28/06/13

Una nuova avventura: in carrozza sull'isola di smeraldo

Credits: Clissmannhorsecaravans
Non importa quanti paesi hai visitato.
Quanti chilometri rotolati fuori dal finestrino, quante montagne, laghi o oceani hai esplorato.
L'emozione è la stessa, ogni volta, come fosse la prima.
Il cervello che si aggroviglia nello stomaco e agitazione, euforia eccitazione che  echeggiano come tuoni tra braccia e gambe.
Perchè all'alba si parte.
Un lungo viaggio on the road per raggiungere l'isola di smeraldo. Quella che lascia nel cuore di chi la incontra il desiderio di ritornare; per perdersi ancora tra le rocce scure delle scogliere, vedere il verde dell'erba accendersi con la luce, inseguire un arcobaleno, fermarsi a guardare le pecore che  attraversano d'improvviso la strada o ascoltare un violino cantare dentro ad un remoto pub di campagna.
Chi è stato in Irlanda lo sa, cosa voglio dire.

In mezzo ci saranno i monti che sorridono e l'affascinante overture delle  case a graticcio. Le scogliere bianche, le risate sul ferry, le irresistibili colazioni inglesi. 
E poi  lassù, dopo aver attraversato di nuovo il mare  arriveremo in quella che viene chiamata il giardino d'Irlanda, la Contea di Wicklow.
E' lì che ci aspetta il nostro affascinante e insolito  mezzo a quattro ruote (+ quattro zoccoli).




Credits:Clissmannhorsecaravans

Credits:Clissmannhorsecaravans
Come gli irish travellers viaggeremo a bordo di un caravan trainato da un cavallo. Incontro a villaggi, pascoli, fiumi e montagne.
da This is Ireland, M.Sasek
Credits:Clissmannhorsecaravans
Lentamente, assaporando ogni attimo  di questa straordinaria esperienza. Accendendo falò e cantando canzoni, pescando e raccontando storie sotto alle stelle.
Due adulti, un bambino, un cane e un cavallo in giro per l'Irlanda.
E niente ,  I'm sooooo exciteeeeeed!
Se questa esperienza vi incuriosisce nelle prossime settimane potete seguire la nostra avventura in diretta qui sul blog, su facebook e naturalmente su instagram.
Viaggiare con il caravan in Irlanda:
sono molto felice di collaborare insieme a Neasa Clissmann per contribuire con un dettagliato reportage di viaggio a far conoscere questo insolita e affascinante vacanza anche in Italia dove è meno nota.
Perchè anche se ancora non l'abbiamo provata so già che sarà una di quelle esperienze da ricordare per sempre.
Credits:Clissmannhorsecaravans
Nelle prossime settimane avrete un'infinità di dettagli ma vi anticipo qualche informazione.
Cominciamo dall'inizio. Non occorre alcuna esperienza precedente per fare questo tipo di vacanza. Prima di partire a bordo del caravan passerete del tempo (dal pomeriggio dell'arrivo a quello del giorno dopo) presso la fattoria dei  Clissmann dove vi verranno fornite tutte le informazioni necessarie, teoriche e pratiche.
Una volta istruiti si può partire per una vacanza che può essere un mini break di pochi giorni, una o più settimane. Considerate che il massimo dei chilometri giornalieri che si possono percorrere è 20.
Il caravan è provvisto di 4-6 posti letto (un po' come il dentro di un camper). C'è un angolo cottura due fuochi e tutto il necessario per cucinare. A bordo non c'è bagno nè frigorifero perchè non c'è elettricità. le lampade sono a olio.
La sera ci si ferma presso agricoltori, pubs, guesthouse, fattorie che vi verranno indicate prima della partenza.
Credits:Clissmannhorsecaravans
Si dorme nel caravan ma i proprietari vi accoglieranno offrendovi pascoli per il cavallo, l'uso dei bagni, un freschissimo irish soda bread o la possibilità di fermarvi a cena o ascoltare musica dal vivo.
Per tutti gli altri dettagli vi rimando al sito Clismannhorsecaravans (date un'occhiata anche alle loro foto su Flickr) e naturalmente ai prossimi post.


da This is Ireland, M.Sasek
Meravigliose vacanze a chi è in partenza e a lunedì con i primi aggiornamenti on the road!

24 commenti:

  1. io ho la pelle d'oca dall'emozione per voi!!! :-) seguirò passo passo ogni dettaglio... non so se potrò mai farlo.. a meno che non ci sia un istruttore che parla italiano!!! ;-P
    Divertitevi e.... buon viaggio!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby sto pensando anche a quello... rendere semplice questo tipo di vacanza anche a chi non ha dimetichzza con l'inglese. E vedrai che un modo lo trovo a costo di sacrificarmi ogni volta e venire a fare da traduttrice! ;-)
      Un bacione supergrande!!!

      Elimina
    2. io mi sacrificherei... per il bene di noi turisti!!! ihihih!
      Me la cavo giusto con le frasi base....
      ma possiamo organizzarla, se vuoi farci da accompagnatrice/traduttrice... quando vuoi!!! ;-)

      Elimina
  2. ps e sì... lo so proprio bene cosa vuoi dire! ;-)

    RispondiElimina
  3. o mamma mia... questa nn me l'aspettavo!
    che emozione, che viaggio fantastico, che cosa sorprendente insomma... sai che mi piacerebbe tantissimo questa idea? di sicuro in una delle mie prossime vite voglio proprio fare la tua scelta: VIAGGIARE, VIAGGIARE, VIAGGIARE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Cara e sapessi qui quanto siamo emozionati!! Un bacione!!!

      Elimina
  4. uao inventi sempre viaggi e soprattutto percorsi particolare...mi piacciono i tuoi resoconti perchè mi fanno sempre apprezzare i luoghi che visiti. aspetto di leggere il reconto di questa nuova avventura...buone vacanze

    RispondiElimina
  5. quest'avventura è bellissima... ti stai superando Dani... e non è lavoro facile! un abbraccio e buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma così mi fai commuovere eh??? Grazie di cuore...<3

      Elimina
  6. Tre settimane fa rientravamo dall'Irlanda.... Non ho più tolto il mio claddagh ring!!!e stata una settimana fantastica, tra fantasmi, mare e ...birra!!! Il giro in horese caravan e' sempre stato il mio sogno...chissà magari un giorno....
    Ora ci prepariamo alla prossima partenza, alla ricerca di eserciti in terracotta , lanterne rosse.... Non dormo dall'agitazione di salire sulla grande muraglia !!!
    Un bacio enorme, divertitevi aspetto i racconti....
    Elisa

    RispondiElimina
  7. Oh Eli che meraviglia!!!Non avevo letto niente sul blog dell'Irlanda, siete stati anche a Nord?Noi dopo il caravan faremo qualche giorno sul giant causeway, non vedo l'ora!!! E voi la Cina... Oh che spettacolo!!!Buona e partenza allora e un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Dany per il momento il blog e' fermo.... Ho avuto qualche delusione ...magari in futuro....chissà .....
      Siamo andati al nord, e stata una vera corsa ma ci siamo riusciti.... Il giant causeway e le sue leggende meritano, non perderti il carrick a rede rope bridge .... A Belfast abbiamo fatto un' interessante visita guidata "politica", tra i murales, non so se esiste una versione per bambini .... ( la guida era un ex attivista...)
      Si parte tra una settimana, ma con la testa siamo già li .... Mi sono riletta i post su giochiamo a viaggiare, mai avrei pensato di andare in Cina.... La vita e strana !!!
      Ancora baci elisa

      Elimina
  8. Ma che spettacolo!!! Noi siamo campeggiatori, abbiamo fatto prima vacanze con due ruote e tenda e poi quattro ruote e tenda piu' grande, anche campeggio "libero" (non lo dite in giro) sull'appennino tosco-emiliano ma questa esperienza proprio ci manca!! Bellissima avventura!! Attendiamo tutti i dettagli :) come al solito il tuo entusiasmo e' contagioso! Un abbraccio!
    "Per la sola ragione del viaggio... viaggiare!" Direi che il nostro DeAndre' ha racchiuso tutto in una frase ;)

    RispondiElimina
  9. Buon viaggio carissima!!! Che avventura fantastica vi attende!!! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  10. Ma che spettacolo!! Ho visto un documentario alla tv qualche tempo fa e ho pensato subito che sarebbe un'esperienza fantastica!
    Però il problema è che parliamo due parole due, di inglese e avrei paura di non capire le spiegazioni. Potresti informarti per sapere come si può fare?
    Intanto seguirò tutti i dettagli, grazie mille per tutto!!

    RispondiElimina
  11. Cara Daniela, ti auguro un viaggio da sogno, di quelli che rimangono appiccicati all'anima come cartine di una dolcissima caramella, ti auguro grandi emozioni, a bordo della vostra poetica, colorata e anche un pò zingaresca casetta ambulante...ti auguro mille splendide sfumature di smeraldo da fotografare e poi portare per sempre nel cuore, ti auguro un'ennesima straordinaria occasione per vivere la tua famiglia. Vi immaginerò, simpatici pazzi giramondo, a cantare, dondolati dal passo sornione di una dolce giumenta, tra le strette viuzze di una campagna irlandese, con lo sciacquettio di un torrente nelle orecchie e il profumo di erba appena tagliata nelle narici, sotto ad un cielo che si apre e si chiude...come solo là riesce a fare...
    Buon viaggio amica mia
    Cristina

    RispondiElimina
  12. Nooooo ... carissima questa volta sei proprio riuscita a stupirmi!!!
    Sono 5 anni che sogno l'Irlanda e non riesco mai a convincere il maritino, che ama il mare, il sole e il caldo asfissiante. Ogni anno - a parte questo per i motivi climatici italiani che ben sai - ci provo a convincerlo e mi sa che prima o poi ce la farò ...
    Quindi ti seguirò passo a passo, con molta molta invidia ;)
    Sappilo!

    RispondiElimina
  13. Questa è una bellissima idea... seguirò assiduamente, sono curiosa... e intanto mi vado a studiare la tua Spagna onthe road ;-)

    RispondiElimina
  14. Ma che bello sto seguendo le tue foto su instagram e sono fantastiche

    RispondiElimina
  15. Un misto delle cose che amo di più: l'Irlanda, il verde, le carrozze dei pionieri, la "Casa nella Prateria"!!! Sei un mito!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin