12/03/13

Caccia alle uova. Un'idea divertente per Pasqua



Secondo un'antica leggenda pagana, un giorno di primavera di tanto tempo fa, la dea Eostre trovò nel bosco un povero uccellino gravemente ferito. Eostre sapeva che non avrebbe più potuto volare e mossa a compassione, decise di salvarlo trasformandolo in un coniglio.
Il fortunato animaletto non perse però del tutto la sua natura e continuò a fare le uova.
Immensamente grato alla dea per averlo salvato, la primavera successiva decorò amorevolmente il suo uovo e lo regalò a Eostre, che ne fu così felice che chiese al coniglio di onorare con i suoi doni il mondo intero, affinché tutti potessero provare la medesima gioia.


3 commenti:

  1. Chi è l'autore di questo post? Ben fatto, vorrei chiederle una cosa...a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il post è mio chiedi pure.
      Daniela Celli

      Elimina
  2. Bellissima la caccia alle uova, io la facevo quando ero piccola.
    Sul mio blog trovi un premio per te, se hai tempo e voglia dagli un'occhiata http://podereargo.wordpress.com/2013/03/06/che-emozione-un-premio-per-me-il-liebster-blog-award/

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin