Giochi da viaggio:Lego travel set

Devo ammetterlo. 
Nonostante i trentaquattro anni compiuti continuo ad essere eternamente innamorata dei balocchi.
Quando entro in un negozio di giocattoli come quello di cui vi accennavo Lunedì mi si illuminano gli occhi, il cuore batte forte e mi sento come Charlie Bucket quando entra per la prima volta nella fabbrica di cioccolata.

Ovviamente non mi piacciono tutti i giocattoli.
Amo  quelli che lusingano la creatività e l'immaginazione piuttosto che ingannarla.
E tra questi ci metto anche i lego.
Più che le confezioni con le istruzioni da seguire quelle fatte semplicemente di cubetti più o meno grandi, ruote, finestre, mattoncini che invitano ad un gioco di incastri e sovrapposizioni dettate dalla fantasia.
Un paio di mesi fa di ritorno da Legoland abbiamo aperto le decine di confezioni che invadono gli scaffali della camera di Aj e  li abbiamo mescolati.
Tutti.
E la giornata è passata a costruire torri e palazzi, case e musei come avrebbe fatto il caro Ignacious che lui si che di costruzioni se ne intendeva.
Comunque qualche giorno fa mi è balenata questa idea e stamani mattina   mi sono messa all'opera.


Lego travel Set
Occorrente:
una scatola
una base lego della stessa misura della scatola (nel nostro caso ho usato più basi piccole)
mattoncini
colla a caldo o attack

Il più è trovare la scatola giusta. In principio mi ero orientata sul legno ma poi ho trovato che le confezioni di carte Djeco  sono davvero perfette.

Una volta scelta la scatola e trovata la base della stessa misura incollatela sulla superficie.
 Lasciate asciugare e nel frattempo riempite la scatola con i mattoncini.

Che dite, non la trovate perfetta per ingannare l'attesa al ristorante?



Commenti

  1. non c'è che dire: geniale nella sua semplicità!!

    RispondiElimina
  2. bello bello! ma da che età si usano i lego normali ? (intendo non i duplo) ciao!

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea, come sempre :D

    RispondiElimina
  4. Anche io e Papà abbiamo mescolato i nostri vecchi LEGO di cui, col tempo ed i traslochi, abbiamo perso tutte le istruzioni...i bambini sono impazziti dalla gioia e per Natale arriveranno i "tappeti" giganti =)

    RispondiElimina
  5. Bellissima la tua idea Daniela, credo proprio che la copierò! ho già in mente anche la scatola adatta... Anche io adoro i Lego e ne ho conservati un po' di quando ero piccola per giocarci quando F. sarà un po' più grande, per ora ci accontentiamo dei Duplo.

    RispondiElimina
  6. Amanti del Lego a rapporto, noi abbiamo optato per mischiarli sempre!
    Alla scatolina travel set non ci avevo mai pensato, ogni tanto ficcavamo pezzi a caso dentro un sacchetto da portarci in giro, ma la scatola è sicuramente più bella.

    RispondiElimina
  7. Idea geniale.
    E condivido l'idea di mescolare tutti i Lego. Mio figlio ha ora 38 anni (pensa un po'!) e da circa trent'anni "difende" un enorme secchio di latta con tutti gli amati mattoncini che in origine erano "Il castello"... "L'astronave"....

    RispondiElimina
  8. Altrochè! Anche noi (io e SC) siamo innamorati folli dei Lego. Per ora abbiamo un casseto dei Duplo e uno con quelli piccoli. SC ha 5 anni, non ha problemi a usare i mattoncini classici, ma ogni tanto non riesce a staccarli.
    Starò all'occhio con le scatoline che ci passano sotto mano...

    RispondiElimina
  9. Geniale...genialissima!!! ;-)) Complimenti...linko su Fb!

    RispondiElimina
  10. io ho sempre adorato i lego...ho ancora una mega scatola originale anni 80...l'ho data a mio figlio ma non posso mescolarla...è un ricordo. Comunque con lui abbiamo osservato come sia diversa da quelle di adesso.
    In un'unica scatola ci sono tanti pezzi speciali per costruire astronavi, macchine, camion, gru, case...insomma ci passavo le ore da piccola, facevo e disfacevo e avevo SOLO quella.
    La tua idea è perfetta...mi sorprendi come sempre! baci

    RispondiElimina
  11. Idea fantastica! Ti fa piacere se la metto in Pinterest?

    RispondiElimina
  12. Condivito quello che hai detto sui giocattoli e anche a me i lego piacciono molto. Mi ricordo quando ero piccolo che per ore giocavo con "le costruzioni" (cosi' io le chiamavo) realizzando case, palazzi ma il mio soggetto preferito erano le astronavi.Ricordo che piu' grandi erano e meglio era, dopo averle completate giravo per tutta la casa come se fossi davvero nello spazio:-)

    RispondiElimina
  13. @Miss suisse: Grazie! Soprattutto è stata un vero successo con l'ometto!;-)
    @Mami: Ciao, io credo che sia molto soggettivo. Con Aj abbiamo cominciato già a due anni con la scatolona di mattoncini piccoli ma tutto dipende dai bambini. Il rischio maggiore è per quelli che mettono roba in bocca...
    @Sunshine: Grazie!
    Mary Popppins: Cosa sono i tappeti giganti?!?! Sono curiosa!
    @Chiara: benissimo poi fammi sapere!
    @Kemate: In effetti il sacchettino va benissimo. E' l'idea però di avere la base sulla scatola che credo diverta tanto i bambini!;-)

    RispondiElimina
  14. @Stellegemelle: Grazie!
    @Sandra: Che meraviglia! Io non ho nessun lego rimasto di quando ero piccola ma un paio di cose a cui tengo molto perciò capisco perfettamente tuo figlio!;-)
    @Mammozza: Si, si quando c'è da staccare due pezzetti piatti è difficile anche per me!;-)
    @MammaViò: Grazie mille!
    @Mammasorriso: Che meraviglia cara! Hai ragione è interessantissimo notare quanto siano cambiati. In Francia in un videgrenier abbiamo trovato le minifigures lego e gli omini playmobil vecchi e quanto erano diversi! Un po' come paperino no? Interessante punto di vista sull'evoluzione!;-) Un abbraccio!
    @Robin: Ma certo! Grazie mille!
    @Chris: Si, si le costruzioni! Credo che siano intramontabili!

    RispondiElimina
  15. Un'idea bellissima! Visto che mi attendono due viaggi lunghini in treno da sola con i bimbi, mi sa che te la copio!!!

    RispondiElimina
  16. IO il lego lo a-d-o-r-a-vo!!! E ora quando viene il figlio del mio ragazzo passiamo interi pomeriggi a giocarci e a rubarci i pezzi!! Bella idea complimentoni!!

    Se vuoi partecipare è partito il mio primo BLOG CANDY GIVEAWAY! Si vince una christmas box!!

    RispondiElimina
  17. Bellissima idea! Topastro ultimamente giocava parecchio con i Duplo e proprio domenica il suo papà gli ha regalato una scatola piccina di Lego con un'automobilina da montare. Se ne è innamorato! Così abbiamo aperto anche la scatola con il camion che gli avevano regalato per il compleanno e che avevamo messo da parte perchè era estate e lui era ancora troppo piccino per i Lego. Trovo anche io che i più belli siano quelli "normali" con chi si può costruire qualsiasi cosa usando la fantasia! Purtroppo dei miei Lego di bambina non è rimasto quasi nulla, ma quelli che ho conservato li ho dati a Topastro. Ma tu ricordi che c'erano delle piccole scatole con i Lego in regalo con l'Ovomaltina? Secoli fa...

    RispondiElimina
  18. Idea fantastiche che copierò immediatamente ;)

    RispondiElimina
  19. @Letizia: Ma brava! Poi mi racconti tutto eh? Noi partiamo il primo e lo sai che non ho ancora deciso per dove? ;-)
    @Alice: Grazie!
    Pollon:Sai cosa? Le confezioni per costruire determinati modelli sono favolose all'inizio. Cioè anche montarle seguendo passo dopo passo le istruzioni è divertente. Io ne ho montate a decine quando Aj era più piccolo e adesso è bello vederlo seguire le istruzioni e applicarsi a montare anche quelle più garndi e complicate. Però quando ci sono solo mattoncini è un'altra cosa, la fantasia vola e si fa e si disfà con un piacere diverso. E guarsarlo costruire qualcosa di unico è un piacere immenso.
    Ovomaltina? Ma losai che non lo sapeco. Sono andata a cercare in rete e ho trovato una rivista con una vecchia pubblicità, che meraviglia!!
    @CreActivities: Grazie!;-)

    RispondiElimina
  20. E' vero, anche io mi sono divertita a montare il camion dei pompieri :-) eh eh. Sono due tipi di gioco diversi, anche se si tratta sempre di Lego. Con uno usi la fantasia e con l'altro impari a seguire le istruzioni. Beh, mi sa che io sono un pochino più vecchietta di te e ricordo bene le piccole confezioni con le automobiline, pensa che ho ancora qualche ruota e altri pezzi che risalgono a quegli anni!

    RispondiElimina
  21. @Pollon: hahah vecchietta ma che dici sei una giovincella!;-) Quelli che conservi sono veri tesori!!Ma perchè ora nelle confezioni mettono solo regali orribili?

    RispondiElimina
  22. :-) si, mi sento giovane ma in ogni caso in gennaio sono 40! Già, i regalini di oggi sono davvero bruttini. Quelli di una volta erano molto più carini e duravano di più! Mi fai tornare in mente mille ricordi: le scatoline nelle confezioni del Mulino Bianco... quelle con i giochi di carte, le gomme per cancellare... ma anche le varie serie di animaletti buffi dell'ovetto di cioccolato. Targarughe, coccodrilli, ippopotami, ne ho tantissimi in una scatola nascosta nello scaffale più alto della libreria!

    RispondiElimina
  23. Lego i love you!!
    L' ho sempre trovato un gioco educativo e bello, vedere ora i miei bambini che non riescono a starne senza....mi riempie il cuore di gioia! Ti copierò sicuro sicuro l' idea! Noi ce li portiamo ovunque!

    RispondiElimina
  24. Io devo assolutamente farti un elogio pubblico :) ...dopo aver letto questo post non ho resistito e ne ho costruite due per i miei bimbi, usando le scatole delle bomboniere che ci erano avanzate dal matrimonio :) ...è un'idea fantastica, ci hanno giocato tantissimo, in viaggio, in albergo, dappertutto! Grazissima dell'idea insomma :) !

    RispondiElimina
  25. Uhh Grazieee! Mi fai veramente veramente felice!!!!

    RispondiElimina
  26. Pure io mi sono ispirata ai tuoi bellissimi playset e ne ho creati un bel po' per i miei due, ho citato il tuo post nel mio blog spero non ti dispiaccia.

    RispondiElimina

Posta un commento