01/09/10

Pedalando nella New Forest. Seconda parte

New forestDSC_0960
Il verde si dirada.
L'affascinante brughiera, gli alberi secolari, le radure soleggiate si allargano abbracciando quello che appare come un pittoresco villaggio di campagna.
E' Lyndhurst, la capitale della New Forest.
Casette basse dal tetto color ardesia si alternano a ristoranti e negozi dalle finestre coperte di fiori. Pub dai banconi di legno scuro che invitano a  fermarsi  per una pinta o  per una tazza di caffè;
DSC_0930
vetrine traboccanti di tesori e sale da tè, dove tra un muffin e uno scone si assorbe quell'atmosfera tipicamente british.
DSC_0931
Tutto è come ci si aspetta che sia.
You cannot leave the place in any direction without going through the Forest (...)
Ma non puoi lasciare il paese in nessuna direzione senza andare incontro alla Foresta. Lo affermava John Wise nel 1895 ed è ancora così.
Basta abbandonare High Street per immergersi nuovamente nel verde dei campi dentro ad un paesaggio straordinario. Scoprire gli innumerevoli sentieri cavalcando, passeggiando o pedalando.
In sella ad una bicicletta per sentire il vento sulla pelle, l'ombra degli alberi, il fruscio delle foglie, lo scalpiccio degli zoccoli.
New forestDSC_0966
In un territorio romantico e languido, bucolico e rustico dove convivono il verde piatto dei pascoli e i boschetti attraversati da branchi di cervi. Troppo veloci per fermarli in un immagine.
New forestDSC_0977

E le mucche. Immobili come in una stampa ottocentesca.
New forestDSC_0963
New forestDSC_0964
La mappa ci guida attraverso strade non strade e cancelli di legno. I cartelli si contano sulla punta delle dita. Difficile orientarsi.
New forestDSC_0950
Le gambe sembrano andare da sole incontro al cuore della foresta. E poi le soste, sussurrando con complicità con il timore di far scappare lo scoiattolo o il bambi o le volpi...E i fiori che compaiono come macchie viola su un mare verde smeraldo.
Senza accorgercene le lancette  girano veloci e pare persino credibile che  un coniglio bianco ci passi davanti correndo.Un panciotto e  un orologio in tasca.
E' tardi, è tardi...
In fondo quella  Alice Liddell che ha ispirato il capolavoro di Carroll abitava proprio qui...
DSC_0933

Informazioni Pratiche:
La New Forest è una meta imperdibile per chiunque visiti questa parte di Inghilterra. La regione è quella dell'Hampshire.
E' il luogo ideale per prendersi due o tre giorni da dedicare alla natura, allo sport, e agli inevitabili incontri con gli animali.
A Lyndhurst troverete il Centro visitatori della New forest che offre brochure, informazioni e organizza persino visite guidate.
Noleggiare una bicicletta
Di fronte al centro c'è un noleggio di biciclette. I mezzi vengono noleggiati a giornate ad un costo di 10 /15 sterline che include anche tutti gli accessori in caso di foratura e la mappa che  come potete vedere dalla foto in alto è montata direttamente sulla bicicletta. Dal centro si raggiunge in pochi minuti l'ingresso alla foresta ma vi invito a prestare particolare attenzione ai sentieri che non sono facilmente individuabili. non è facilissimo orientarsi ma se si rimane comunque sui sentieri segnati non c'è alcun pericolo. Magari prendetevi una giornata intera per esplorare la zona con tutta la lentezza che è necessaria.
Equitazione:
Una passeggiata a cavallo può essere un modo meraviglioso per esplorare la zona.
Vi indico due centri che però non ho visto personalmente:
Arniss equestrian center, Goshill, Fordingbridge
Burley Villa, a Sud di New Milton
In alternativa potete chiedere informazioni presso l'ufficio turistico di Lyndhurst in High street.
Dormire:
Nella zona c'è n'è per tutti gusti, dai campeggi agli Hotel di lusso.
Noi abbiamo soggiornato per due notti presso l'East Close Hotel e l'ho trovato meraviglioso. Si trova a pochi minuti da Lyndhurst ma praticamente in mezzo alla new forest. Le camere (ne ho viste diverse) sono meravigliose e una diversa dall'altra. L'arredamento davvero particolare. la prima sera abbiamo cenato al ristorante dell'hotel e la cucina era deliziosa. la sala colazioni affaccia su un grande giardino. ve lo consiglio caldamente.
Cliccando su visualizza l'album potete vedere alcune foto così come sul sito ufficiale.

Viaggiare con i bambini:
I bambini adoreranno la new Forest, le gite in biciclette e gli incontri con gli animali. ma a chi non bastasse c'è sempre il piccolo parco tematico. Qual è il tema? Ovviamente Alice nel paese delle meraviglie!

9 commenti:

  1. Bello Bello tutto la natura, il parco l'albergo e anche il cibo ha un'aria invitante....

    RispondiElimina
  2. Ti segnalo quì un posto che non puoi perdere. www.alsegnavento.it Zelarino Venezia. Da provare!!!!!! Bacioni Sara.

    RispondiElimina
  3. @Simona: Molto invitante... ;-) Era tutto buonissimo! Bacio
    @Sara73:Grazie Sara! Abbiamo in progetto una visita a Chioggia prossimamente e terrò senz'altro in considerazione il posto! Ti ringrazio tantissimo per la segnalazione!

    RispondiElimina
  4. che sgambettata mi piacerebbe propio tanto andarci

    RispondiElimina
  5. Ma, hai cambiato le foto dell'intestazione! Bellissime!!!!!
    Sempre meravigliosi i vostri viaggi!
    Anna

    RispondiElimina
  6. Ma..... non siete maaaaaai fermi!!
    Che spettacolo!!!

    RispondiElimina
  7. Natura e bicicletta. che binomio perfetto! Foto bellissime

    RispondiElimina
  8. @Carmine: Supersgambettata: Andatam,ritorno e i chilometri in più quando ci siamo persi girando come scemi ad anello. Ma che risate!!
    @Anna: Grazie Anna più che altro le ho aggiornate!;-) ma non è che sia molto soddisfatta. vedremo...
    @Sandra:;-)
    @Angela76:Hai ragione, assolutamente perfetto!

    RispondiElimina
  9. IO in Cornovaglia ci ho lasciato il cuore......

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin