28/10/13

Itinerari on the road: Paesi baschi, Cantabria e Asturie. Introduzione




Ora volerai, Fortunata. Respira. Senti la pioggia. È acqua. Nella tua vita avrai molti motivi per essere felice, uno di questi si chiama acqua, un altro si chiama vento, un altro ancora si chiama sole ed arriva sempre come ricompensa dopo la pioggia. Apri le ali. L.Sepulveda, Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare
E' un lungo e seducente volo. Sopra oceani stretti tra rocce che paiono giganti e imponenti cime ventose che si slanciano verso il cielo come spaventosi e possenti ciclopi.
E poi giù, fino a sfiorare la cima di fari centenari. Attraverso nubi che decorano  sorprendenti cammini di pietra e grotte traboccanti di meraviglie. Un favoloso ondeggiare incontro a porticcioli dipinti, musei e  pueblos encantados, dove tutto narra di tradizioni, storie e leggende.
E' la Spagna del Nord, distesa tra i Paesi Baschi e l'affascinante Principato delle Asturie. Quella che sa sorprendere il viaggiatore con inaspettate meraviglie, che travolge l'anima tuffandoti in una fiaba e insegnandoti a volare insieme alle maree, al vento, alla pioggia, al sole...

23/10/13

Verso la Costa dei dinosauri: prima tappa Roussillon


La Francia è sempre una buona idea.
Che la scegliate per una vacanza o per una tappa on the road incontro ad altre mete,  ogni regione, départements  o villaggio in cui deciderete di fermarvi vi regalerà magia e incanto, emozioni ed entusiasmo.
Come dicono i francesi qui bien commence, bien avance e non trovate che riempire gli occhi di stupore e meraviglia sia il modo migliore per cominciare una nuova emozionante avventura?

17/10/13

Dormire nella stanza di un corsaro

La scala è stretta e i gradini  scricchiolano e crepitano piano quasi sforzandosi di non far troppo rumore.
Non siamo ancora entrati eppure qualcosa, forse il profumo avventuroso del legno lucidato, anticipa quell'atmosfera di stupore misto a rispetto, come se stessimo realmente entrando nella cabina di un pirata.
Monsieur Florent  gira la chiave nella toppa e subito ci ritroviamo persi in un mondo fatto di infiniti dettagli che punteggiano le assi  di un vecchio cassero  che ora riveste quasi completamente  la stanza.

16/10/13

Irlanda del Nord:7 cose (inaspettate) da non perdere


A volte sono le esperienze inaspettate quelle che si insinuano più profondamente nel cuore.
Accadimenti imprevisti come un inatteso temporale che fa correre forte  ridendo incontro agli scrosci d'acqua o una nebbia  fosca e impenetrabile che ti coglie davanti all'oceano e trasforma la spiaggia in un regno incantato.
Cose piccole e fortuite, come un sasso speciale che fa vedere altri mondi o una strada sbagliata, di quelle che portano in luoghi da sogno.
E poi quei momenti magici e insospettati, le piccole scoperte, i cambi di programma, le idee improvvisate.
Quelle cose che non si trovano in nessuna guida ma si scoprono solo andando.
Perchè per quanto possiate aver immaginato un viaggio, una meta, un luogo, capiterà sempre qualcosa capace di  sorprendervi.

14/10/13

Ricette dal mondo: Marmorkuchen


E' un altro dei piaceri dell'autunno; quel rannicchiarsi in cucina a mescolare, creare, sfogliare pagine di storie e di ricette annusando l'aria appiccicosa, quella che profuma la casa di zucchero e cannella.
E poi sedersi tutti insieme al tavolo, con le candele accese e la musica in sottofondo scivolando incontro a quel rito romantico e coccoloso che è il primo  tè della stagione, accompagnato da uno dei dolci più amati dall'ometto di casa, un'altra ricetta del ramo austriaco della famiglia, di quelle che scaldano il cuore e fanno bene all'anima.

10/10/13

Idee weekend:Castagnate d'Autunno


Finita la vendemmia che rallegra le anime riempiendo la campagna di inebrianti profumi, si cominciano a raccogliere le olive lavorando dentro a scenari fatti da paesaggi memorabili.
Le zucche colorano gli orti, crocchianti tappeti ricoprono i boschi e ricci e magici pericarpi legnosi rotolano sotto alle querce e ai castagni in attesa di essere aperti dalle manine ansiose dei bambini.
È l'incantesimo dell'autunno, con i suoi frutti, i colori e quel proliferare di feste e sagre paesane che celebrano i doni della terra.La stagione ideale per viaggiare. Lontano ma anche vicino, nel borgo non lontano da casa, in quel sentiero dietro la collina, nel paese a pochi chilometri per trascorrere una bella giornata con la famiglia dentro ai sapori e le tradizioni che incantano grandi e piccini.
Oggi  vi lascio quindi con un nuovo post , tutto dedicato a tre meravigliose feste che celebrano uno dei frutti più buoni, versatili e affascinanti di questa  stagione. Io intanto scappo a immergersi dentro a mappe e carte geografiche, che qui è in arrivo un nuovo fantastico itinerario tematico on the road e già non vedo l'ora di raccontarvi tutto. Prestissimo... ;-)
E naturalmente aspetto come sempre anche i vostri suggerimenti su altre sagre e feste dedicate alla castagna.

-->

09/10/13

The Bake Shop ghost. Il fantasma della pasticceria.



Miss Cora Lee Merryweather era la vecchissima proprietaria del miglior negozio di torte e dolciumi di tutto il  paese. Anzi, con tutta probabilità, dell'intero Stato.
La cioccolata del suo Mississipi Mud Pie era più scura del cuore del diavolo e il pan di spagna che preparava ogni giorno talmente leggero che gli angeli speravano potesse arrivare fino in cielo.
Paradossalmente il suo aspetto non rifletteva affatto la dolcezza delle sue straordinariamente deliziose creazioni. Aveva una bocca grinzosa come un limone e grigi capellacci avvolticchiati all'indietro in una rigida crocchia.
Ma questo non aveva alcuna importanza perchè lo sguardo di tutti era così irrimediabilmente perso dentro ai capolavori di cui traboccava il bancone, che difficilmente qualcuno si soffermava sul suo aspetto.

08/10/13

Napoli per bambini: i misteri di Castel dell'Ovo


 Marcello D'Orta la definisce  una pagina di letteratura dickensiana, un regno traboccante di storie straordinarie che scivolano fuori da case e  palazzi, strade e mercati, chiese e racconti strascicati nelle botteghe, in pizzeria, al bancone di un bar davanti a na tazzulella 'e cafè .
Un grande microcosmo dove le palesi difficoltà non hanno tolto la voglia di ridere e scherzare, dove Pulcinella va a braccetto con lo schiattamuorto e il munaciello con lo iettatore.
E allora perchè non approfittarne per inventare un percorso divertente e affascinante, misterioso e intrigante per visitare Napoli in una maniera unica e coinvolgente per tutta la famiglia ? Come avevamo fatto a Vienna, a Firenze, a Bratislava,  un itinerario che sia un po' gioco, un po' cultura, un po' storia un po' leggenda ma soprattutto, colmo della scintillante magia dell'immaginazione...
Non solo, ma "da queste forze deriva l'ultimo spicchio di fantasia concessa agli uomini. Quando si dileguerà dalla Terra, allora, davvero non ci sarà più gioia!(D. Rea), perchè tutto sarà svelato, le cose appariranno per quelle che sono, il vero avrà trionfato sull'immaginazione. M. D'Orta, Nero napoletano

03/10/13

In viaggio con groupon 8/12: weekend d'autunno nel viterbese




Dodici piccoli grandi viaggi, dodici weekend alla scoperta di borghi e città, mari e montagne, angoli da svelare, scoprire, raccontare con parole e immagini.
Dodici fine settimana girovagando per il mondo, incontro a quanto di bello ha da offrirci anche in un solo fine settimana low cost.Dodici coupon,  uno per ogni mese, scelti su Groupon e  vissuti, valutati e raccontati su questo blog. Qui i dettagli

Se fosse una musica sarebbe il soul, quello che ti entra dentro e ti strappa l'anima in pezzi. Lo vedi nelle strade, che salgono e scendono come gli accordi su un pentagramma punteggiato di  borghi; ed è formidabile come rimangano aggrappati a polverosi promontori di tufo, quasi come  note solitarie fuori dal rigo.
Lo senti mentre dondola tra le crespature dell'acqua, quelle che si formano tra le piccole onde fiere che lo fanno apparire come un  immenso mare.
E lo ascolti mentre scivola fuori dai balconi, dalle finestre ancora accostate dove le fronde degli alberi gettano ombre luminose; perchè in questo straordinario periodo dell'anno nulla scalfisce la brillantezza dei colori e tutto accende il desiderio di ballare.

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin