25/05/11

Tutorial: Kit di timbri per inventare storie.


Kam ma kam... così cominciano le favole arabe.
C'era eppure non c'era. Una vera formula magica che trasporta i piccoli ascoltatori in mondi lontani popolati da principi e prinicipesse, animali magici, orchi o fate.
Inventare storie è il gioco più antico del mondo eppure non passa mai di moda.
Con i dadi, con le carte, con qualche ritaglio di giornale e perchè no, con le forme geometriche. E non è forse una magia un quadrato che si traforma in una casa o il triangolo in una montagna?
Ecco allora pochi materiali per inventare un piccolo kit di timbri da viaggio.
Perfetto per inventare una o mille storie mentre i chilometri rotolano via sulla strada...

Occorrente:
Tappi di sughero o supporti in legno
una tavoleta di adigraf o una spugna sottile
forbici e colla
tamponi per timbri
quaderno o moleskine
scatola di latta (facoltativa)
Ritagliate le vostre forme dall'adigraf (o dalla spugna). Noi abbiamo pensato ad un quadrato, un triangolo, un piccolo cerchio e una goccia con cui si possono  creare centinaia di figure.
Incollate le sagome sulla base del tappo per ottenere i timbri.
Con questo metodo ed utilizzando eventualmente l'apposito scavatore potete ottenere naturalmente qualunque forma.


Mettete tutto dentro ad una scatola ed ecco ottenuto in pochi minuti un kit di timbri da viaggio.  

 Una matita nera per aggiungere i dettagli e la storia prende vita.
 Kam ma Kam...
 

7 commenti:

  1. =) Adoro i timbri, ne faccio per tutte le occasioni, per i miei libri, per gli amici e sopratutto per i bimbi che me ne chiedono sempre di nuovi!

    RispondiElimina
  2. oh cavolo abbiam avuto un'idea simile quasi in contemporanea, cioè in verità la tua è più complessa: è bellissima l'idea del kit e delle storie!

    RispondiElimina
  3. Molto bello il tuo racconto e le foto! Sto guardando incantata. Non abbiamo mai fatto ancora i timbri e con il vostro tutorial chiarissimo lo proviamo sicuramente, grazie!

    RispondiElimina
  4. sono bellissimi, quando leggo i tuoi post non vedo l'ora che il mio piccolo cresca per applicare tutte le tue fantastiche idee, per ora, avendo solo 8 mesi e mezzo, probabilmente si ciuccerebbe i tappi :)

    RispondiElimina
  5. @Mary Poppins:Bravissima! Io ho avuto qualche difficoltà a lavorare l'adigraf per fare cose un po' più complesse. E' ai tempi delle medie che non ci "giocavo"!;-)
    @Miss suisse: Caspita è vero! Bravissima!
    @Tatiana: grazie cara, sono sicura che con la tua manualità realizzerai cose straordinarie!
    @Asile Day: Ahahah piccoloooo!

    RispondiElimina
  6. Una idea veramente spettacolare!! Ho messo il link sul mio blog! Grazie tanto per l'idea. Io conservea i tappi di vino per diversi proggetti; questo é stupendo! Buon giorno.

    RispondiElimina
  7. Che idea stupenda! Ecco cosa farò il fine settimana con i miei bimbi!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin