La strada dei draghi



Sono due notti che non dormo  (colpa di un paio di libri che poi vi dirò...), il solito milione di cose accumulate, articoli di lavoro da scrivere, post arretrati che vorrei programmare prima di partire, ancora tre alberghi da prenotare e le valige da fare.  Insomma in assoluto ritardo su tutto. 
E va bene è vero, ogni volta che parto sembro un disco rotto, blablabla blablabla...
Tolta l'immensa mole di attività che mi aspettano da qui a Domenica all'alba (momento della partenza) volevo ringraziarvi. Si, perchè  involontariamente (qui) mi avete suggerito l'idea di un nuovo itinerario tematico...


La strada dei draghi. Prossimamente tutti i dettagli...
C'è Torino disseminata in ogni dove di immagini, sculture, portabandiera, emblemi araldici raffiguranti il mitico animale alato e Klagenfurt con la meravigliosa fontana del Lindwurm che ricorda la leggenda sull'origine della città austriaca.
Ci sono le leggendarie grida dei draghi che si perdono nello scrosciare del torrente  sotto Predjamski Grad , c'è Jamie il draghetto di Postumia e poi le imponenti statue alate che sovrastano il ponte  di Lubiana dove il drago è il vero simbolo della città. 
E naturalmente Cracovia, ma di questa sorprendente città e del suo drago avremo modo di parlare una volta giunti a destinazione...
draghetti in valigia
Intanto non ho resistito a modificare leggermente il nostro itinerario incontro alla capitale polacca dirottandolo dall'Austria alla Slovenia. 
Tante le ragioni. 
Primo la deviazione mi evita di ricalcare la strada che abbiamo percorso qualche settimana fa per arrivare a Vienna.
Secondo, l'ultima volta che siamo stati nella bella città slovena mi si è rotta la macchina fotografica e ho giusto una decina di foto orribili scattate con il cellulare(e già di per sè questo non è un validissimo motivo?)
Last but not least ho trovato un meraviglioso appartamento in centro che merita assolutamente di essere provato!;-)
Perciò here we go, prima tappa,  Lubiana...

*******
Lo so, per oggi era previsto il post sul Ducato di Parma e Piacenza (ho fiumi di mail in cui mi chiedete tutte le info) e quello della nuova sezione. Chiedo venia ma non ce l'ho fatta . Entrambi li troverete la prossima settimana tra una post on the road e l'altro.
Ora vado, il drago ci aspetta...

Commenti

  1. Dani tu si che hai una marcia in piú.allora buon viaggio...questo mi incuriosisce partikolarmente..ieri ho comprato l'ennesimo drago a fili...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro che marcia in più, oggi mi ci vorrebbe il turbo!!;-) Drago a fili? meraviglia...

      Elimina
  2. e per fortuna che non hai tempo sembri un vulcano in continua eruzione...in senso buono e di idee naturalmente..ti seguirò anche in questa avventura...sei mitica :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahah questa volta il vulcano mi sa che il vulcano si è spento! Grazie cara...

      Elimina
  3. Per forza non riesci mai a fare tutto, sei sempre di corsa, il tempo non basta mai...sei sempre a spasso !!!!!
    Ma una domenica a casa in pantofole ...?
    Scherzo, tutta sana invidia la mia, buon viaggio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah Sergio no, le pantofole nooo!;-)

      Elimina
  4. Che meraviglia la veste del nuovo blog, mi piace moltissimo!
    Aspettiamo buone nuove, allora!
    Cmq, meglio, cara Dani, il moto perpetuo e non dolce far niente, con te non ci si annoia di certo!
    Buon viaggio cara,
    Amalia

    RispondiElimina
  5. Che invidia! Di quella buona però! Vi auguro davvero un fantastico viaggio di quelli che solo tu sai fare! Scusa se non c'entra niente ma tra poco è il compleanno di mio figlio che ha una vera passione per il mondo dei cavalieri. Nella foto in alto mi pare di vedere un bellissimo castello di legno, sono troppo indiscreta se ti chiedo dove l'hai comprato? Francesco impazzirebbe!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti spero di fare ancora in tempo! Il castello l'ho comprato alla città del sole. Eccolo qua:http://www.cittadelsole.it/customer/product.php?productid=3884&cat=69

      Elimina
  6. Già invidia pure io ma buona. NOn vedo l'ora del racconto di questo viaggio:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh è stato MERAVIGLIOSO!!! Non vedo lìora di condividere tutto! un bacio!

      Elimina
  7. Neee! Vai in Slovenia! Allora ti suggerisco un posto dove portare AJ: la miniera di carbone di Velenje! Potrete indossare giaccone e casco, ricevere il sacchetto della "merenda del minatore" e scendere nelle viscere della terra per vedere come vivevano e lavoravano i minatori di un secolo fa e ... quelli di oggi, perché la miniera è ancora attiva!
    Lo so, da Lubiana è una bella deviazione ma... potrebbe essere una scusa per tornare!
    PS fantastico il castello di Predjama! Non perdetevi il mercato a Lubiana, mi raccomando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per info! La miniera l'ho già segnata per la prossima volta! Il mercato, visto! Ma Lubiana è tutto meravigliosa!!!

      Elimina
  8. Hi everyone,discovered your existing internet site on account of natural luck purchasing across the internet today, and also happy i did!Oakley Ducati Sunglasses I favor the actual site structure and various colors, but I must indicate that will I’m having issues if this tons. Oakley active sunglasses black frame blue lensI’m employing WaMCom One.One particular internet browser with regard to mac, and also the menu prevent wouldn’t lineup as it must be. i’m relatively certain I’ve utilized the exact same layout over a customer’s web page, but the menus appears good on acquire. My spouse and i think about the dilemma is within my stop I guess it’s time in order to revise!

    RispondiElimina
  9. As little girls, we all dream of having a perfect wedding. Part of having the perfect wedding involves having the perfect Wedding Dresses 2012. Finding the perfect Plus Size Wedding Dresses can be a difficult task, but it doesn't have to be. Here are just few tips that will have you on your way to find one of the most important plus size Wedding Gowns 2012 you will ever wear.

    RispondiElimina

Posta un commento