06/02/13

In viaggio con Groupon: 1/12 Weekend nelle Marche



IL PROGETTO
Dodici piccoli grandi viaggi, dodici weekend alla scoperta di borghi e città, mari e montagne, angoli da svelare, scoprire, raccontare con parole e immagini.
Dodici fine settimana girovagando per il mondo, incontro a quanto di bello ha da offrirci anche in un solo fine settimana low cost.
Dodici coupon,  uno per ogni mese, scelti su Groupon e  vissuti, valutati e raccontati su questo blog. 

L'idea  è nata girovagando per le Marche lo scorso weekend grazie ad un buono offerto da Groupon.
E' stato un fine settimana straordinario e in auto, di ritorno verso casa, riflettevo insieme a Babbogiramondo sulla validità dell'offerta e l'ottimo rapporto qualità-prezzo. Ho pensato a quanto poco se ne parli su questo blog, di viaggi low cost e voilà, il progetto ha preso forma. 
Groupon ha accettato la mia proposta con entusiasmo e io sono felicissima di potervi proporre dodici  ipotesi  realistiche di weekend a basso prezzo.

Oggi cominciamo con una piccola miniguida del primo fine settimana, quello nelle Marche, che non si vanta affatto di essere esaustiva ma è solo un esempio, il nostro, di quello che si può fare in due giorni a spasso per questa regione straordinaria.

RIVIERA DEL CONERO E DINTORNI

La nostre base è Castefidardo, un piccolo borgo appollaiato su un colle che divide due valli. 
Siamo a due passi da quella costa di emozioni e passioni, la rivera del Conero, che si srotola come un filo pregiato attraverso il cuore delle Marche.
Antichi borghi di pescatori si affacciano sul lungomare che declina in litorali completamente diversi tra loro offrendo ai visitatori contesti adatti ad ogni esigenza. 

SPIAGGE

Ampie distese di ghiaia, calette selvagge, sabbia, ciottoli, sassi neri o grosse pietre bianche come quelle della bellissima spiaggia di Portonovo.
Potete passare rapidamente da una all'altra in una sola mattina perchè la maggior parte dista  solo pochi minuti di auto.
A noi è piaciuta tantissimo la spiaggia Urbani di Sirolo a forma di mezzaluna e incastrata tra una grotta e un affascinante rupe e dove non è difficile immaginare storie di pirati e tesori nascosti.
La grotta dei pirati
Tutt'intorno il profumo dei pini e sul terreno un meraviglioso convivere di ghiaia e sassi dalle forme più strane.


 Si, la nostra pietra magica viene proprio da qui...

Il panorama dai borghi e dalla strada è sorprendente. Ti affacci e in un momento  ti ritrovi in un paesaggio da sogno come quello che viene chiamato di Mezzavalle e che mostra con incantevole evidenza i tratti più suggestivi  del meraviglioso Parco del Conero.
A guardar bene si intravedono sul fondo le grotte dei pescatori e subito a fianco il trave, una sorta di lungo pennello semi sommerso che si protende verso il largo e che  dà vita ad un bancone roccioso che è un'inattesa formazione geologica del tutto naturale. E poi la falesia, ricoperta di graminacee e di cespugli di ginestra che  in tarda primavera quando sbocciano di giallo  devono comporre una spettacolare scenografia.

Proseguendo si incontra la spiaggia di Portonovo.

L'arenile si è formato da una frana che in epoca remota ha creato una straordinaria spiaggia di grossi ciottoli bianchi che a contatto con l'acqua suonano incantevoli melodie.
Sedete sui sassi insieme ai vostri bambini e ascoltate.
E poi sfruttate le infinite attività che la natura regala. Bastoni, piccoli tronchi e sassi con cui divertirsi a costruire torri e castelli che rimangono sorprendentemente in equilibrio.


Accanto alla spiaggia due laghetti salmastri paiono lì per incantarvi e farvi trascorrereore ed  ore ad osservare gallinelle d'acqua, folaghe ed altri uccelli acquatici.

