23/10/14

100 luoghi del mistero


"Dove le orme attraversavano il crepaccio, era perfettamente visibile il punto in cui la creatura aveva saltato e usato le sue dita per assicurarsi la presa sulla neve nel ciglio opposto". Dal racconto di E. Shipton  e M. Ward
Sono numerosi gli alpinisti che tra l'otto e il  novecento hanno giurato di aver visto un grosso essere semi umano con il corpo coperto di peli, aggirarsi indisturbato tra le nevi perenni del Tibet.
Riferendo di eccezionali avvistamenti ma anche di singolari scoperte, come quella delle tracce di piedi nudi impressi sulla neve fatta da un tenente inglese intento alla scalata sull'Everest.
Del tutto simili a quelli umani ma almeno tre volte più giganti...
Tuttavia tra tutte le curiose testimonianze, il premio per  la prova più  rilevante ai fini dell'esistenza di un abominevole uomo delle nevi, va senza dubbio all' incredibile mano essiccata di yeti contenuta nel tempio buddista di Tengboche ,sull'Himalaya;
perciò se siete curiosi di saperne di più e il mistero vi affascina segnatevelo tra i luoghi assolutamente da non perdere nella vostra prossima vacanza...



Se invece preferite non allontanarvi troppo dal continente e vi accontentate di un solitario ectoplasma potete sempre partire per la Scozia e fermarvi una notte nello spettrale castello di Culzean.
Si narra che secoli fa un povero piper scomparve in circostanze misteriose mentre era intento a cercare qualcosa nelle  cantine del favoloso maniero.
Ancora oggi nelle notti di tempesta pare echeggino nell'aria le note di una cornamusa che fluttua sopra alle oscure torri insieme al suo fantasma.


Per chi ama il mistero ma vuole rimanere sulla penisola anche  in Italia c'è l'imbarazzo della scelta.
A Triora le streghe si ritrovano ancora, quando cala la notte e il buio nasconde i loro sortilegi mentre a Benevento le janare passano il loro tempo a contare i fili della scope che saggiamente gli abitanti tengono accanto alla porta di casa per proteggersi da perfide fatture...




Se a streghe e fantasmi prediligete  mostri e vampiri  scegliete invece  Bomarzo e il suo favoloso Parco mentre gli amanti della storia e dei miti scopriranno con piacere la storia di Galgano e della sua spada nella roccia.



Il nostro pianeta trabocca di misteri, segreti, luoghi strani e bizzarri, castelli da brivido perfetti per far da cornice ad una vacanza, ispirare un viaggio o anche solo incuriosire, affascinare, accendere la nostra fantasia e quella dei nostri bambini.







100 luoghi del mistero ci racconta alcuni dei più interessanti e curiosi dividendoli in sette interessantissimi temi diversi  e offrendo notizie, curiosità, immagini e informazioni pratiche per chi vuole organizzare un viaggio o un'escursione nelle località descritte.







Un libro divertente e affascinante che il nostro caro topino dei denti ha portato  qualche giorno fa e che come l'altro (100 luoghi  da non perdere nel mondo) continuano ad offrirci una miriade di spunti per divertenti ricerche e, che ve lo dico a fare, idee di viaggio.  Come era accaduto  per il meraviglioso viaggio in calesse in Irlanda o proprio ultimamente, per  la casa capovolta nella Cassubia polacca di cui Aj si ricordava di averne letto.



Se anche i vostri figli sono affascinati dai luoghi misteriosi ve lo consiglio vivamente. Oltretutto siamo o no vicini al periodo più terrificante dell'anno?
Noi abbiamo già raccolto un'infinità di idee e anche scoperto che a pag.162 c'è una delle tappe del nostro prossimo viaggio...  (...risata diabolica...)


Touring Junior
256 pagine
14, 90 euro

2 commenti:

  1. vadooooo in libreria a comprarlo...speriamo di trovarlo....visto che ho il libro simile ma con le cose più belle da vedere nel mondo.... questo è ottimo da scartare per i twins ad Halloween grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, sì è perfetto per Halloween! Io l'ho comprato in libreria la settimana scorsa, dovresti trovarlo! Un abbraccio!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin