Sagra delle castagne in treno a vapore


Festa della castagna a Marradi

Com'è dolce l'autunno colorato dai doni che la natura ci regala. 
Zucche che  vestono la tavola e tingono i piatti di allegria,  mele che scivolano nelle mani del contadino rotolando nei cesti. Le noci crocchiano tra le dita, il profumo del mosto sale dalle cantine e tra poco comincerà la bacchiatura degli ulivi.
Cambiano riti e materie prime ma il fascino è lo stesso: gesti antichi come il mondo, semplici eppure così preziosi da condividere con la famiglia e con gli amici. 
Staccare una mela dall'albero, pestare l'uva nei tini, assaggiare l'olio appena spremuto o togliere una castagna dal riccio.
E l'Autunno è anche il tempo delle Sagre, quelle dei piccoli e grandi borghi che celebrano i prodotti della terra. Come i famosi marroni di Marradi....


Sagra delle castagne 
Ci si può arrivare con il treno; non uno qualunque, ma un vecchio locomotore a vapore del 1909. Non importa quante volte l'avete già visto perchè quando arriva il gigante sbuffante regala sempre emozioni nuove.
 Il fumo che danza verso l'alto e colora l'aria di grigio e poi quel fischio che fa tremare e  in un attimo svela un passato che non esiste più.
Sulla linea ferroviaria si scorgeva vicino, in uno scorcio falso di luce plumbea lo scalo delle merci. Lungo la linea di circonvallazione passavano pomposamente sfumate figure femminili, avvolte in pelliccie, i cappelli copiosamente romantici, avvicinandosi a piccole scosse automatiche, rialzando la gorgiera carnosa come volatili di bassa corte. Dei colpi sordi, dei fischi dallo scalo accentuavano la monotonia diffusa nell’aria. Il vapore delle macchine si confondeva colla nebbia: i fili si appendevano e si riappendevano ai grappoli di campanelle dei pali telegrafici che si susseguivano automaticamente.da La giornata di un nevrastenico, Canti Orifici di Dino Campana
Si passa un  intreccio di sentieri e strade punteggiate da secolari castagneti, lentamente,  per ammirare i crinali e le boscose vallate che si insinuano tra la Toscana e l'Emilia Romagna. La chiamano la strada del marrone e qui le castagne sono una cosa seria. Per secoli hanno sfamato intere famiglie che  in attesa della raccolta in ottobre, si sono prese cura delle piante come fossero figli. 
E avete idea di  quante ricette si possono fare con le castagne?
Dal pane alle tagliatelle, necci, formaggi, polenta, frittelle e biscotti. Per non parlare delle infinite varietà dei dolci che spuntano dietro alle vetrine delle decine di bancarelle che invadono le vie e Piazze del centro.

Torta di ricotta e marroni, castagnacci, barchette, strudel, tortelli dolci e marron glacè  accompagnano il visitatore in un viaggio fatto di profumi e sapori, lo guidano attraverso il borgo che festeggia i frutti di quello che per tutti è ancora e rimarrà sempre l'Albero del pane.
E tra un sacchetto di bruciate e una ricetta si svela una festa che è fatta anche di musica, giochi e grandiosi spettacoli di magia.


Momenti preziosi da assaporare insieme con lentezza, almeno fino al prossimo fischio..
Treno a vapore per Marradi
La Sagra della castagna a Marradi ci sarà ancora il 23 e il 30 Ottobre.
L'ultima partenza del treno a vapore per la sagra è stata il 16 ottobre ma potete raggiungere il borgo in auto.
L'accesso alla sagra è a pagamento: 2 euro a persona.
Gli spettacoli di magia e l'animazione per bambini seguono diversi orari a partire dalla mattina.
Considerate la presenza di una notevole quantità di persone specie a partire dal pomeriggio.

Alcune delle tante prossime sagre delle castagne in Italia :
22-23 ottobre  a Castione di Brentonico (Tn)
22-23 ottobre in Valsugana(Tn)
22-23 ottobre a Giffoni (Sa)
22 Ottobre-1 Novembre a San Martino al Cimino (Vt) controllate le date sul sito. Grazie a Mamma Kira per la segnalazione
23 ottobre a Marola (Vi)
28 ottobre a Ruvo di Puglia (Ba)
28 - 30 ottobre a Cave (Roma)
29-31 ottobre a Bagnoli Irpino (Av) Grazie ad Anna per la segnalazione.
Fino al 6 Novembre in diverse località dell' Alto Adige
Fino al 6 Novembre nei borghi medievali della Tuscia
*********************

AGGIORNAMENTO 2014
CALENDARIO TRENO NATURA FINO A NOVEMBRE


28 Settembre Buonconvento
Sagra della Valdarbia
Sapori e saperi sulle bancarelle

12 Ottobre- Vivo d'Orcia
Sagra del fungo porcino
Il re del bosco vi aspetta sull'Amiata

19 Ottobre- Abbadia San Salvatore
Festa d'Autunno
Nell'antico borgo si respira il passato

2 Novembre Piancastagnaio
Festa del Crastatone
Caldarroste che scaldano il cuore

TARIFFE
Adulti 29 euro
Bambini fino a 10 anni gratuito senza diritto di posto a sedere se accompagnato da adulto pagante.
Prenotazione obbligatoria:
quota di iscrizione 3 euro.
Per informazioni e prenotazioni:
tel: 0577281834
info@visionedelmondo.com

SAGRA DELLE CASTAGNE 2014
La sagra si svolgerà a Marradi nelle domeniche 5-12-19 e 26 Ottobre.
Il 12 e il 26 sarà inoltre possibile raggiungere la sagra a bordo del treno a vapore.

12 OTTOBRE : PISTOIA - PRATO - FIRENZE - MARRADI
26 OTTOBRE: RIMINI - CESENA - FORLI- FAENZA- MARRADI

Trovate i dettagli per la partenza da Rimini qui
Trovate i dettagli per la partenza da Pistoia qui:

Per  informazioni  e prenotazioni rivolgersi a :
tel: 0573 367158
info@antologiaviaggi.it
tel: 0573 367158



-->

Commenti

  1. Le foto con le bolle sono stupende! :-)

    RispondiElimina
  2. x mio figlio sarebbe un sogno andare su questo treno... devo cercare di organizzarmi x andare, grazie della segnalazione!

    RispondiElimina
  3. @Ideamamma: Ciao cara, l'ultima partenza per le castagne è stata lo scorso weekend ma il trenonatura segue diverse zone e eventi. A questo link trovi le inziative e le prossime date!
    trenonatura

    RispondiElimina
  4. Un'iniziativa davvero bellissima!
    Adoro le castagne, sai che ancora non le abbiamo mangiate quest'anno?
    Ma la ricetta di quei biscotti, di cui s'intravede la spiegazione?
    Un abbraccio,
    Amalia

    RispondiElimina
  5. ...ma ti pare che io non posso cambiare più pagina perchè il Picci ha visto iltreno e continua a tirarmi il braccio perché vuole ciuf.ciuf?

    RispondiElimina
  6. Se permettti ti segnalo anche la sagra della castagna di Bagnoli Irpino(AV) - 29,30,31 Ottobre !!Molto bella e suggestiva!

    RispondiElimina
  7. @Amalia:Allora è arrivato il momento per una bella castagnata! Il libro lo stava sfogliando Aj alla festa e casualmente quando ho fatto la foto c'era la ricetta dei biscotti! Chissà, sarebbero da provare... ;-)
    @Debbie: Ahahah grande Picci, mi ricorda qualcuno!!;-)
    @Anna: Grazie mille Anna, l'ho subito inserita nella lista!

    RispondiElimina
  8. Cara mammagiramondo

    Evviva le castagne. Ci sara' anche una sagra a San Martino nel Cimino vicino Viterbo. http://www.civitanews.it/2011/10/16/a-san-martino-la-xxiv-festa-della-castagna-e-della-caldarrosta/
    mamma Kira

    RispondiElimina
  9. @Mamma Kira: Grazie!! Inserita in lista!;-)

    RispondiElimina
  10. Ecco adesso ho voglia di maron glacé!!!Tentatrice!
    ieri ho visto che è spuntato un crocus!!!ce n'è almeno uno!
    Ciao Silvia.

    RispondiElimina
  11. @Silvia: Noooooooo! non ci posso credere! Sono corsa a controllare ma niente!)-: Confido nel fatto che voi li avete piantati prima e rimango più fiduciosa in attesa!;-) Quando spunta il fiore però voglio la foto!

    RispondiElimina
  12. Wow... certo che arrivare con una locomotiva come questa e mi sembra già di essere a Diagon Alley con Harry Potter... se poi mi parli anche di spettacoli di magia non resisto!!!Fantastico tutto!!

    RispondiElimina
  13. e in tema di castagne il mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  14. gran bel reportage fotografico, riuscissi io a fare delle foto cosi :-) ti metto il link al mio ultimo post sulle castagne

    RispondiElimina

Posta un commento