09/12/13

Regali Pop Up per Natale



E' come regalare un viaggio.
Dentro a valli attraversate da fiumi di spumosa  cioccolata, isole che non esistono o mondi lastricati di accecante smeraldo.
Regalate un libro e offrirete ai vostri figli le chiavi di un cancello scintillante e dorato.
Donerete loro un  biglietto magico, perenne e  illimitato, per accedere a universi di fantasia e incanto; per andare là, dove l'impossibile è possibile e le risate fanno spiccare il volo...
Insomma, lo so, questa è l'ennesima dichiarazione d'amore ai libri ma ormai lo sapete quanto mi piaccia parlarne qui con voi no? 
Ebbene, oggi vorrei soffermarvi su alcuni titoli di vario genere, direi assolutamente perfetti, visto il periodo, come regalo di Natale e caratterizzati da qualcosa di unico e speciale:
la straordinaria e affascinante tecnica del pop up.

Pensate, che sebbene oggi i destinatari principali di questi volumi un po' magici siano i bambini (ma non solo), in realtà il primo pop up di cui si abbia memoria venne realizzato da un monaco che introdusse nella sua Chronica Majora una sorta di dischi di carta (chiamati volvelles )che aiutassero i religiosi a  individuare  i giorni santi.
In seguito (stiamo parlando del 1240) altri titoli realizzati con tecniche simili furono usati a fini divulgativi e didattici in testi di astronomia, anatomia e persino, pensate un po', per creare codici segreti o prevedere il futuro.
Fu solo secoli dopo, nel diciottesimo secolo, che si arrivò a utilizzare piegature, flaps e trucchi cartacei per  il piacere e il divertimento dei piccoli lettori.
Le tecniche si affinarono fino a che si arrivò ai pop up dei celebri personaggi di Sesame street, Babar e certamente dei già famosi cartoni animati firmati Disney.
Oggi  eccezionali maestri  realizzano veri e propri capolavori ingegneristici.
Se vi interessa l'argomento su youtube trovate un bellissimo e interessantissimo video di Ellen Ruby sulla storia di questi fantastici libri.

Ma passiamo ai titoli...

IL MAGO DI OZ E GLI ALTRI CAPOLAVORI DI SABUDA

Forse ve lo avevo già detto che il grande Robert Sabuda scoprì la sua passione per i pop up da bambino nella sala d'attesa del dentista. In un angolo della stanza c'era una bella libreria per i piccoli pazienti, lui prese un libro a caso e puf, fu trasportato in un attimo nell'inebriante universo delle magie di carta.
In quel momento capì inequivocabilmente cosa avrebbe fatto da grande: sarebbe diventato un ingegnere della carta.
E oh, se ci è riuscito!
Basta aprire la prima pagina del capolavoro di Baum per accorgersene.

Come per magia vi ritroverete insieme a Dorothy e Toto a vorticare vertiginosamente in aria. Pop up dopo pop up accompagnerete la dolce protagonista nel fantastico regno di Oz, indosserete gli occhiali speciali per non rimanere abbagliati dalla scintillante città di smeraldo e infine, con un colpo di tacco, riuscirete  a tornare a casa.

Link:

Sempre di Sabuda trovate anche uno straordinario Peter Pan per volare insieme a Wendy e i suoi fratelli incontro all'isola che non c'è e ancora tra i  tanti, La Sirenetta, La Bella e la Bestia, Le cronache di Narnia (non più disponibile in italiano), Alice nel paese delle meraviglie (non più disponibile in italiano)





Links:

DINOSAURI E CREATURE PREISTORICHE

Dell'incredibile Enciclopedia  dei Dinosauri vi avevo già parlato qui. Se anche voi avete dei piccoli appassionati sappiate che quello non è l'unico titolo dedicato alla preistoria. Sabuda e Rehinart fanno coppia per stupirci con tre volumi uno più impressionante dell'altro. Ci sono gli squali e i mostri marini e beh, che ve lo dico a fare, le Bestie giganti per imparare tutto su lucertole volanti, tartarughe con la pelliccia e mostri dell'era glaciale.



Links:

Avviso importante:attenzione, ve lo devo dire, Sabuda dà dipendenza.

LA FABBRICA DI CIOCCOLATA

Dahl, lo sapete, è uno dei nostri scrittori preferiti. E allora come si poteva resistere a questa deliziosa edizione pop up della Fabbrica di Cioccolato con le adorabili illustrazioni a colori di Quentin Blake?

E poi ve lo dico, ne varrebbe la pena anche solo per il gusto di scartare un cioccocremolato delizia al triplosupergusto e trovarci dentro l'ultimo biglietto d'oro...
Flaps, pop up, pagine in movimento e l'incontenibile ironia del grande Roald per un edizione assolutamente da non perdere.
Link:

IL GRANDE LIBRO POP UP DEL CORPO UMANO
Presto o tardi capiterà anche a voi. Di rispondere alle domande dei vostri figli improvvisando favole di  omini che viaggiano dentro al corpo,  e orribili vermiciattoli gialli (non ditemi che non vedevate anche voi Siamo fatti così.:-). 
L'interesse per l'anatomia e per tutto quello che succede dentro al nostro corpo è una fase naturale nei bambini e questo fantastico libro pop up è perfetto per aiutarli a svelare le magie che si realizzano dentro di noi in maniera  istruttiva ma anche decisamente divertente...

A proposito di corpo umano non è pop up ma per chi cerca un'alternativa vi segnalo anche da Capo a piedi che trova davvero ben fatto.



IL PICCOLO PRINCIPE

Non ha bisogno di presentazioni il capolavoro di Saint Exupery. 
Per chi lo ha amato , imperdibile  questa straordinaria edizione con i pop up illustrati dall'autore, flaps e finestrelle per rivivere pagina dopo pagina la magia di un racconto meraviglioso. 
Per i piccoli ma anche per i grandi che sono stati bambini e non se lo ricordano più...
Link:

CHI HA PAURA DEL LUPO CATTIVO?

Dedicato ai più piccoli una divertentissimo pop up della meravigliosa Lauren Child favolosa creatrice di Charlie e Lola. Qui il protagonista è Denny che adora la fiabe e dopo essersi addormentato si ritrova a viaggiare tra le pagine delle sue storie preferite. Ma il fatto è che il piccolo Denny i libri non si limita a leggerli e basta...
Link:


POP UP. CORSO PER COSTRUTTORI
E infine un pop up tutto da costruire, per scoprire le tecniche più semplici e realizzare castelli, draghi e laboratori segreti.


Link:

E se ci avete preso gusto vi segnalo anche il sito di Robert Sabuda, Make your own pop ups, con tante facilissime spiegazioni illustrate passo passo per apprendere i segreti di questa arte straordinaria.
Non trovate che l'albero o il pupazzo di neve siano perfetti per preparare con i bambini i biglietti d'Auguri per parenti e amici?


18 commenti:

  1. adoro i libri pop up... ritorno bambina... mi fanno riempire di meraviglia

    RispondiElimina
  2. wow... noi abbiamo preso il libro gioco dei dinosauri che avevi suggerito in un post sui dinosauri...è una meraviglia e Davide lo adora, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima cara! Qui con la terza elementare e la preistoria siamo tornati in piena fase dinosauri (insieme alla Hobbit mania :-)), ormai ho una cultura tale che potrei facilmente insegnare paleontologia all'università! :-)

      Elimina
  3. li prenderei tuttiiiiiiiiii!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, la nostra è una dipendenza inguaribile! :-)

      Elimina
  4. Mi hai fatto innamorare di Sabuda con the Night before christmas e da allora ogni festa o compleanno un pacchetto con un suo pop up non manca mai! Peter Pan è una vera favola!
    Grazie per i sempre fantastici consigli. Ci sei mancata!
    Cristina

    RispondiElimina
  5. L'anno scorso proprio per Natale abbiamo regalato ad Agata il Mago di OZ meraviglioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente. Hai dato un'occhiata al book trailer della nuovissima Sirenetta? :-)

      Elimina
  6. Il mio ometto mangialibri trovera' sotto l'albero la fabbrica di cioccolato versione pop up ma con i tuoi suggerimenti mi sa che ne arrivera' un altro per la befana! Bellissimo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh ma che bello!! Grazie cara, mi fa tanto tanto piacere che ti piacciano i miei consigli! :-) un bacione a te e uno speciale all'ometto.
      P.S A proposito di mangialibri, tu lo hai già vero il libro dell'incredibile bimbo mangialibri. L'hai vista la versione pop up? :-)

      Elimina
    2. Enrico lo abbiamo incontrato per caso in biblioteca qualche anno fa, chissà se il mio ometto se lo ricorda? Ora mi hai incuriosita appena posso scappo in libreria a cercare la versione pop up!
      Anche noi soffriamo di dipendenza da libri...fortuna che esistono le biblioteche ma la nostra è piccolina l'occhio della bibliotecaria quando mi vede arrivare inizia a tremare, sa già che prima o poi arrivo con la lista delle richieste impossibili e finisce sempre che deve cercare i testi nel sistema bibliotecario della nostra zona. Comunque sia riusciamo sempre ad uscire con la borsa piena di libri. Ah!Ah! :-)
      p.s..: mi sa che quest'anno le facciamo un regalo per Natale

      Elimina
  7. Tutti bellissimi! Ho creato perfino una lista desideri su amazon!
    Grazie grazie grazie ^_^

    RispondiElimina
  8. Ciao, semplicemente adoro i tuoi consigli sui libri. Pur abitando in una grande città, le solite librerie non mi offrono gli spunti interessanti che dai sul tuo blog, grazie!
    Ieri ho ordinato l'enciclopedia sui dinosauri e peter pan, evviva!!
    Probabilmente lo sai già, comunque a Miliano in Triennale c'erano laboratori per bambini su come nascono i pop up, anche se quest'anno non li ho visti in calendario, magari più avanti li rifaranno, speriamo!
    buona giornata, Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Marina non sai quanto mi fa piacere, sono entrambi bellissimi ma Peter Pan ogni volta che lo apriamo è una meravigliosa avventura!
      Sì avevo letto della fabbrica dei sogni a Maggio ma dai comunque un'occhiata anche alle piccole librerie che spesso (almeno qui a Firenze) organizzano bei laboratori pop up. Un abbraccio!

      Elimina
  9. ciao, io non amo i pop-up, sara' che li associo ai soliti biglietti di auguri, ma questi libri sono stupendi!
    grazie!! mi piacerebbe prenderne qualcuno ma la mia piccola ha due anni e mezzo, sara' meglio tenerli da parte.. forse.. mi sembra anche abbiano tante parole..
    da che eta' si possono leggere senza rischio di precoce distruzione?
    grazie
    Silvia

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin