18/02/10

Cioccolentino 2010. Golosi e contenti...

Viaggiatori, studiosi, poeti e  principi percorsero questa terra per scoprirne le superbe bellezze.
E' la regione delle Cascate delle Marmore, orribilmente bella, come disse Lord Byron, del Duomo di Orvieto che si erge scintillante di mosaici sulla rupe, quasi un miraggio se c'è nebbia nella palude e poi i borghi medioevali dalle cortine merlate, fiumi, boschi, le vallate dalla bellezza immutata.
Duomo di Orvieto
In un simile contesto non poteva mancare un amore di città, attraversata da un fiume protagonista di leggende e circondata da un anfiteatro di monti. Terni , la patria di San Valentino.
Lucchetti dell'amore in piazza a Terni
Terni
Appena sono arrivato a Terni mi sono sentito risucchiato da un vortice d'amore, ha detto Roberto Benigni che a pochi passi da qui ha girato il suo Pinocchio.
E  proprio una girandola di amore e passione è ciò che confondeva  l'aria appena arrivati in Piazza del popolo, lo scorso fine settimana. Amore insieme a tutto ciò che è ad esso legato,emozione, desiderio, dolcezza. Il piacere di amare ma anche quello da assoporare col cuore in gola, un gioco di parole che racchiude in sè tutta la golosità del cioccolato.
Dall'unione dell'amore con il cioccolato nasce  Cioccolentino una manifestazione che racchiude un connubio perfetto, da sempre, fin dalla suggestiva leggenda della principessa e del grande guerriero.
...amari come le sofferenze dell'amore, forti come la virtù, lievemente arrossati come il sangue

La cioccolata, il nettare che lenisce il vuoto doloroso dei mali d’amore, ma anche l' ingrediente che può aiutare a migliorare l’equilibrio di una romantica vita insieme.
image

a
E allora via ai corsi di cucina  per imparare i trucchi della pasta frolla, brioche e bignè rigorosamente al cioccolato. E ancora  l'arte di plasmare il cioccolato nelle forme più bizzarre e originali, le ultime novità letterarie a tema culinario da "gustare" accompagnate da una cioccolata calda in tazza, gli incredibili capolavori gelati scolpiti in diretta dal maestro pasticciere, una gara a  chi mangia più cioccolato e poi musica, teatro e sorrisi in barba ad ogni dieta.
 chocovelox a Terni...

































































In mezzo a tanta dolcezza compaiono da ogni angolo piccoli golosi vestiti in maschera, una pioggia di stelle filanti, il cielo si colora di coriandoli, palloncini urla e risate tra un biscotto e un cioccolatino, una principessa e un cavaliere perchè intendiamoci, è pur sempre Carnevale.















E una manifestazione così dolce non poteva  dimenticare l'ingrediente più importante...

















Improvvisarsi per un giorno piccoli fornai e pasticcioni, ridere agli spettacoli di Tortino, la magica mascotte, ballare al ritmo di una musica travolgente, assistere a bocca aperta ai trucchi e  alle magie del Mago Lino con la bocca appiccicosa di zucchero filato e le mani immerse in un piatto di cioccolata.

































Un'impronta che rimanga per sempre  a memoria di questa deliziosa giornata.

Post scriptum:
Pare che una dieta ipocalorica o povera di grassi aumenti di almeno tre volte le probabilità di litigare rispetto a chi si concede qualche strappo.
Nel 1982 due psichiatri sono giunti alla conclusione che chi soffre per amore tende a nutrirsi di cioccolato perchè in esso trova feniletilamina, la stessa sostanza chimica che il cervello produce quando ci innamoriamo. Il cioccolato prolunga lo stato di benessere che viviamo quando siamo innamorati.

E queste sono per tuo marito. Noci di cacao grezzo del Guatemala, per risvegliare la passione.
Psshh, chiaramente non hai mai incontrato mio marito.
Chiaramente non hai mai provato queste.
da Chocolat, un film di Lasse Hallström
Che dire, abbasso le diete e Viva il cioccolato!

Informazioni pratiche:
Cioccolentino si è tenuo a Terni dall'11 al 14 febbraio 2010.
Indipendemtemente da questa dolce manifestazione Terni e l'Umbria offrono eventi e  luoghi imperdibili.
Eventi in Umbria mese per mese.
Portale turistico regione Umbria
Libri:
Inutile dirlo, La fabbrica di cioccolato ma anche questo.


Film:
La fabbrica di cioccolato  (che ancora non l'ho visto)

10 commenti:

  1. Che bel viaggio e poi adoro il cioccolato! Aj ha trascorso una giornata davvero divertente.
    Adoro il cioccolato, tempo fa presi degli stampi per fare i cioccolatini in casa, a forma di cuore, di rosellina, sono molto belli e poi fanno sempre piacere ricevere queste piccole delizie "buon-umore".
    Se hai ancora voglia di cioccolata, prova la torta tenerella che ho fatto per San Valentino, io però ci ho aggiunto mezza bustina di lievito, viene morbida e "goduriosa".
    Il libro la fabbrica di cioccolata com'è? Bellissimo il fim chocolat, lo rivisto non so quante volte...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. E pensare che Terni è la città umbra che mi piace di meno.. Ma dopotutto si trova nella mia regione preferita.. Devo rivalutarla. Non conoscevo questa iniziativa, è molto interessante, soprattutto per una cioccofila come me.

    RispondiElimina
  3. @Amalia:A proposito di stampi alla fine del laboratorio da pasticcione hanno regalato a AJ dei piccoli stampi in silicone a forma di cuore (il laboratorio da fornaio ha regalato invece un diploma ;)). A casa ci abbiamo messo la cioccolata (oltre che i pastelli a acera :)), poi un po' nel microonde e infnine nel congelatore. Sono venuti bene ma il problema è che si sciolgono subito. Mi era accaduto anche con i lecca lecca fantasmini fatti per Halloween ma avendo lo stecco non eraun problema. I cuori invece appena li tocchi si sciolgono. sai se bisogna aggiungere qualcosa alla cioccolata per evitarlo?
    Invece non mi parlar di torte, è buffo non sono mai stata una golosa anzi ti dirò che non mangiavo proprio dolci prima di andare in Portogallo. da allora... Ci farò un pensiero. Ho preso il cocco per fare una ricetta brasiliana, poi ti faccio sapere.
    Il libro è davvero carino, pensa che è una delle letture che abbiamo fatto insieme io e Babbog prima che nascesse Aj, un capitolo per uno:). A Aj è piaciuto tanto! davvero divertente è anche l'altro sulla autobiografia divertentissima e interesante di Dahl. Da leggerlo tu.
    Un abbraccio e buon pomeriggio, per noi oggi c'è giocomusica. bacio
    @Laura:In effetti senza volergli togliere nulla devo ammettere che in mezzo a capolavori come Orvieto, i borghi, i piccoli gioielli sul Trasimeno è senza dubbbio una città "più normale". Quello che ho apprezzato è la voglia di inziative diverse e coinvolgenti come Cioccolentino ma anche altre di cui ho letto o visto i manifesti, come la maratona di lettura in biblioteca. E ancora l'attenzione rivolta ai bambini che non ho trovato in altre manifestazioni di questo tipo. certo è la prima volta che ci vado ed ho visto solo il centro dove si svolgeva Cioccolentino perciò di più non potrei dire.
    Cioccofila eh? Allora appena mi ricapita qualche evento a tema te lo faccio sapere. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. :-)))))))))))))))

    P.s. Però non vale... sono sicfura che tu sei magra uno stecchino... uffa... :((

    Cate

    RispondiElimina
  5. come ? quando?
    ti ho letto da Claudia..

    noi partiamo Sabato e saro' a Nice fino al 4 Marzo con unos trappo di due gg a biella....
    tu dove vai ?

    Venerdi', 26 vogliamo andare a Mentone....
    mentre Domenica, tempo permettendo al carnevale in centro..a Nice..

    RispondiElimina
  6. @Caterina::):
    @alleg: Non siamo riusciti a vederci in marocco sarebe pazzesco incontrarci in costa azzurra!! Dunque probabilmente noi saremo il Sabato in zona finale ligure e domenica a Menton per i limoni. Poi saremo a Cennes per il festival del gioco il 7 e 8 Marzo. Dimmi che ce la facciamo a combinare,fosse solo per un caffè!! Ci sentiamo per mail. Bacio

    RispondiElimina
  7. Tre cose:
    é dimostrato scientificamente che il cioccolato fa bene alla salute. perció non me ne astengo neppure nelle diete piú drastiche :)

    Chocolate é un film meraviglioso

    Quegli oggetti (caffettiere, mestoli, ecc) di cioccolato, lo sai che li vendono addirittura in un supermercato di qui grazie ai contatti personali del gestore (credo) con chi li produce? sono talmente belli e realistici che é un peccato mangiarli :(

    RispondiElimina
  8. Ciao, sei stata nella città dove abito io!!! Caspita, magari ci siamo pure viste al Cioccolentino!!! Comunque bravissima , hai fatto sembrare l'evento magico e anche la città di Terni che, effettivamente, non è che sia una gran bellezza... però io vengo da Roma, è forse quello che me la fa sembrare meno bella, il paragone non regge... ^^

    RispondiElimina
  9. @Morgaine:Brava,è così che si fa!!
    Per gli oggetti di cioccolata hai ragione. L'anno scorso a Eurochocolate c'era persino un laptop di cioccolata!! ma pensa un po' te la Svezia... ;)Tu li hai mai comprati? ;)
    Concordo in pieno sul film.
    @Paola:ma pensa te! Però no dai i paragoni non si fanno mai. Il segreto è cercare la bellezza propria di ogni luogo, altrimenti città meno interessanti archittetonicamente che farebbero! In ogni cosa c'è sempre il bello. E come ho detto a Laura mi ha colpito l'interesse rivolto ai bambini che ti assicuro non sempre è presente negli eventi italiani. In ogni caso tutto sta a come le cose si vivono... Un caro saluto

    RispondiElimina
  10. Mammagiramondo ti devo dar ragione.. Terni ha un'attenzione per i bambini molto particolare. Sapessi le attività che ci sono per la città e la maggior parte sono gratis. Non se l'hai notato ma la piazza dove stavano i tendoni dei bambini "pasticcieri" è chiamata "Piazza dei bambini e delle bambine"..fantastico.
    Un caro saluto

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin