la calza ma sempre un secondo regalo stile Babbo Natale...traumi infantili!
    Piacere di conoscerti grazie a Chiara, a presto e buona giornata

    RispondiElimina
  9. Ma che bello!!!!! Ero da Chiara e sono venuta a curiosare, mi piace molto il tuo blog, all'insegna dell'allegria e del buonumore, bellissime le foto insomma grazie Chiara perchè ci ha fatto conoscere una persona speciale!!!! Ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta a bordo Mariangela grazie mille!! Una buonissima giornata anche a te!

      Elimina
  10. Vengo dal blog di Chiara e sono rimasta incantata da questo tuo spazio. Viaggiare è una delle cose che mi piacerebbe più fare al mondo, invece posso solo limitarmi a farlo con la fantasia.. per 'scappare' dai muri in cui devo stare. Forse ancora per un bel po'. Da oggi posso aggiungere sogni ai sogni, leggendoti. Grazie, davvero di cuore, sei straordinaria! Queste befane mettono poi tanta allegria! :D Un abbraccio. Fortissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely sei molto gentile!Benvenuta allora e un abbraccio forte anche a te!

      Elimina
  11. Arrivo da Chiara!!! Complimenti, hai un bellissimo blog e da oggi ti seguo con piacere!! Bellissime e simpatiche le foto... non ho mai avuto paura della befana, anzi ho tanti bei ricordi d'infanzia!!!
    Un abbraccio e a presto!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lory grazie mille! Benvenuta a bordo e a presto!!

      Elimina
  12. Quando non sai cosa scegliere... compra il meglio e non te ne pentirai. Scopri gioco da hockey per bambini. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ4MDU1MDMxMCwwMTAwMDA4MyxnaW9jby1kYS1ob2NrZXktcGVyLWJhbWJpbmkuaHRtbCwyMDE2MTIyOCxvaw==

    RispondiElimina

Posta un commento