05/03/09

Come costruire un vulcano che erutta - Make an erupting Volcano

C’era una volta un Mago, dal corpo gigantesco, che possedeva anelli incantati e governava sulle Fate.

Eppure il suo potere era limitato dal fatto che aveva una gamba imprigionata in un masso:

era questa la punizione per i misfatti di cui si era macchiato contro gli uomini.

Un giorno di primavera la terra, che lo imbrigliava, emise come un respiro e fu percorsa da un movimento:

il Mago ne approfittò e riuscì a liberarsi. Ma, appena egli tirò fuori la gamba, si creò una voragine orrenda, da cui fuoriuscirono zolfo, pietre incandescenti e lava:

era nato il Vesuvio. (Leggenda raccolta da Angelo di Mauro)

Sabato mattina percorreremo con la nostra auto i 500 chilometri che ci separano da Napoli per andare a far visita ad una papera maliarda dai folti e lunghi capelli neri, le ciglia lunghe ed il vestito nero.

E' infatti proprio a pochi chilometri dalla bella città partenopea che vive Amelia (Magica De Spell), nella sua casetta alle pendici del Vesuvio.

Amelia, la fattucchiera che ammalia, nata dalla penna di Barks che tanto amava l'Italia e la pizza!!!

Foto Amelia torna sul Vesuvio

Per prepararci a questo nuovo Viaggio, ieri abbiamo fatto questo:

Ci siamo divertiti da matti, sia nella costruzione del vulcano, sia ovviamente nel momento dell'esplosione.

Ma vediamo come abbiamo fatto:

SDC12022

Abbiamo preso un bicchiere di carta e ci abbiamo avvolto della carta stagnola cercando di darle la forma di un vulcano.

SDC12024

Poi abbiamo steso della pasta del Didò che avevamo fatto noi (clicca qui per la ricetta) e abbiamo ricoperto il "vulcano".

SDC12034

A questo punto basta mettere 3 cucchiai di bicarbonato nel bicchiere e... aggiungere dell'aceto.

SDC12040

Per chi desidera una lava ancora più reale potete usare l'aceto bianco e aggiungere del colorante alimentare.

Ricordate di avere a disposizione almeno una bottiglia intera di aceto perchè i vostri bambini (ma almeno nel mio caso anche il marito) vorrano vederlo eruttare ancora e ancora!!!

Il mio consiglio è quello di posizionare "il vulcano" all'interno di una teglia, così da evitare che la lava finisca sul pavimento.

Una attività semplicissima da realizzare, divertente e istruttiva.

Per imparare giocando!!!

Potete trovare questa e altre favolose idee per giochi da fare con i vostri bambini su

Create-kids-crafts

P.S Se decidete di fare anche voi il vostro piccolo Vesuvio a casa mandatemi una foto e fatemi sapere.

8 commenti:

  1. I love your blog! The shaving cream snowstorm is wonderful!

    You are so fortunate to be able to travel to all those cool places!

    I am blessed that you visited my blog and led me to yours! Thanks!

    RispondiElimina
  2. Thank you very much and welcome to my little place. I'm so happy you do it and hope you'll come back. I've lived in a very old house in the country too also if for almost a year. It was great discover every day a lot of interesting things about the past. Who was living there and also few legends.
    I love your blog too.
    So "read" you soon.

    RispondiElimina
  3. io rimano sempre a bocca aperta quando entro nel tuo blog...
    sei piena di fantasia e unica...
    il tuo bambino è veramente fortunato ad avere una mamma ingegnosa come te.....
    scila

    RispondiElimina
  4. Grazie Scila mi fa troppo piacere che tu venga a trovarmi qui.
    E grazie anche per il post in Viaggi, hai avuto una idea straordinaria!!!
    a prestissimo

    RispondiElimina
  5. già ke bella mamma

    RispondiElimina
  6. ma dopo che l'abbiamo fatto eruttare possiamo farlo eruttare una seconda volta dopo un pò di tempo??
    E come colorante va bene anche quello per glassa e panna??
    Silvy(io e una mia amica lo vogliamo fare come esperimento per la scuola)

    RispondiElimina
  7. Già bellissimo scila

    RispondiElimina
  8. Ma non si dice io rimango a posto di io rimano?

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin