30/01/13

Svizzera Sassone:Il Ponte di Bastei


Risalendo da Neuhausen verso Bastei, nulla lascia presagire l'incredibile mondo che si cela dietro alle dolci colline velate di bianco e  i filari coperti di neve attraversati dalle acque dell'Elba.
Stiamo entrando nella Svizzera Sassone eppure quelle falesie rocciose, quel paesaggio aspro e punteggiato di pilastri e impressionanti pinnacoli  sembra aver lasciato il posto a morbide distese tagliate da arbusti scintillanti. 
Poche righe sbirciate sua una guida erano bastate per farmi innamorare di questo angolo impervio che nel periodo romantico ha attratto pittori, artisti e scrittori incantandoli con i suoi suggestivi precipizi erosi dal vento.
Ed ora eccoci qua, a camminare su una strada contornata di alberi, vibranti di attesa...


E poi,  proprio quando l'incanto diviene quasi  un insperato miracolo, oltrepassiamo quell'angolo e lui è là.. 




Incastrato tra fiabesche guglie e pinnacoli spolverati di zucchero c'è il Bastei Brücke.

  Un ponte aggrappato a impressionanti torri di arenaria, roccia tra le rocce, mentre tutt'intorno lo sguardo abbraccia panorami surreali che paiono appartenere a mondi soltanto sognati.


Oltre il ponte c'è un sentiero che scivola come di nascosto tra le straordinarie pietre, che suggeriscono    all'immaginazione fantasiose figure.

E poi scale, discese e boschi e labirinti da superare per vincere straordinarie visioni.
E mentre il freddo che risale dall'alto ci incanta con inaspettati giochi di luce, la sera scende sulla Sassonia e investe questo mondo di pietra ammantandolo di indescrivibile splendore.




Links e Informazioni Pratiche:
La Svizzera Sassone  si trova a circa un'ora da Dresda e comprende uno dei paesaggi più spettacolari di tutta la Germania. Il nome fu coniato dal paesaggista svizzero Adrian Zinng e il ritrattista Anton Graff che, insegnanti all'Università di Dresda, riconobbero in quei paesaggi forti similitudini con il loro paese.
La regione è attraversata dal fiume Elba sul quale da Aprile a Ottobre è possibile navigare sul caratteristico battello a vapore e raggiungere Bastei direttamente da Dresda.
Il parco nazionale offre un'infinità di sentieri e percorsi di diverse difficoltà adatti anche ai bambini e il ponte è facilmente raggiungibile dal parcheggio, dieci minuti a piedi oltrepassato l'unico albergo che si trova all'interno del Parco. 
Il parcheggio è a pagamento( 3 euro fino a 3 ore e 5, 50 per l'intera giornata).
Se non disponete di un auto potete arrivare a Bastei in treno, in autobus o  in barca (quest'utlima come ho specificato sopra solo da aprile a ottobre).
Sul sito ufficiale trovate le indicazioni per i vari sentieri e per il labirinto di roccia che tanto piacerà ai bambini.
Sebbene la svizzera sassone sia comodamente visitabile in giornata da Dresda se ne avete la possibilità riservatevi almeno un paio di giorni per esplorare le nuomerose attrazioni come il festung Konigstein, la Brunnenhaus e le cittadine che si affacciano sull'Elba come Bad Schandau e Pirna.
All'interno del Parco c'è un bellissimo albergo dove ci siamo goduti una bevanda calda dopo il sentiero tra le rocce.
L'Hotel aderisce al programma Saxons Enjoy, Children that tastes good. per cui troverete tutte le agevolazioni per i bimbi, seggioloni, intrattenimento, menù per bambini, ecc.

Altri post sulla Sassonia:

10 commenti:

  1. Meraviglia! Questo viaggio s'ha da fare! Grazie per l'ispirazione cara mammagiramondo! A presto!

    RispondiElimina
  2. Sono contento che ha avuto la possibilità di essere lì! La vista è assolutamente mozzafiato!

    RispondiElimina
  3. Un paesaggio veramente da sogno.. realmente un miracolo. Non ho parole per descrivere l'incanto che ho provato vedendo queste immagini.. mi è parso d'essere proiettata in quei mondi lontani dove immagino le mie storie.. dove cavalieri leggendari girano a cavallo su ponti antichi. GRAZIE tesoro. Un abbraccio di tramonto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely lo sai che amo le tue storie e adorerei di leggerne una ambientata in questo luogo straordinario!
      Un abbraccio stretto stretto!

      Elimina
  4. che simppatico posto montano..potrei anche farci un penierino....dopotutto non è lontano...

    RispondiElimina
  5. Ciao mammagiramondo, sono stato al Bastei Bridge proprio 15 giorni fà con la moto. Fantastico viaggio. Complimenti per il tuo blog. Se ti fà piacere puoi trovare le mie foto di Bastei a questo link: http://www.tuttoluciano.it/gallery-foto-e-video/772-BasteiBridge2013

    Ciao
    Luciano

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin