05/01/12

Una fève per la befana

Secondo una leggenda l'abitudine di nascondere una fève all'interno del tradizionale dolce francese del 6 Gennaio trae origine dalla celebre fiaba di Perrault.

Più precisamente dal momento in cui la bella Pelle d'Asino impastando il gateau per il principe lascia cadere il suo anello  dentro all'impasto...




In realtà la nascita  di questa usanza viene da molto più lontano, ai tempi dei Saturnali romani. Durante questi festeggiamenti era abitudine sovvertire l'ordine sociale ed eleggere un finto Princeps a cui per un giorno veniva dato ogni potere.
L'elezione avveniva a sorte, ovvero era Re per un giorno chi trovava il fagiolo all'interno della torta...

Con il tempo questa buffa usanza diffusa in Francia, in Spagna e in molte altre parti del mondo ha visto sostituire il fagiolo con figurine di porcellana (anche per evitare che il povero fève venisse mangiato per sbaglio!) che oggi rappresentano un interessantissima testimonianza dell'evoluzione storica del paese.
Ad esempio durante le scoperte tecnologiche le fèves presero la forma di aereoplani e dirigibili mentre negli anni 80 quando  era di moda l'abitudine di collezionare oggetti nelle vetrine, si dotarono di piedistallo.
Se vi trovate a viaggiare per la Loira non mancate di fermarvi a Blain che ospita a questo proposito  un Museo davvero curioso.

Anche noi per la Befana come ormai è tradizione nasconderemo la nostra fève dentro al dolce. Questa volta però ispirati dalla passione del momento l'abbiamo fatta in casa.



Dunque Buona Epifania e qualunque dolce decidiate di fare domani non dimenticate di preparare le corone e nascondere una fève all'interno...i bambini lo adoreranno!

1 commento:

  1. mitica! è da un po' che ho in testa di fare la pasta di sale!
    buona befana!

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin