Northumberland da non perdere: escursione alle Isole Farne




Siamo seduti su un paio di quei classici divanetti in pelle marrone. Avete presente quelli con lo schienale abbottonato modello Chester? Alex si è messo a giocare sul pavimento. Lunghe tavole di legno scricchiolanti che ricordano il ponte di una nave.
A parte noi non c'è nessun'altro nel locale, è chiaro che è troppo presto per bere  persino per gli inglesi.
Io sorseggio caffè lungo e mi guardo intorno.
Sulle pareti e dal soffitto penzolano decine di oggetti nautici, modellini di imbarcazioni da pesca, elmetti da sub, ceste da pescatore. C'è persino una replica della scialuppa di salvataggio di Grace Darling*.
Non abbiamo molto tempo prima che la nostra barca salpi ma mi piace l'idea di bere qualcosa di caldo prima di salire a bordo. 
Sederci un momento in un locale pieno di storia e di storie davanti al porticciolo di Seahouses e assaporare l'attesa. 
E' una cosa che amo moltissimo fare quando so che mi aspetta qualcosa di emozionante. Capita anche a voi?
Perciò sto lì con la tazza in mano, mi guardo intorno e pregusto il piacere di quello che verrà.
Ma sono troppo lenta. Gli uomini scalpitano per andare perciò abbandono la tazza  mezza piena sul tavolino tondo e mi infilo l'impermeabile.
A dispetto delle previsioni fuori il cielo lascia ben sperare. Sapevo che il Northumberland è una delle regioni meno piovose dell'intero Regno Unito ma non immaginavo, a Maggio,  di trovare delle giornate così limpide.
Intanto  il muretto che contorna il  porticciolo si sta riempiendo di gente. Ci avviciniamo anche noi, incuriositi dalla folla protesa verso il mare. Chiedo informazioni ad un simpatico signore e lui mi passa il binocolo. "Delfini", mormora con un sorriso.



Con il cuore che batte forte riusciamo a vederli  se pur a fatica, ma poi la voce del capitano ci chiama. E' tempo di partire per una delle escursioni più emozionanti della nostra vita. 

DIREZIONE FARNE ISLANDS:

Ecco, ci siamo.
Dall'esatto momento in cui abbiamo messo piede sulla Billy Shiel fino al nostro ritorno a terra abbiamo vissuto come in un sogno. Vi ricordate quando vi raccontavo di Paul e Nina, di Pakkun e il martello magico che faceva entrare in altri mondi?
Il cancello magico si è aperto e boom, eravamo dentro.
Pochi secondi dopo aver lasciato il porto il gruppo di delfini che avevamo intravisto dal molo ha affiancato la barca, accompagnandoci per gran parte del tragitto.



Non so se avete mai avuto la fortuna di vederli liberi. Voglio dire, non da dietro la vasca di un acquario o dentro ad una piscina.
Insomma, è qualcosa di commovente. Quel loro danzare tra le onde così elegante e delicato, lo sguardo dolce con cui  paiono guardarti quando emergono  per poi scivolare nuovamente negli abissi. Siamo rimasti incollati ad osservarli, appiccicati al bordo della barca. Alzando gli occhi dal mare di tanto in tanto solo per scambiarci gli sguardi commossi di chi sa che sta condividendo qualcosa di unico.
E poi ci hanno salutato. Un paio di incantevoli tuffi e si sono allontanati sparendo tra le acque scure mentre la barca virava incontro ad  un'isola.
"Seals!" Qualcuno ha gridato.
Dapprima le abbiamo viste spuntare dall'acqua. Adorabili testoline grigie pochi centimetri fuori dal mare del nord. Ma è bastato rivolgere lo sguardo  tra le rocce per vederle davvero.
Foche grigie.
Decine, centinaia di adorabili foche stese ad assaporare sulla pelle liscia i timidi raggi di questo inaspettato sole mattutino.




Le isole Farne sono regno di una colonia di oltre tremila foche che aumentano di numero ogni nuovo autunno, quando nascono i cuccioli.
Ci siamo fermati a lungo ad osservarle mentre si rilassavano tra gli scogli, incuranti della nostra presenza.
Che magia.
E adesso, quale altro incantesimo ci avrebbe regalato questo straordinario paese delle meraviglie? 
Non ho fatto in tempo a pensarlo che è comparso un faro e, con esso, una nuova storia da ascoltare. Una nuova storia da raccontare...


*LA STORIA DI GRACE DARLING


Grace Darling nacque a Bamburgh il 24 Novembre 1815, settima di nove figli.
Quando aveva solo poche settimane si trasferì con la famiglia su uno degli isolotti delle Farne dove il padre, faceva il guardiano del faro. La sistemazione era alquanto spartana e il vecchio faro si trovava in posizione poco adatta a perlustrare il mare perciò non appena il nuovo faro di Longstone venne completato, i Darling si trasferirono lì.
La casa di Grace Darling. La terza finestra dal basso era la sua camera.

Chissà come doveva essere crescere dentro a quel gigante bianco e rosso sospeso sul mare.
Il piano terra di quell'insolita abitazione era composta da una grande stanza che faceva da salotto e cucina mentre  di sopra c'erano le camere. E fu proprio dalla sua stanza che alle prime luci dell’alba del 7 Settembre del 1838 la giovane ( aveva solo 22 anni) fu testimone di  uno spaventoso naufragio.
Un piroscafo, il Forfarshire era andato a schiantarsi contro un’isolotto roccioso delle Farne spezzandosi a metà e inabissandosi nel freddo mare del Nord. 
La burrasca imperversava impetuosa e le condizioni del mare erano tali per cui nessuna scialuppa di salvataggio sarebbe stata in grado di partire da Seahouses. Grace e suo padre  presero quindi una barca a remi e si gettarono nella tempesta. Remarono sottovento per oltre un miglio per riuscire a raggiungere quel che rimaneva del bastimento.
L'uomo scese in cerca di superstiti mentre Grace tentava di tenere ferma la barca.
Trovarono cinque naufraghi: quattro uomini e una  donna che aveva perso due bambini nella tempesta.
Padre e figlia domarono la tempesta e riuscirono a portare in salvo quella povera gente.
Ore più tardi la scialuppa di salvataggio con a bordo il fratello di Grace riuscì a raggiungere la nave ma non trovò alcun sopravvissuto. In seguito si venne a sapere che altre nove persone (la nave ne trasportava 62) erano riuscite a mettersi in salvo.
L'inferno durò per tre giorni durante i quali tutti insieme rimasero al riparo nel faro.


 E quando il cielo finalmente si aprì, la notizia del salvataggio fece il giro del regno.
Grace e suo padre vennero insigniti di  una medaglia per il coraggio e la giovane divenne una vera eroina nazionale. 
Ricevette in dono denaro, regali e persino proposte di matrimonio mentre artisti e scrittori facevano a gara per andare a trovarla. 
Purtroppo poco tempo dopo la giovane si ammalò e  morì a soli 26 anni di tubercolosi. Ma la sua storia continua ancora oggi ad essere raccontata.

Allungo lo sguardo fino alla finestra della camera di Grace, su, al terzo piano del faro e sospiro...
La barca intanto prosegue il suo viaggio. 


Sfioriamo il faro bianco di Inner island e scivoliamo incontro ad uno straordinario mondo di roccia popolato da milioni  e milioni di uccelli.











L'atmosfera è incredibile,  mi sento in un libro di Verne. 

LO SBARCO SU STAPLE ISLAND:
L'isola di Staple è riserva naturale nazionale e importante habitat conosciuto per le straordinarie colonie di  gazze marine, gabbiani tridattili e gli  incredibili pulcinella di mare oltre che regno delle foche che proprio qui partoriscono tra settembre e novembre.








Come posso raccontarvi cosa significa sbarcare in questo regno incantato?
In questo universo che non appartiene all'uomo ma a queste creature magiche?
Si viene sopraffatti da millemila emozioni, infinitamente grati per il privilegio di poter osservare questi animali così da vicino. Vederli innamorare, mettere su famiglia, aiutarsi a costruire il nido che accoglierà presto i loro piccoli. Non è commovente?
Marangoni dal ciuffo


Le uova del marangone dal ciuffo
Abbiamo trascorso oltre 1 ora di magia pura, camminando su e giù tra le rocce, incantati da ogni  dettaglio  che  questi animali  hanno voluto mostrarci. 


Il ranger dell'isola ci racconta le particolarità di alcuni uccelli come le uova colorate dell'Uria.

Poi, una volta risaliti a bordo ci siamo abbracciati forte, in silenzio.
Troppo emozionati per parlare.

 INFORMAZIONI PRATICHE:
Come avrete capito, le  isole Farne sono una delle esperienze imperdibili per chi visita il Northumberland. Qui sotto alcune informazioni che spero possano esservi utili per organizzare il vostro viaggio.
  • Le escursioni partono dal molo di Seahouses, un piccolo villaggio a due passi dal celebre castello di Bamburgh e dall'isola santa di Lindisfarne.
  • Se arrivate in auto potete usufruire del parcheggio a pagamento sul molo (circa 5 sterline per l'intera giornata).
  • Le isole Farne sono 28 ma è possibile sbarcare soltanto su 3: Inner, Staple e Longstone island:
Inner island, aperta ai visitatori dal 30 Aprile al 1° ottobre, è stata per dodici anni la casa del priore di Lindisfarne e ospita tutt'ora una cappella, un faro e  una torre che oggi è occupata dai membri del National trust che nove mesi all'anno vivono qui, impegnati a  controllare l'isola e la straordinaria fauna che la abita .






E' l'isola che in genere viene consigliata alle famiglie  con bambini piccoli poiché è percorribile anche  con i passeggini ed è l'unica dotata di servizi igenici e tavoli da picnic. Da quello che ho sentito potrete inoltre ammirare meravigliosi panorami (ma questo vale per tutte le isole) sulla costa.  Seguendo il percorso che la attraversa  per circa 1 km sarete in grado di osservare da vicino diverse specie di uccelli, in particolare, da Aprile a Luglio le sterne artiche ma anche i pulcinella di mare e molti altri.


A questo proposito è consigliato indossare un cappello perchè quando  a Giugno nascono i piccoli delle sterne, gli uccelli volano su e giù in cerca di cibo e tendono a lanciare i loro escrementi ovunque capita... ;-) Talvolta inoltre beccano sulla testa i visitatori. Da quello che mi hanno detto non c'è niente di preoccupante ma è bene avere la testa coperta...

Staple island, quella che abbiamo visitato noi, è aperta ai visitatori dal 1° Maggio al 31 Luglio ed è il regno dei pulcinella di mare, gazze marine,  marangoni,cormorani, urie e foche grigie ( e molto altro).



E' un'isoletta fatta di rocce, a differenza di Inner non ha edifici da visitare ma esplorarla vi farà sentire come naufraghi in un mondo straordinario.



L'isola non ha servizi, né tavoli da picnic e per visitarla dovrete abbandonare il passeggino ma per quanto ci riguarda queste mancanze hanno reso la visita ancora più straordinaria.



Longstone island è l'isola con il meraviglioso faro dove viveva Grace. Non ci sono colonie di uccelli ma avrete la possibilità di visitare la spiaggia,  il faro e vedere la camera da cui avvistò il naufragio.

  • Esistono quattro diverse compagnie che effettuano differenti tipologie di gite che vanno dalle 2 ore e mezza all'intera giornata. Alcune si limitano a circondare le isole in barca, altre, come quella che abbiamo fatto noi, prevedono anche lo sbarco a terra.
  • Noi inizialmente avevamo prenotato l'escursione di una intera giornata . L'escursione prevedeva 4 ore di navigazione più 2 ore su Staple e 2 su Inner. Il mattino, dietro consiglio della compagnia  abbiamo cambiato l'escursione con quella di mezza giornata (e sbarco su Staple). Innanzitutto perché come vi ho detto, le condizioni meteorologiche sono alquanto instabili e anche in caso di pioggia, l'escursione non si ferma. Dal momento che per il pomeriggio era previsto un temporale non abbiamo voluto rischiare. In secondo luogo ci hanno spiegato che quel tipo di escursione è particolarmente indicata per gli appassionati di birdwatching e rischia di diventare impegnativa e troppo lunga per una famiglia con un bambino piccolo. La decisione si è rivelata giusta. Tutto è stato assolutamente perfetto.
  • Il prezzo delle escursioni varia ovviamente a seconda del tipo e della durata. Per darvi un'idea l'escursione a Staple island con Billy Shiel ha un costo di 18 sterline (circa 21 euro) per adulti e 12 (circa 14 euro)per bambini. E' possibile prenotare l'escursione direttamente dal sito o presso il chiosco sul molo.
  • Se volete sbarcare su Inner o Staple island dovrete pagare,( oltre al prezzo dell'escursione) anche una tassa direttamente al national Trust che si occupa di gestire e proteggere le isole. Sono ovviamente esclusi dal pagamento i membri del National trust e i bambini con età inferiore ai 5 anni. Per Staple il costo è di circa 27 euro a famiglia  per mezza giornata ma potete controllare i costi precisi sul sito del national trust. Potete pagare la tassa il giorno stesso dell'escursione presso l'apposito chiosco al porto di Seahouses (il primo, accanto a quello delle compagnie che effettuano le escursioni). Se siete membri del National Trust, ricordate di portare con voi la tessera e di mostrarla.
  • Quando andare?Il periodo migliore per visitare le isole avendo il privilegio di osservare le straordinarie specie che nidificano in questo angolo di paradiso è da metà Aprile a  fine luglio.  Dopo questo periodo le escursioni avranno come scopo principale l'avvistamento di balene e delfini ed in autunno, la meraviglia dei cuccioli di foca. Ogni mese ha qualcosa di unico e straordinario. Maggio è il periodo dell'accoppiamento e della preparazione del nido mentre a Giugno nascono i piccoli e vedrete gli uccelli andare su e giù dal mare in cerca di cibo.
  • Sulle isole non esistono ovviamente ristoranti. Non dimenticate di portare con voi acqua, snacks e nel caso dell'escursione di un'intera giornata, tutto l'occorrente per un picnic. Altre cose necessarie sono: impermeabili per ripararsi dal vento e nell'eventualità di pioggia, crema solare in estate, cappello (soprattutto se sbarcate a Giugno a Inner island) e scarpe comode. Il binocolo non è necessario, soprattutto se scendete sulle isole ma in genere ai bambini piace l'idea di tenerlo al collo. 
  • L'escursione è adatta ai bambini? Assolutamente sì. L'esperienza di salire a bordo di una barca, solcare le acque del mare in cerca di delfini, foche e di "quasi pinguini".  Ma soprattutto la meraviglia di vedere questi straordinari animali da vicino in totale libertà è un regalo prezioso che farete loro. Oltre ovviamente per Aj anche per Alex (21 mesi) è stata una giornata incredibilmente emozionante. L'unico consiglio che posso darvi è di attrezzarvi affinché i piccoli siano coperti in caso di improvvisi cambiamenti del tempo. Ideale l'abbigliamento a cipolla... :-)
DA VEDERE NELLE VICINANZE:
  • Se la storia di Grace Darling vi ha appassionati, una volta rientrati a Seahouses potrete guidare per pochi minuti fino a Bamburgh fino al piccolo ma super interessante museo a lei dedicato. La visita del museo è particolarmente indicata a chi ha familiarità con la lingua inglese. In ogni caso l'ingresso è gratuito perciò andate a dare un'occhiata.
Museo Grace Darling
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00
Ingresso gratuito

  • Imperdibile una visita al Castello di Bamburgh, una lunga passeggiata sulla spiaggia e un cream tea in una graziosa sala da tè. 


Tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00
  • Guidando una mezz'ora  verso nord trovate la meravigliosa isola santa  di Lindisfarne, accessibile solo con la bassa marea. Assolutamente da non perdere.

  • Guidando per una ventina di minuti verso Sud trovate il piccolo villaggio di Craster da cui partire per la straordinaria passeggiata fino alle rovine del castello di Dunstanburgh. 
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
  • Il castello di Alnwick e la straordinaria Barter books si trovano a meno di mezz'ora di auto dal porto.
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.30

Aperta tutti i giorni dalle 09.00 alle 19.00
  • Se andate verso Alnwick un posto fantastico dove fermarsi per un cream tea è il Rocking horse cafè.
Nei prossimi post, troverete tutti i dettagli per visitare questi luoghi straordinari. Nel frattempo trovate la mappa interattiva qui sotto che verrà aggiornata di post in post con gli altri luoghi da visitare, quelli dove dormire, dove mangiare e dove prendere un cream tea. ;-)

Se avete domande o curiosità, sarò felicissima di rispondervi nei commenti.

P.S La maggior parte delle foto di questo post è stata scattata da Aj. <3 p="">

TI E' PIACIUTA L'IDEA DI UNA VACANZA IN NORTHUMBERLAND?
ALLORA LEGGI ANCHE:
NOVE MOTIVI PER ORGANIZZARE UNA VACANZA IN NORTHUMBERLAND

TUTTI I POST SUL NORTHUMBERLAND

-->

Commenti

  1. Letto tutto d'un fiato! Complimenti Daniela, racconto emozionante! Come sempre i tuoi post sono un giusto equilibrio di arte del raccontare e utili informazioni Bravo ad Aj fotografo;)

    RispondiElimina
  2. Daniela...bellissimo post! Sei sempre di ispirazione : come al solito inizio a sbirciare il calendario 2019 e vedere quando si può organizzare il viaggio!! Ancora grazie e un abbraccio alla splendida famiglia giramondo
    PS Complimenti Aj x le foto!!!!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Daniela, mi chiamo Giada e ho appena scoperto il tuo blog fantastico! Ero in cerca di idee per questa estate e adesso ho una lista lunga dieci chilometri! Non conoscevo il Northumberland ma adesso è al primo posto nella lista. Potresti dirmi su quale aeroporto avete atterrato? Io e mio marito abbiamo due settimane di ferie a Luglio! Grazie e complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giada, siamo atterrati ad Edinburgo che è a poco più di 1 ora e trenta da Alnwick. Lì abbiamo noleggiato un auto. Scriverò presto u post con tutte le info pratiche ma non esitare a scrivermi se hai bisogno di qualche indicazione in particolare. Un caro saluto!

      Elimina
  4. Oddio che spettacolooooo!!!

    RispondiElimina
  5. Ogni volta che apro il tuo blog mi ripeto come un mantra: "Non leggere, non leggere, non farti fregare, non leggere..." e invece mi freghi sempre e ho più posti in lista da vedere che ferie sul calendario!! Grazie Dani :)

    RispondiElimina
  6. Voglio condividere la mia meravigliosa testimonianza su come ho riportato indietro il mio Marito della mia vita, voglio dire alle persone del mondo che c'è un vero incantesimo online ed è potente e genuino, il suo nome è Baba Wale Wiseman, Ha aiutato di recente ho riunito la mia relazione con mio marito che mi ha scaricato, quando ho contattato Wiseman ha lanciato un incantesimo d'amore per me e mio marito che ha detto che non ha niente a che fare con me mi ha chiamato di nuovo e ha iniziato a implorarmi. A chiunque stia leggendo questo articolo e abbia bisogno di aiuto, Wiseman può anche offrire qualsiasi tipo di aiuto, come il ricongiungimento del matrimonio e delle relazioni, la cura di tutti i tipi di malattie, i casi giudiziari, l'incantesimo di gravidanza, ora siamo molto felici con noi stessi. Wiseman gli fa capire quanto amiamo e abbiamo bisogno l'uno dell'altro. Quest'uomo è reale e buono. Può anche aiutarti a risolvere la tua relazione interrotta. Ho riavuto mio marito! È stato come un miracolo! Nessuna consulenza matrimoniale e stiamo andando molto bene, nella nostra vita amorosa. Contatta questo grande uomo se hai qualche problema con una soluzione duratura
    tramite e-mail: babawalewiseman01@gmail.com
    WhatsApp: +2348129806153

    RispondiElimina

Posta un commento