Sono luoghi saturi di leggende, di sirene, marinai, forze misteriose e temibili pirati.
Spiagge incantate, un mare bandiera blu e mille favole e storie da raccontare.
Links utili:
GROTTE
E' affascinante immaginare che sotto di noi esistano altri mondi da svelare.
Grotte create magicamente dal tempo o cunicoli scavati dagli uomini come fossero Zefirotti, i folletti pigmei che vivono nei sotterranei di Parigi. e pensate che molte delle innumerevoli grotte che si celano sotto alle Marche sono state scoperte per puro caso.


Come le straordinarie grotte di Frasassi, rivelate da un ciuffo d'erba che si agitava sul terreno in una giornata senza vento (prossimamente vi racconterò tutta la storia che è davvero interessante).
Là sotto, c'è uno straordinario mondo magico da scoprire. Un paese di giganti, orsi, spade e laghi sotterranei dove la dimensionalità sconvolge e  avvolge ogni senso.
Un paese incantato, creato nei secoli dall'acqua piovana che goccia dopo goccia è scivolata attraverso le fessure del terreno fin all'interno della grotta dando vita a straordinarie concrezioni.

Stalattitti, stalagmiti, laghetti cristallizzati da scoprire con la bocca aperta dalla meraviglia.

Links e Informazioni Pratiche:
Le grotte di Frasassi si trovano a Genga, a meno di un'ora da Castelfidardo e dalla riviera del Conero.
Seguendo le indicazioni trovate un ampio parcheggio dove si trova anche la biglietteria e da cui parte la navetta che in pochi minuti vi conducu all'ingresso delle grotte.
Le visite sono solo guidate, potete consultare i vari orari direttamente sul sito.La durata per il percorso standard è di circa 75 minuti. In questo tempo si percorrono poco meno di due chilometri ad una temperatura costante di 14 gradi.
La visita è assolutamente adatta anche ai bambini che ne rimarranno affascinati.
Il biglietto di ingresso alle grotte dà inoltre diritto all'ingresso gratuito al Museo Arte Storia Territorio di Genga e a quello Speleo-Paleontologico di San Vittore (in una scenografica  location a duecento metri dalle grotte). 
In quest'ultimo piacerà senz'altro ai bambini  il fossile dell'ittiosauro di Genga o lo scheletro dell'orso che si trova nella stanza al piano terra. 

Interessante anche la ricostruzione in miniatura della grotta di Frasassi, al primo pianoche permette di osservare da vicino la struttura e comprenderne meglio la formazione.
Il museo si trova all'interno della bellissima sacrestia di San Vittore.
Il biglietto è valido tutto l'anno per cui se non fate in tempo non dimenticate di conservarlo per una prossima occasione. In ogni caso tenete presente che i musei chiudono alle 18.00 perciò se intendete abbinare la visita alle grotte con almeno uno di questi, scegliete uno dei primi orari pomeridiani.
Maggiori dettagli prossimamente in un post apposito.

Osimo. Grotte del Cantinone

Aggrappata ad un poggio che domina la valle del Musone e solo ad un quarto d'ora di auto da Castelfidardo trovate Osimo.
La chiamano la città senza testa a causa del ritrovamento di dodici statue misteriosamente acefale ma anche il borgo segret, per i misteri che cela nei suoi cunicoli sotterranei.
In realtà sono tantissime le città marchigiane che rivelano nel sottosuolo un mondo tutto da scoprire.
Cisterne, nascondigli, condotti idraulici e persino abitazioni .
Tra il Mercato Coperto ed il Convento di San Francesco ci sono le grotte del Cantinone, poche centinaia di metri da esplorare insieme alla guida mentre vi racconterà di un passato affascinante.
Scoprirete i trucchi che si usavano un tempo per muoversi al buio, ascolterete storie meravigliose e poi dettagli da cercare e  da scoprire illuminati solo dal chiarore di una torcia. Insieme ai vostri figli diventerete detectives e Indiana Jones, archeologi e geologi viaggiando attraverso  un labirinto di passaggi e  affascinanti storie di questo sbalorditivo mondo sotterraneo.
Prossimamente i dettagli.
Link e Informazioni Pratiche:
Per raggiungere il centro di Osimo potete lasciare l'auto nel maxiparcheggio dove si trova un impianto di risalita per il centro. In questo periodo dell'anno  potete anche salire su direttamente in auto e parcheggiare in una delle piazzette intorno ai vicoli che conducono all'ufficio turistico e dove si trova anche  l'ingresso ai cunicoli.

E tra il mare e le grotte visitate naturalmente i borghi della Riviera perdendovi tra le viuzze piene di casette colorate di Numana in cerca di un ristorantino dove pranzare o affacciatevi all'incredibile belvedere sul mare. Fate una sosta ad Offagna, un borgo medioevale arroccato intorno ad una cinta muraria e leggete poesie scivolando incontro al sentiero che attraverso il Parco acanto al Palazzo Leopardi, su verso il colle dell'infinito...

E' vero, le Marche meritano ben più di un weekend tante sono le sorprendenti meraviglie che vi ritroverete a scoprire.
Ma intanto vale la pena di cominciare e magari proprio in questo periodo, che come vi ho già detto fuori stagione non solo si spende bene ma si apprezza anche di più il cuore vero di una regione, quando i turisti sono lontani e a camminar per strada c'è quasi solo gente del posto. E poi le spiagge deserte e i colori del mare d'inverno, non trovate che in questa stagione sia tutto ancora più affascinante?
IL COUPON: 
Il groupon che abbiamo utilizzato prevedeva un soggiorno di due notti con cena per due persone presso l'Hotel Klass di Castelfidardo.
Costo complessivo: 99 euro
Prima di scegliere il buono ho controllato le recensioni in rete sull'Hotel e  il prezzo su booking trovandolo incredibilmente vantaggioso. (nello stesso periodo due notti con colazione e senza cena sarebbero costate 170 euro in offerta)
I bambini fino a 12 anni soggiornano gratuitamente dormendo nel letto dei genitori, per  il cane non è richiesto alcun sovrapprezzo (condizione assai rara) e la cena extra per mio figlio è costata 20 euro.
Il minibar in camera  è gratuito e l'hotel dispone anche di un piccolo centro benessere di cui però non abbiamo usufruito. 
La colazione è ricca di scelta e soprattutto buonissime le torte fatte in casa.
L'hotel è un quattro stelle nuovo, moderno, con camere grandissime e in una posizione davvero strategica per raggiungere tutte le mete di cui vi ho parlato. La cena è stata ottima, non immaginate cose luculliane ma ci siamo alzati più che soddisfatti e soprattutto ho trovato tutto lo staff davvero gentile e disponibile.

Grazie di nuovo a tutti per i tantissimi preziosi consigli che mi avete dato prima di partire e che come avete visto, mi sono stati davvero preziosi e grazie a Marco di groupon per aver accolto la mia proposta con entusiasmo.
Adesso mi piacerebbe sapere cosa ne pensate... ;-)
Leggi anche:

25 commenti:

  1. Complimenti amica mia, ti meriti assolutamente questa bella collaborazione, e sono più che certa che ce ne avvanteggeremo anche noi. E un complimenti anche a groupon per non essersi fatto sfuggire l'occasione di collaborare con te.
    Aspetto le prossime puntate.
    Un bacione
    G.

    RispondiElimina
  2. Io la trovo un'idea FA-VO-LO-SA!!
    Io sono una fan di groupon, praticamente se io e mio marito andiamo a cena fuori una volta al mese lo dobbiamo a lui... eheheh però sai che ai viaggi non avevavo mai pensato? Ti leggerò con grandissimo interesse!!
    P.S Che voglia di andare nelle Marcheeeeee!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah Simona scusami se rido ma mi ricordi tanto Nonnag. che è un'accanitissima fan di groupon. Cene, parrucchiere, aperitivi, etc.. è proprio lei che me lo ha fatto conoscere!:-)

      Elimina
  3. Ho acquistato un viaggio con Groupon per Torre Lago Puccini proprio in questi giorni. Come te ho controllato l'albergo, la posizione e ho anche parlato con il proprietario, gentilissimo. Pensa che con 117 euro facciamo 3 notti, mezza pensione in due.
    Ti saprò dire.
    cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Cristina , mi raccomando fammi sapere!!

      Elimina
  4. Sei un mito. Io adoro le Marche.

    RispondiElimina
  5. Bravissima e complimenti, fai veramente venire la voglia di viaggiare, complimenti per le foto!

    RispondiElimina
  6. bellissima questa cosa....io spesso non mi faccio tentare dai viaggi per paura di chissà quale inghippo, quando molto spessoil risparmio è davvero evidente!!! e di questi tempi!! ;-)
    (mi sono buttata come Nonnag. e ho preso un coupon x pulizie casa!!!! evvai!!!!!!!)
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, non è sempre un male essere sospettosi, anzi, in rete in generale è bene fare mille controlli prima di acquistare. ;-)Però le offerte, le occasioni, le possibilità di risparmio ci sono eccome, e dici bene, di questi tempi è bene non farsele sfuggire! Uh bravissima!!Ahahah vedi? Ora così avrai innegabilmente più tempo per aggiornare il blog! Mi mancano i tuoi post!;-)

      Elimina
  7. ops...non ho commentato le Mrche perchè ci siamo vicini e alcune zone le conosco davvero bene! Meravigliosa e sempre splendide le tue foto!!! ;-)

    RispondiElimina
  8. mmm sai che invece per i viaggi con groupon ero un po' timorosa? Ma se lo consigli addirittura tu vado sul sicuro.
    E che posti magnifici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, assolutamente si.L'importante è che valuti ciascuna offerta con attenzione. Giudizi in rete sulla struttura, confronto prezzi e tempi di scadenza. A quel punto vai sicura!
      Bacioni!

      Elimina
  9. Numana con la sua "spiaggiola" e' stato il mio mare di bambina, i campi di girasoli, Recanati, il gelato in centro a Sirolo, le grotte di Frasassi...ricordo una gita in barca alla spiaggia delle Due Sorelle, raggiungibile solo via mare, consigliatissima!
    Chicca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chicca che belli i tuoi ricordi! Ho visto le foto della spiaggia delle due sorelle e davvero deve essere splendida! Ho letto anche la leggenda!;-)Dobbiamo assolutamente tornarci in primavera o in estate! Grazie!

      Elimina
  10. Grazie cara, io già usufruisco di Groupon e trovo che la tua idea sia molto valida. Come sempre hai ottime idee.

    RispondiElimina
  11. bellissima gita, idea altrettanto grandiosa..io con la mia famiglia faccio spesso di questi viaggetti....l'ultimo a Montecatini Terme (visitato Firenze e Prato..poi ne parlerò sul blog) ..ho approfittato di un altro gruppo di acquisto (groupalia) ma seguo anche groupon e acquisto anche lì.... belle locations ci faccio un pensierino GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto il post allora! Uh sei venuta dalle mie parti e non mi dici niente? ;-)

      Elimina
  12. Che dire Mammag?!? semplicemente stupendo il tuo racconto!! hai colto dei particolari che spesso noi del luogo non riusciamo a vedere e apprezzare!!
    L'idea del Groupon è ottima e sono contenta vi siate trovati bene.....Quell'hotel, quando ero adolescente io (secoli fa!!) era una pista di pattinaggio: quante domeniche pomeriggio trascorse lì!!
    Un abbraccio e.....ti aspetto in primavera/estate!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Michi questa è una cosa comune. Chissà perchè quando ce le abbiamo vicine vicine le cose belle ci sembrano più... scontate. ;-) Ma dai!!! Bacioni grandi!

      Elimina
  13. Sono iscritta anch'io su Groupon e a dire la verità non l'ho ancora utilizzato x comprare niente ma a maggior ragione i viaggi mi facevano un po paura ma ora credo che comincerò a prenderlo in considerazione soprattutto x quelli.....hihihihihi....grazie delle informazioni!!!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin