19/11/13

Il Natale di Auggie Wren



Dodici album.
Oltre quattromila fotografie minuziosamente ordinate per data, scritta sotto ciascuna  istantanea a colori.
Non più di cinque minuti , il tempo di uscire dal negozio e immortalare ogni santo giorno dell'anno la stessa identica scena:
l''angolo tra Atlantic Avenue e Clinton Street alle sette in punto del mattino.
Riuscite a immaginarlo?

18/11/13

Free Fall

E' stato proprio come in  quel libro,  dove le surreali illustrazioni di David Wiesner rivelano i sogni di un bambino in caduta verso mondi di magia e incanto.
Con la differenza che in quella favola questo fine settimana, noi  ci siamo entrati davvero.
Un volo incontro a quell'autunno che amiamo, che ha dipinto la Valle d'Isarco di toni e sfumature calde e intense. 

14/11/13

Weekend culturale a Vienna con i bambini


Già lo sento il profumo delle torte, che danza tra le pareti di quei salotti senza tempo.
Una fetta di sacher e la panna dell' Einspanner, quella  che ti  si appiccica sulle labbra lasciandoci per ore la strabiliante sensazione di eccelsa beatitudine.
Vienna merita un viaggio anche solo per quei suoi straordinari cafè; dove  per un po' si dimentica tutto, tranne la voglia di essere felici.
Poi  succede che, quasi a malincuore, spingi la porta di vetro per uscire fuori e il vento soffia via in un lampo quella pigra rilassatezza.
E rimane solo  del vivo, intenso, energico, euforico entusiasmo.
Per una città che ad ogni passo rivela mille facce diverse.
Dopo la miniguida della capitale austriaca oggi su Piccolini trovate un'idea per un weekend culturale a spasso nel meraviglioso Quartiere dei Musei tra arte, cultura e divertimento.
E a proposito di viaggi qui intanto si comincia a far bagagli che... anche quest'anno è finalmente arrivato il tempo di andare a caccia di un nuovo  schiaccianoci...:-)


-->

11/11/13

Terza tappa:San Juan de Gaztelugatxe



Come una sinuosa muraglia, un serpente di roccia, un filo di pietra, si snoda incontro all'affascinante eremo costruito dai templari più di dieci secoli fa.
Gaztelugatxe è una visione, un miraggio, un'apparizione alla fine di un deserto di curve, quelle che da Bakio conducono fino all'affascinante esplanade.
Solo una minuscola isola, unita alla terraferma da un ponte aggrappato a scogli e  faraglioni. Rupi scure e appuntite che affiorano drammaticamente dall'acqua formando qualcosa di straordinario: un incredibile cammino dentro al mare. 

07/11/13

Libri di Natale per bambini: Il berretto

Le dita delicatamente avvolte intorno ad una tazza di tè e le gambette tese verso  uno sgabello di legno su cui poggiano lunghi piedi coperti, in parte, da divertenti calzettoni  a strisce colorate.
E' il primo incontro con il Signor Muz, lo scapolo protagonista del bellissimo racconto di Sabine Lipan, Il berretto di Natale, in cui  l'uomo ci appare sprofondato in una poltrona intento a pensare a qualcosa da fare.
Tutt'intorno  un soggiorno disordinato, una tazza abbandonata sulla tv, la cravatta come segnalibro, una calza che scivola fuori da un cassetto semiaperto.  Dal soffitto scende una corona dell'avvento e in terra abbandonati in un angolo, i resti di un lavoro creativo.

06/11/13

Seconda tappa: Bilbao


Y el viaje continua, da San Sebastian attraverso quel centinaio di chilometri che la separano da una città insolita e affascinante, Bilbao. Un luogo un po' fatato per chi viaggia con i bambini, popolato di ragni giganteschi, profumatissimi cuccioli, sfere magiche  e ponti dalle forme bizzarre.
Oggi la seconda tappa di Spagna on the road, la trovate sul magazine Piccolini.
 Dal Museo Guggenheim, con  le sue luccicanti coperture ondulate che paiono scaglie di pesce fino ai sobborghi di Portugalete dove si attraversa il fiume a bordo di un'insolita gondola. Un itinerario divertente ed entusiasmante, a zonzo in una città che è pare  una mostra d'arte en plein air.

-->

05/11/13

San Sebastian da non perdere


E' stata una splendida settimana di rientro.
Non c'è stato  tempo per intristirsi per la fine dell'ultima straordinaria avventura on the road perchè una miriade di attività incredibilmente diverse ci hanno tenuti impegnatissimi. Dal restyling di alcune zone della casa alla raccolta delle olive sulle affascinanti colline toscane (prossimamente). E poi naturalmente i   preparativi per Halloween, le attività extrascolastiche, l'arrivo di nuovi bellissimi libri per cominciare a sognare il Natale (e non vedo l'ora di parlarvene). Perchè sì, ve lo dico, qui si sogna già l'incanto di luci sfavillanti e il tintinnare delle campanelle .
Ma facciamo un passo indietro e come promesso, cominciamo a ripercorrere l'itinerario di questa nuova magica avventura partendo dalla prima tappa in terra spagnola, San Sebastian.

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin