27/11/09

Brulè alla mela

Il nostro brulè alla mela

Una coltre di candidi fiori ai primi di maggio, i rami sfoggiano il rosa intenso dei boccioli in fiore, il rosso e giallo dei pomi di Settembre, prima della raccolta.
Poi decine di mani che raccolgono, le mele croccanti che rotolano nello sloter, il tipico cesto a tracolla. I meleti accompagnano lo scorrere del fiume, lo svolgersi della valle, disegnano i profili delle colline e costeggiano i castelli perchè in Trentino si sa, in cima ad arditi cucuzzoli, sul fondovalle, mimetizzati nel fitto di un bosco o tra i tetti delle città, i castelli non mancano mai.
E in una terra dove le stagioni seguono il ritmo delle mele è piuttosto ovvio che il pomo della discordia entri a fare parte delle feste come Pomaria o diventi addirittura protagonista di una strada. Per non parlare della cucina.

Dal maiale in salsa di mele ai delicati, dalla torta allo strudel, alla besciamella o in crosta.
Tra poco i  rami contorti verranno coperti dal manto bianco della neve, i mercatini di Natale hanno già cominciato a illuminare le città, c'è aria di festa e tutt'intorno il profumo dell castagne bruciate, della polenta delle mele...

Una bevenda irrinunicabile in questo periodo dell'anno è infatti il Brulè alla mela. Nella tazza o nel bicchiere è una gioia camminare tenendolo tra le mani, un bancarella dietro l'altro, quel tepore che ti scalda le dita, il profumo che inebria e il sapore che scivola dentro e ti scalda il cuore.
Perciò, per rivivere l'atmosfera dei mercatini, il ricordo di una terra generosa, il sapore del Natale ecco qua la mia ricetta del brulè alla mela:

Ingredienti brulè alla mela 
Gli ingredienti sono indicativi e possono essere variati a piacere per ottenere un gusto più o meno forte:

750 ml di succo di mela: io ho usato una bottiglia di succo di mela al 100%, di agricoltura biologica, ma va bene qualunque succo purchè senza polpa.
Circa 20 chiodi di garofano: il numero è ovviamente relativo.
2 cucchiai di succo di limone.
2 cucchiai di succo d'arancia.
Una stecca di cannella da tagliare a pezzetti ( con l'aggiunta eventualmente di un cucchiaino di cannella in polvere).
1 cucchiaino di miele. Io ho usato quello comprato qui.
preparando il brulè alla mela

Il procedimento è semplicissimo.
Mettere il succo di mela in una pentola e scaldare a fuoco medio.
Aggiungere tutti gli ingredienti. Spengere il fuoco appena bolle. Lasciar riposare per qualche minuto e poi togliere i chiodi di garofano (lasciarne solo qualcuno) e la cannella.
Il brulè avanzato l'ho conservato in una bottiglia in frigorifero pronto per essere scaldato e sorseggiato, accompagnato magari da uno strauben con marmellata di mirtillo o frittele di mele.

Il nostro brulè alla mela

brulè alla mela nelle tazze comprate ai mercatini l'anno scorso

Dalle tazze esce danzando il fumo del calore che scalda l'aria, la casa si riempe del profumo delle spezie che sanno di buono, la luce  soffusa di una candela, il  grammofono suona una vecchia canzone.
Il Natale sta arrivando...
Leggi anche la variante più saporita: Mulled Cider

18 commenti:

  1. Corro a farmelo!!
    ...e, dopo il tuo ultimo post, avevo recuperato anche le spezie per fare il vin brulè.Tentatrice ;-)
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. grazie per la ricetta,proverò a farlo anch'io!!!

    RispondiElimina
  3. Una delle mie bevande preferite..ed hai ragione..fa subito coccole e natale!! :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mia dolcissima Daniela:grazie!!!
    Sei stata gentilissima, che bel post, in settimana desidero provarci, sembra così invitante da sembrare un nettare prezioso!

    In questi giorni con Francesco abbiamo creato la nostra ghirlanda dell'avvento, domani accenderemo la prima candela, è proprio vero siamo già a Natale!
    Ti ringrazio ancora e ti auguro una splendida domenica!

    RispondiElimina
  5. che buono. lo proverò sicuramente e poichè tra un mese sarò in alto adige, il succo di mela è già stato inserito nella lista della spesa!!!!!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  6. ceh bel post, il brulè alla mela è proprio quello che ci vuole in queste giornate feredde, da dividere anche con i bambini, visto che nn è alcolico, di recente ho fatto scorta di spezie in erboristeria ed ho dei profumatissimi chiodi di garofano che non aspettano altro di essere usati. Fin'ora li ho immersi solamente in una tazzina colma di miele per renderlo speciale contro problemi di gola, mi hai dato un'ottima occasione di sperimentare ricette nuove! un abbraccio a te e al piccolo AJ.

    RispondiElimina
  7. ... e visto che Alpha non beve vino (nemmeno il vin brulè... me lo bevo io! ;-D ), la tua ricetta è l'occasione giusta per preparare anche a lui qualcosa di sfizioso e particolare ... grazie per questa bella ricetta del "Pomme Brulè". Bacioni

    RispondiElimina
  8. grazie per l'idea!
    ho scoperto il tuo blog da qualche giorno e mi sono già iscritta alla news letters e sto provando a cucire la pista per le macchinine in feltro al mio gnomo. Non verrà come la tua, ma mi sembra fattibile...
    ce la posso fare!
    Complimenti per il tuo blog e per i tuoi consigli :-)
    rosita

    RispondiElimina
  9. Non conosco questo "brulè alla mela"...grazie alla tua ricetta tenterò di farlo.

    Oggi "linventafavole" compie un anno e per festeggiarlo ho pensato di fare una piccola inchiesta: "Le FAVOLE nella mia infanzia"...vuoi dedicarci un minutino per rispondere?
    GRAZIE e serene giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
  10. @Paola:Grande!! Fammi sapere come è venuto eh? un bacione
    @Giulia: davvero favoloso, pensa che me lo sono bevuta persino la mattina a colazione!
    @Chiara71: Poi mi dici se ti è piaciuto!
    @Daniela:dici bene, taaante coccole :)!
    @Amalia:ma grazie a te cara!! i tuoi commenti sono sempre così stimolanti, interessanti e mostrano una persona piena di interesse ed entusiasmo!
    Ho visto il vostro capolavoro, una favola!!
    Anche noi per tradizione accendiamo una candela ogni domenica.
    Dall'anno scorso abbiamo la piramide dell'avvento comprato ai mercatini di Natale di Monaco. E' divertente perchè comincia a "girare" solo dopo la terza candela!!

    RispondiElimina
  11. @acasadiclara:fantastico, magari sorseggiato osservando la neve che cade da dietro una finestra!
    @kosenrufumama: ma lo sai che non ci avevo pensato ad immergerli nel miele? io adoro i chiodi di garofano, domani provo subito!!
    Un bacio grosso alla piccola, spero stia meglio!
    @Beta: Sono felice di averti fornito una ricetta utile per il maritino, fammi sapere se ha apprezzato!
    @Rosita:benvenuta Rosita, vedrai che è facilissimo!! mi piacerebbe vederla una volta che l'hai finita, se ti va mandami una foto!
    NonnAnna: domani vengo subito a vedere!! io sono cresciuta a pane e favole!;)

    RispondiElimina
  12. Starei a giornate qui da te, a sognare tutti i viaggi che non riesco a fare... questa cosa del brulè me la segno: adoro le spezie e adoro tutto quello che sa di buono.
    Grazie, polepole

    RispondiElimina
  13. @Polepole:Grazie cara, mi piace l'idea di un blog che fa sognare!:)
    P.S Bellissima l'idea del giorno personale del ringraziamento!!

    RispondiElimina
  14. I'm really loving the theme/design of your blog. Do you ever run into any internet browser compatibility issues? A small number of my blog readers have complained about my blog not operating correctly in Explorer but looks great in Opera. Do you have any ideas to help fix this problem?
    Feel free to surf my web site ; read More in this article

    RispondiElimina
  15. Wow, thаt's what I was looking for, what a data! existing here at this weblog, thanks admin of this website.

    my blog www.anawinta.net

    RispondiElimina
  16. Ι wіll right awаy seize youг гsѕ aѕ I can't in finding your email subscription link or newsletter service. Do you have any? Please let me understand so that I could subscribe. Thanks.

    Also visit my blog post :: wiki.kspu.karelia.ru

    RispondiElimina
  17. Thе extra you attempt to quit, the stronger your willpοωeг wіll gгow to be,
    and yοu'll eventually quit for great.

    Look at my web blog: www.Prnewswire.com

    RispondiElimina

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin