09/01/14

New York in Pigiamarama


Leve, vetrini colorati, lenti e schermi trasparenti. Congegni miracolosi  capaci di far nascere incanto e meraviglia.
Quel prodigioso  stupore negli occhi che ancora oggi, dopo secoli, ci cattura davanti ad una lanterna magica, un cineografo, un taumatropio.
Perchè quando si scivola dentro al mondo del precinema tutto diviene inevitabilmente straordinario, magico, sorprendente.
Ed  è accaduto anche a Michael Leblond, graphic designer francese, di rimanere catturato da una di queste antiche magie. 
Durante un viaggio in Giappone, dentro ad un Museo di Kanazawa ha scoperto un vecchio teatrino, animato dall'antica tecnica dell'Ombro- Cinema.
Si tratta di un geniale gioco di immagini in movimento, una striscia di carta su cui vengono disegnate delle figure coperte da griglia trasparente che quando  si muove regala l'illusione del movimento...


New York in Pigiamarama
Grazie alla rapida alternanza dei disegni ripetuti ecco che le ruote cominciano vorticosamente a girare, braccia e gambe si agitano,  foglie leggere danzano al vento e, perchè no, una città che non dorme mai, prende vita...


Insieme all'illustrautore Frédérique Bertrand, Michael, ispirato dall'Ombro-Cinema ha creato una serie di libri tra cui il fantastico New York in Pigiamarama.
Un bambino, un pigiama a righe e un fantastico sogno .
Basta prendere il foglio di acetato contenuto all'interno dell'albo cartonato e muoverlo sopra le immagini per assistere alla magia.
Sul mio instagram potete guardare un breve video.
Perchè sì, anche nell'era della realtà aumentata e il 3D, credetemi, magie come queste continuano ( e affinchè continuino) a stupire grandi e bambini. 

di Michael leblond e Frédérique Bertrand
24 pagine
Ed. Ippocampo
Prezzo 12 euro
Lo trovate scontato su amazon
Qui trovate il booktrailer
Qui il mio video

Con la stessa tecnica anche:
Solo in francese, ma il testo (brevissimo) qui diciamocelo, non  è ciò che conta. :-)

Sei affascinato dal mondo del precinema?
Alora leggi anche:
Come costruire un taumatropio
Il Museo del cinema di Torino
Il Museo del precinema di Padova (all'interno del post weekend in Veneto)

2 commenti:

  1. Troppo bello questo libro! devo procurarmelo! grazie mille per la recensione!
    un bacione e … BUON ANNO! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Ero sicura che ti sarebbe piaciuto!
      Un bacione grande a te e a tutta la famiglia e tanti tanti Auguri!

      Elimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin